Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 5 anni fa

Rimango dell'idea che Balotelli non doveva venire al Milan e ora vi spiego tutti i morivi della questione! Cosa ne pensate ragazzuoli?

1) E' lento e di conseguenza rallenta il gioco di tutta la squadra e spesso gioca individualmente cercando la giocata.

2) E' sempre lontano dalla porta e non tira mai, a meno che non si tratti di una punizione (le tira bene ma non potrà sempre segnare tutte le volte) o di un tiro da 25 metri e passa.

3) Con le sue giocate individuali condiziona troppo la squadra e di conseguenza c'è il serio rischio che faccia giocare male anche i suoi compagni specialmente quelli di reparto tipo Bacca su tutti che potrebbe rimanere più estraneo al gioco, un po' come successe con El Shaarawy per intenderci.

E in più giocano un po' troppo lontani.

4) C'è il solito rischio che il nostro Balotelli metta il suo impegno solo nelle prime partite per non impegnarsi più e a fare danni sia dentro che fuori dal campo,, cosa che ha fatto ovunque e oramai ha 25 anni, se uno matura lo fa prima.

5) Con il suo carattere c'è il serio rischio che il signorino possa cascare alle provocazioni che gli avversari giustamente gli fanno perché sanno che è una testa calda...con l'Udinese ha resistito ma quanto durerà questa sua "resistenza"?

6) L'ultimo rischio è che adesso il ragazzo inizierà a montarsi la testa per l'ottima partita disputata contro l'Udinese e lui non è affatto uno che può permettersi questo lusso e lo ha dimostrato in passato tutte le volte.

Tecnicamente non sarebbe male però vanno visti tutti gli aspetti possibili della situazione.

6 risposte

Classificazione
  • seven
    Lv 7
    5 anni fa
    Risposta preferita

    hai già espresso alla perfezione i motivi per i quali balotelli non è un attaccante tatticamente adatto a rivestire un ruolo in pianta stabile all'interno di un contesto tecnico di squadra, e aggiungerei una considerazione non di poco conto: ha un ingaggio altissimo, dunque (chiedo) fino a che punto conviene un (chiamiamolo)attaccante da 6mln l'anno che in campo schiaccia la squadra sulla trequarti, per essere poi realmente utile solo nei calci piazzati? per intenderci è come avere un Francesco Lodi (attualmente parcheggiato a udine) un maestro sui calci piazzati ma totalmente inutile per quanto riguarda il resto, alla modica cifra di 6mln l'anno, peraltro non è un contropiedista (non scatta) e neppure un centrocampista avanzato in grado di rendere una certo estro tattico o anche un lavoro di aiuto alla mediana in fase di copertura, cioè vale un attaccane nella disposizione in campo ma in quella tattica, vale a dire che con lui in campo hai un attaccante in meno in area e sui calci piazzati (che lui tira) la squadra avrà matematicamente un uomo in meno in area di rigore, tranne nel caso voglia sbilanciarsi sganciando un difensore avanti che venga tagliato nel contropiede avversario, insomma iniziamoci a chiedere seriamente perché mai nessuna squadra internazionale di un certo spessore e tradizione calcistica (real,united etc) abbia mai puntato balotelli, eppure di attaccanti ne cambiano tantissimi ogni anno, e sul piano caratteriale,se proprio vogliamo andare a fondo, ne hanno avuto anche di peggiori (suarez-barça, cantona-manchester, cassano-real etc) questo non lo ha mai filato nessuna e dovremmo anche iniziare a chiederci il perché

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 7
    5 anni fa

    Sai parlare di Balotelli ormai è un tema trito per cui si sta sempre a dire le stesse cose, ma penso che solo Galliani poteva mettere a segno un colpo così inspiegabile.

    Acquistato a furor di popolo, ceduto a furor di popolo è un errore in partenza riprenderlo considerando inoltre il parere di voi tifosi.

    Non è riuscito a metterlo in riga un allenatore duro come Mourinho e nemmeno uno più "umano" come Mancini che inoltre l'ha fortemente voluto. Non credo che possa farcela Mihajlovic che come polso è molto simile a Mourinho.

    Pensavo tre anni fa che quando Balotelli arrivò al Milan per la prima volta che avrebbe trovato la sua dimensione trattandosi della sua (mai nascosta) squadra del cuore. Ma se il suo caratteraccio prevale sul cuore non c'è più nulla da fare (vedasi anche la Nazionale).

    Rimarrà sempre un petardo inesploso e a 25 anni i progressi da quando ne aveva 17 sono minimi, rimarrà sempre un giocatore inaffidabile, è emblematico come il Liverpool lo ha scaricato a tutti i costi.

  • 5 anni fa

    Il giocatore è marcio dentro, prima come uomo e poi come giocatore.

    Se non avesse avuto la pelle scura, in Italia non se lo sarebbe filato nessuno, come è successo in Inghilterra.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    5 anni fa

    Dipende... il potenziale ce l'ha, poi non è detto che per essere forte devi andare a 300 kmh orari sul campo, il fatto che è lontano dalla porta è un atteggiamento che si può cambiare, il Milan crede in lui altrimenti non l'avrebbe preso... il potenziale ce l'ha, è forte tecnicamente, io sono un tifoso italiano del Liverpool e mi è dispiaciuto vederlo andare via ma Anfield non era il posto per lui.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    l'unica spiegazione che mi sono dato dietro questo ritorno di Balotelli al Milan è un gentleman agreement, un tacito accordo fatto tra il Milan e Raiola, in estate hanno provato a riprendere Ibrahimovic,che era in scadenza di contratto ( lo è ancora) e aveva manifestato malumori nei confronti della stampa francese, ma non sono riusciti a prenderlo; Raiola avrà promesso il ritorno di Ibra l'anno prossimo al Milan ( scadrà il contratto e potrà scegliere la sua squadra liberamente) ma in cambio ha chiesto di prendere in prestito Balotelli sperando di rilanciarlo e di non fargli perdere l'europeo ( a Liverpool sarebbe rimasto a marcire in tribuna).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    sono d'accordo ma è anche vero che non puoi andare avanti solo con Adriano, che secondo me ora come ora può giocare solo in Qatar!

    Certo, quando c'è Balo non si gioca in 11 ma in 10 più lui ma è pur vero che il Milan non ha più una punta valida da afficancare a Bacca data la cessione di Matri (che però al Milan non si è mai ambientato) e l'infortunio serio di Niang.

    Comunque il Milan non ne sta azzeccando una ma la cosa grave non sono gli errori (li fanno tutti) ma la mancanza di un progetto e tutte le contraddizioni che ormai ci sono e che fanno addirittura ridere, per non piangere!

    Il Milan come società è finita e credo che ci vorranno almeno 20 anni perché possa tornare a vincere uno scudetto, vedrai eheh

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.