giovanni ha chiesto in Auto e trasportiAerei · 5 anni fa

è possibile e diffuso il richiudere le pale di un elicottero civile per ridurne la larghezza/lunghezza in hangar? quanto tempo serve?

Aggiornamento:

questo perchè ho visto le foto di alcuni grandi yacht privati con hangar per elicottero:

http://www.acronautic.com/wp-content/uploads/2014/...

http://www.yachtforums.com/attachments/madame-gu-s...

http://www.privilegeyard.com/_include/img/wp/wp-p4...

https://youtu.be/l2cpprKUjSc

Youtube thumbnail

?t=53s

e mi accorgevo che lo spazio in larghezza di quegli hangar è molto limitato! come fanno?

Aggiornamento 2:

Iceman, eri uno ultracompetente, percaso qualcuno ha crackato il tuo account?? perchè hai scritto UN MARE DI BOIATE!!

Aggiornamento 3:

1) ecco i 2 link con immagini con dettaglio di dove sia l'hangar per elicotteri nel terzo e quarto link della mia domanda (ci arrivava anche un bambino!!!)... secondo te cosa sono quelle aperture da circa 4x12 mt?? hanno finito le lamiere e hanno lasciato un buco??

http://postimg.org/image/mc1gh270t/

http://postimg.org/image/4hcjck55r/

http://www.boatdesign.net/forums/attachments/boat-...

(secondo e terzo link sono lo stesso yacht)

Aggiornamento 4:

Ti posso postare MIGLIAIA di foto di centinaia di yacht diversi con eliporto A PRUA, di tutte le misure!! Non sta scritto da nessuna parte che l'atterraggio dell'elicottero deve avvenire per forza in movimento!! Non posso postare altri link allora ti metto direttamente il nome degli yacht con eliporto a prua: Eclipse, Pelorus, Azzam, Prince Abdulaziz, Serene, Blohm&Voss "A", Pelorus, Carinthia VI, Silver... questi grandi, ma ci sono anche piccoli...

Aggiornamento 5:

... come il 62 metri San Lorenzo, in costruzione per il 2015:

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/2a/88/a1...

ecco 3 FOTO VERE (non rendering) di un elicottero che viene riposto nell'hangar dello yacht Ilona:

http://www.oceanmagazine.com.au/j/images/_01_ocean...

http://www.yachtforums.com/attachments/ilona-heli-...

www.yachtforums.com/attachments/amels-ilona-stern-jpg.12057/

Aggiornamento 6:

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    La prima immagine che hai postato è piccola e comunque sembrerebbe soltanto un rendering, non una immagine vera.

    La seconda non sembra un hangar elicotteri (troppo stretto)

    Nelle altre due non si vede nessun tipo di hangar per elicotteri.

    In generale, tutti gli yacht civili che ho avuto modo di vedere hanno gli elicotteri esterni, senza hangar per contenerli, e comunque TUTTI avevano gli elicotteri posizionati a poppa e non ne ho mai visto nemmeno uno con gli elicotteri posizionati a prua.

    E questo per una ragione molto semplice: poichè l'avvicinamento e l'atterraggio dell'elicottero avviene con la nave in movimento, arrivando da poppa la manovra è molto più semplice (a prua, appena ti alzi in volo hai ikl resto dlela nve che ti verrebbe addosso, dovresti immediatamente spostarti verso avanti ed è tutto più difficile.

    Se ci fai caso, anche TUTTE le navi militari dotati di elicottero hanno le piazzole a poppa.

    Detto questo, esistono tanti elicotteri militari progettati per l'impiego sulle navi che dispongono di pale del rotore (e a volte anche della coda) pieghevoli (una volta il ripiegamento era manuale, adesso è a comando idraulico). Possiamo citare: SH3D, EH101, SH60, CH53, NFH90 e così via......

    Ma questi sono elicotteri specificamente progettati per l'impego marino, mentre in campo civile non esistono elicotteri specificamente progettati per essere imbarcati sugli yacht dei ricconi (il mercato è talmente di pochi numeri che sarebbe antieconomico progettare un elicottero solo per questa esigenza, a differenza del mondo militare).

    In sostanza, sugli yacht si impiegano normali elicotteri "terrestri".

    E siccome gli elicotteri nati per impiego da terra non hanno i problemi di spazio che puoi avere a bordo di una nave, questi non sono mai dotati di un sistema automatico di ripiegamento delle pale.

    Tuttavia può esistere la possibilità, per qualche mezzo, di poter ripiegare le pale manualmente, in genere per necessità manutentive.

    Posso portarti l'esempio dell'AB412, in cui ogni pala è fissata al mozzo con un perno ed una spina estraibile. Togliendo la spina, la pala è libera di ruotare sul perno e due pale possono venire ripiegate parallelamente alle altre due (poi, però, deve esservi applicata una speciale piastra di sostegno, per non sollecitare il mozzo con uno sforzo eccessivo in un verso per il quale non era stato progettato).

    Se ci guardi bene, la soluzione costruttiva è la stessa che ti ho citato: ogni pala è fissata al mozzo con 2 perni (se vedi, all'estremità della pala ci sono due fori) di cui fisso ed uno estraibile, ed è in questo modo che, manualmente, le pale possono venire ripiegate.

    aggiorna:

    Perdonami, ma non mi risulta di averti detto un mare di boiate.

    Mi sembra (correggimi se sbaglio) di aver scritto "tutti gli yacht civili che ho avuto modo di vedere" e "non ne ho mai visto nemmeno uno con gli elicotteri posizionati a prua". Con questo non ho escluso che potessero esistere, ma semplicemente che a me non era mai capitato di vederli. Ammesso, naturalmente, che tu intenda la lingua italiana come la intendo io.......

    Chiarito questo, ti confermo che la scelta di posizionare la piazzola a prua è sicuramente svantaggiosa per le manovre che dovrà fare l'elicottero.

    E, a parte questo, anche nelle foto che tu hai postato, si vede un elicottero con il rotore ripiegato manualmente e con una staffa gialla di supporto sulla testa del rotore, per assorbire le sollecitazioni, ovvero quello che ti ho descritto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.