Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 4 anni fa

Perchè non abolire la carta e sfruttare al massimo tutte le tecnologie disponibili?

Leggere un buon libro è certamente una cosa piacevole, l'odore di un libro, le sensazioni nello sfogliarlo, scrivere con carta e penna è molto più caldo e avvolgente che scrivere in una fredda tastiera di un pc, o smartphone o tablet. Però è anche vero che non possono essere continuamente abbattuti alberi, distrutte foreste, sfruttare selvaggiamente quello che la natura ci offre, anche se attualmente il riciclaggio sta contribuendo in positivo. Bandire la carta per tutti gli ambiti dove è possibile farlo (uffici, scuole, etc.), senza eliminare il buon e caro vecchio libro delle librerie. Che ne pensate?

2 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Migliore risposta

    Penso che, soprattutto a scuola, non si possa e non si debba abolire la carta. Siamo bombardati di tecnologia e strumenti elettronici, per capire che la carta è preziosa, odora di buono, dà più calore e scrivere di proprio pugno è bellissimo... bisogna partire dalla carta! Non si può bandirla, altrimenti non si saprà mai il suo valore vero. Quindi, è importante usarla e insegnare, piuttosto, come usarla :) Ma è proprio da lì che dobbiamo partire, insegnando anche che, d'altra parte, anche la tecnologia e il progresso sono utili e positivi.

    Sicuramente poi sono d'accordo che invece si possa sostituire la carta laddove non sia indispensabile. A maggior ragione negli uffici e dove, in generale, si utilizzino scartoffie che possono essere sostituite.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 5
    4 anni fa

    Anche se la domanda è chiusa, vorrei intervenire a riguardo. Non è vero che con la pubblicazione dei libri si distruggono intere foreste. La causa che incide maggiormente sulla deforestazione è la costruzione di edifici dell'elite o di edifici da mettere in affitto, la costruzione di ranch, e soprattutto la bonifica e la deforestazione per la coltivazione, la produzione di libri va a toccare una piccolissima percentuale su questo problema, senza contare che molti dei libri stampati oggi sono su carta riciclata!

    Quoto in pieno l'utente Erica.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.