promotion image of download ymail app
Promoted
Simone ha chiesto in Computer e InternetSoftware · 4 anni fa

azzeramento pc?

ragazzi io ho comprato tempo fa un pc free dos, ovvero senza sistema operativo installato, ora lo devo vendere, lo posso formattare totalmente riportandolo ad essere free dos?

2 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Situazione classica: vendere o cedere ad altri un computer, che a meno di accordi particolari richiede la cancellazione fisica dei dati presenti sugli Hard Disk (potrebbero essere più di uno, anzi spesso lo sono). Per essere funzionale il pc richiede solamente un hard disk (oppure un SSD), per cui a volte si leva un hard disk che puo' servire ancora lasciandone solamente uno per il successivo proprietario. Tra l'altro, le licenze dei Sistemi Operativi in genere sono personali e non "cedibili"... a parte quelle di sistemi Freeware ed Open Source come Linux.

    La semplice formattazione in realtà non distrugge affatto i dati presenti su hard disk, anzi persino la cancellazione della partizione non li cancella. Vi sono programmi per recuperare files e pure intere partizioni. L'unica cosa che puo' impedire il recupero dei dati è ovviamente la loro distruzione reale, fisica. Le principali aziende costruttrici di Hard Disk hanno delle loro utilities che possono "cancellare" gli hard disk, in realtà semplicemente scrivono tutti i bit dell'HD al valore zero (di solito). Basta andare sul sito del produttore dell'hard disk che devi cancellare e vi sarà nel supporto anche quel tipo di software. Oppure, esistono programmi ad uso generale che cancellano HD di qualunque produttore e marca.

    Il procedimento di cancellazione del disco sovvrascrivendolo una sola volta con bit settati a zero, è sicuramente sufficiente se cedi il PC ad un utente "standard". Un tecnico informatico esperto però potrebbe tramite strumenti hardware analizzare l'hard disk e ricostruire gran parte dei dati contenuti (a volte quasi tutti), mettendoci molto tempo e con notevole spesa. Questo è un rischio che corrono più le aziende che i privati, a meno che un privato abbia nel suo HD dei contenuti che interessino molto per qualche motivo. Comunque, gli attuali programmi per cancellazione dei HD e altri supporti in genere offrono diversi algoritmi di cancellazione fisica, e non solo quello ad unico passaggio con bit=0. Uno spesso consigliato è quello a tre passaggi che è o era adottato dall'US DoD (Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti), ne esistono di più complessi e con più passaggi ma occorre tener presente che più complessi e con più passaggi sono tali algoritmi di cancellazione, e più tempo occorrerà per cancellare tutto l'Hard Disk, che nel caso di un 2 Tera o più di spazio potrebbe richiedere veramente *tanto tempo*!

    1) Uno dei programmi più spesso consigliati per cancellare gli hard disk è DBAN; esso si puo' far partire da un CD di avvio (o persino da un Floppy Disk), occorre specificare l'HD da cancellare (per prudenza consiglio di scollegare ogni altro HD o SSD presente!) e l'algoritmo di cancellazione scelto, comunque metterò poi i link a delle guide in Italiano su come usare con sicurezza DBAN: attenzione: non è il caso di essere distratti con questo tipo di programmi! Occore fare bene attenzione a cancellare l'hard disk "giusto", soprattutto, e poi a selezionare le opzioni di cancellazione volute (gli algoritmi di cancellazione a 7 o più passaggi, ad esempio, rendono l'hard disk quasi impossibile da recuperare persino parzialmente, ma hanno durata di esecuzione MOLTO LUNGA, soprattutto se devi cancellare dei HD da 2 o più Tera!). Ecco il sito ufficiale di DBAN e la pagina del sito da cui scaricarlo:

    http://www.dban.org/

    http://www.dban.org/download

    2) GUIDE in Italiano su DBAN:

    http://www.pcprimipassi.altervista.org/joomla/dari...

    http://www.aranzulla.it/come-azzerare-un-pc-32906....

    3) Vi sono altri programmi che effettuano questo tipo di operazioni, è importante notare che per qualcuno però non è previsto il funzionamento con avvio da CD, Floppy Disk o chiave USB: in tal caso per cancellare un HD occorre per forza metterlo come HD "secondario" nel computer, facendo partire quei programmi da un altro HD: attenzione a impostare da BIOS l'Hard Disk corretto da cui partire, quindi, che NON sarà quello da cancellare! (E se ci fosse un terzo HD o SSD di cui non è prevista la cancellazione, fare ancora più attenzione!). Un programma di questo tipo è DISK WIPE, seguono un link ad una guida in Italiano su di esso, e un altro alla pagina di download del sito del programma:

    http://www.megalab.it/8423/disk-wipe-il-cancellato...

    http://www.diskwipe.org/download.php

    4) Qui infine un documento del Garante per la protezione dei dati personali, che per quanto concerne la *cancellazione* "sicura" dei dati fa riferimento proprio al programma DBAN ("Darik's Boot and Nuke", per esteso) sopra citato, con incluse le istruzioni per usarlo:

    http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb...

    Raccomando comunque di leggere anche le altre due guide già proposte prima, vedi sopra al punto 2 "GUIDE in Italiano su DBAN".

    L'Hard Disk così *ripulito* dovrebbe essere quasi come era al momento dell'acquisto: quasi anche perché dopo anni di uso è facile che alcuni settori si possano essere corrotti: in tal caso saranno trovati da una formattazione *completa* e non rapida; se l'acquirente del tuo PC utilizza comunque il CD o DVD d'installazione di Windows per installare il sistema operativo, esso dovrebbe analizzare il disco e contrassegnare i settori danneggiati onde evitare che dei dati vadano scritti in quelli; idem se usasse una distro Linux, basta che sappia installarla...

    ATTENZIONE: Se durante l'utilizzo di questi programmi si dovesse verificare una interruzione di corrente o comunque una brusca interruzione del programma per qualsivoglia motivo, cio' potrebbe comportare dei danni all'HD compreso anche l'impossibilità di terminare l'operazione e soprattutto poi di poter riformattare l'hard disk (in realtà è possibile "recuperare" l'Hard Disk in modo che possa funzionare, ma solo a livello hardware con i dispositivi industriali dei produttori!)

    Volendo esistono anche i programmi detti di "formattazione a basso livello" (low level format): come DBAN cancella fisicamente i dati su HD e inoltre corregge gli eventuali errori nei settori: in pratica come la formattazione "completa" di Windows o Linux ma in più con la sovvrascrittura dei dati (cosa che la formattazione di Windows e anche quella di Linux di per sè non fanno); qui c'è un programma che di questo tipo che ha una versione gratuita (freeware), ma attenzione che quella gratuita ha dei limiti di velocità: al massimo 180 GB all'ora. Eccolo:

    http://hddguru.com/software/HDD-LLF-Low-Level-Form...

    Nota però che le formattazioni a basso livello software (impropriamente dette, quelle realmente "low level" sono *Hardware* dei dispositivi industriali) in caso d'interruzione o diminuizione della alimentazione elettrica al PC sono ancora più rischiose di DBAN. A livello di aziende medie e grandi, per prevenire tali "accidenti" si utilizzano in genere gruppi di continuità per l'alimentazione elettrica (UPS), sono comunque reperibili anche dai privati nelle grosse aziende commerciali di componenti elettrici/elettronici, compreso nomi notissimi nell'ambito dell'acquisto via Internet; tuttavia quelli *QUASI sufficientemente affidabili* per uso PC del tipo "Line-interactive") costano almeno sui 150 euro (di più costano ovviamente quelli per i server...) mentre quelli più sicuri del tipo "On-Line" costano dai 300 euro in su...

    Credo sia tutto, si spera... sotto metto qualche fonte, ciao.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Anche io ho provato da sola, ma boh, non ci sono riuscita!

    Chiama www.recovery-data.it, sul sito trovi tutte le info. preventivo gratuito e recuperano tutto, anche se apparentemente impossibile!

    Stanno a roma ma lavorano in tutta italia! in bocca al lupo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.