promotion image of download ymail app
Promoted

Design cucina?

Raga la prof ci ha datto una pianta di una cucina e noi dobbiamo disegnarci i mobili ma io nn so come mettere le cose... Mi mandate delle immagini di cucina che vadano bene con questa cucina? Ho fatto un disegno in scala 1:10 con delle misure dei muri ecc. Io ho cercato un casinò su internet ma nn so proprio in che modo metterli le cose.... Allora deve essere una cucina moderna ( possibilmente a isola o penisola ) e che occupi bene gli spazi.

Attachment image

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Punti focali della cucina sono i fuochi, il lavandino e il frigorifero. Chi cucina tenderà a stare nel triangolo delimitato da questi oggetti e la loro distanza reciproca non dovrà essere eccessiva (tipo attraversare la stanza con il pentolone di acque bollente per andare a scolare la pasta nel lavandino), ma neppure troppo piccola.

    Fuochi e lavandino è bene che siano ben illuminati dalla luce esterna, tuttavia sopra al lavello è comodo avere uno scolapiatti e sopra i fuochi è bene prevedere una cappa aspirante, quindi meglio evitare di metterli di fronte a finestre a tutta altezza.

    Di fianco ai fuochi è bene piani di appoggio. Sotto i fuochi, tradizionalmente c'è il forno (non è obbligatorio...), a destra una serie di cassetti per attrezzi e posate.

    Sotto al bacino del lavello c'è lo scarico, spesso nascosto da ante. Sotto al piano è comoda la lavastoviglie, il più vicino possibile a lavello e scolapiatti.

    Il frigorifero può essere incassato nella credenza, oppure troneggiare solitario protagonista dell'ambiente. In ogni caso è bene piazzarlo a ragionevole distanza da forni e luce del sole.

    Considera che una persona per muoversi agevolmente ha bisogno di circa 80 cm, che salgono almeno a 120 quando le persone diventano due. Se metti un piano di lavoro alle spalle della cucina, tienilo ad almeno 80 cm, se ci piazzi il tavolo da pranzo con il nonno seduto a leggere il giornale, meglio 120 o più.

    Nel disegno non sono specificati gli allacciamenti ad acqua, gas e luce, che spesso condizionano il disegno delle cucine "vere".

    24mq sono molti per una cucina, che così si presta ad ospitare anche la zona pranzo: bisogna dunque considerare quanti commensali ne usufriscono normalmente o in occasione di pranzi conviviali e considerare se e come separare la zona dedicata alla cucina da quella dedicata al pranzo o altro.

    In ogni caso, bisogna considerare lo spazio necessario per riporre pentole ed attrezzature da cucina, quello dedicato alla dispensa ed eventualmente quello per piatti, bicchieri ed argenteria, nonchè quello per tovaglie e tovaglioli.

    Per un design tradizionale andrei a mettere fuochi e lavello lungo la parete corta esterna e il frigorifero tra le due aperture (che sembrano dare sullo stesso ambiente della casa, magari il soggiorno). L'apertura più piccola sarà così dedicata alla zona cucina che si estenderà per circa metà stanza. Se ti piace l'idea della penisola, farai proseguire il piano di lavoro sotto la finestra ad ad angolo e lo farai girare di nuovo all'interno tra le due finestre, però così togli spazio alla zona pranzo e un pò di ariosità all'ambiente.

    Più suggestiva l'idea di usare la parete corta per frigo, lavello e dispensa, sistemando fuochi e bancone in un'isola in mezzo alla stanza.

    Di fronte all'apertura più grande, davanti alla grossa finestra, il tavolo per la zona pranzo. Eventualmente puoi sfruttare la seconda parete corta per mobili a tutta altezza per piatti, tovaglie, bicchieri, ecc. (anche se con l'isola in mezzo alla stanza devi verificare quanto spazio rimane per muoversi intorno al tavolo).

    • GRZ mille per i consigli

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.