Come mai il 1914 è un anno particolarmente importante per i TdG?

In particolar modo, perché credono (o credete, qualora, spero, vi sia un TdG attivo in sezione) che il Cristo abbia cominciato a regnare come Re sulla terra (se non erro, l'autorità gli è stata data in maniera diretta da Dio) e perché, sempre dal 1914, stiamo vivendo in un sistema sempre più malvagio? Per caso è collegato con lo scoppio della PGM?

Ringrazio in anticipo!

PS: Per correttezza cito la fonte di queste informazioni, ovvero sia Lady

https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

6 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    La fantasia di molti credenti è infinita!

    Il 1914 deriva da un calcolo complicato che solo loro sono capaci di fare.

    Ti do le informazioni da non TdG:

    GLI studenti biblici annunciarono con decenni di anticipo che nel 1914 ci sarebbero stati degli sviluppi significativi. Di cosa si trattava, e quali prove indicano che il 1914 è un anno così importante?

    Come è riportato in Luca 21:24, Gesù disse: “Gerusalemme sarà calpestata dalle nazioni, finché i tempi fissati delle nazioni [“i tempi dei Gentili”, Ricciotti] non siano compiuti”. Gerusalemme era stata la capitale della nazione ebraica, dove governavano i re della dinastia davidica. (Salmo 48:1, 2) Comunque, rispetto ai sovrani delle nazioni, quei re erano unici. Sedevano “sul trono di Geova” quali rappresentanti di Dio. (1 Cronache 29:23) Gerusalemme era quindi un simbolo della sovranità di Geova.

    Come e quando, però, la sovranità di Dio cominciò a essere “calpestata dalle nazioni”? Questo accadde nel 607 a.E.V., quando i babilonesi conquistarono Gerusalemme. Il “trono di Geova” rimase vacante e la discendenza regale di Davide fu interrotta. (2 Re 25:1-26) Questo ‘calpestamento’ sarebbe durato per sempre? No, poiché la profezia di Ezechiele disse a proposito dell’ultimo re di Gerusalemme, Sedechia: “Rimuovi il turbante, e togli la corona. . . . Certamente non diverrà di nessuno finché venga colui che ha il diritto legale, e a lui lo devo dare”. (Ezechiele 21:26, 27) L’unico che ha “il diritto legale” alla corona davidica è Gesù Cristo. (Luca 1:32, 33) Quindi il ‘calpestamento’ doveva finire quando Gesù sarebbe diventato Re.

    Quando si sarebbe verificato questo avvenimento grandioso? Gesù indicò che i Gentili avrebbero governato per un determinato periodo di tempo. In Daniele capitolo 4 troviamo la chiave per sapere quanto sarebbe durato questo periodo. Viene descritto un sogno profetico di Nabucodonosor, re di Babilonia. Questi vide un albero immenso che veniva abbattuto. Il suo ceppo non poteva ricrescere perché era stretto da legami di ferro e di rame. Poi un angelo dichiarava: “Passino su di esso sette tempi”. — Daniele 4:10-16.

    Nella Bibbia gli alberi sono a volte usati per rappresentare il dominio. (Ezechiele 17:22-24; 31:2-5) Perciò l’abbattimento del simbolico albero indica il modo in cui il dominio di Dio, rappresentato dai re di Gerusalemme, sarebbe stato interrotto. Tuttavia la visione avvertiva che ‘Gerusalemme sarebbe stata calpestata’ solo temporaneamente, per un periodo di “sette tempi”. Quanto doveva durare quel periodo?

    Rivelazione 12:6, 14 indica che tre tempi e mezzo equivalgono a “milleduecentosessanta giorni”. “Sette tempi” sarebbero durati il doppio, cioè 2.520 giorni. Ma le nazioni non smisero di ‘calpestare’ il dominio di Dio solamente 2.520 giorni dopo la caduta di Gerusalemme. Evidentemente la profezia riguarda un periodo di tempo molto più lungo. In base a Numeri 14:34 ed Ezechiele 4:6, che parlano di “un giorno per un anno”, i “sette tempi” dovevano durare 2.520 anni.

    I 2.520 anni iniziarono nell’ottobre del 607 a.E.V., anno in cui Gerusalemme cadde in mano ai babilonesi e il re della discendenza di Davide fu deposto. Finirono nell’ottobre del 1914. Fu allora che terminarono “i tempi fissati delle nazioni” e Gesù Cristo venne insediato da Dio quale Re celeste. * — Salmo 2:1-6; Daniele 7:13, 14.

    Proprio come predisse Gesù, la sua “presenza” quale Re celeste è stata contrassegnata da una situazione mondiale drammatica: guerre, carestie, terremoti, pestilenze. (Matteo 24:3-8; Luca 21:11) Questa situazione è una potente testimonianza del fatto che il 1914 ha segnato effettivamente la nascita del celeste Regno di Dio e l’inizio degli “ultimi giorni” del presente sistema di cose malvagio. — 2 Timoteo 3:1-5.

    http://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/cosa-inse...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    E' la prima di una serie di profezie apocalittiche dei TdG mai avverate.

    Riguardo quell'anno Alexander H. Macmillan disse: "Questo probabilmente è l’ultimo discorso pubblico che pronuncerò perché presto andremo a casa [in cielo]".

    E' accaduto qualcosa? Macché... tuttavia se lo chiedi ai TdG ti risponderanno che nel 1914 Gesù è effettivamente ritornato sulla Terra, ma in modo INVISIBILE. (ma guarda un po')

    Quello che li manda in crisi è l'elenco completo delle loro "profezie" mai avverate.

    1914 – 1915 – 1918 – 1920 - 1925 – 1940 – 1975

    Si dimenticano infatti che nella loro stessa bibbia dio li mette in guardia da chi fa false profezie:

    (Dt 18, 20-22)

    Comunque, il profeta che ha la presunzione di pronunciare in mio nome una parola che io non gli ho comandato di pronunciare. .. quel profeta deve morire. E nel caso tu dica nel tuo cuore; 'Come conosceranno la Parola che Geova non ha pronunciato? Quando il profeta parla nel nome di Geova e la parola non avviene o non si avvera, quella e la parola che Geova non ha pronunciato. Il profeta la pronunciò con presunzione, non ti devi spaventare di lui"

    I TdG sono divertentissimi. Le loro "credenze" sono talmente ridicole che puoi smentirli e sbugiardarli in ogni campo.

    Lo sapevi che il loro fondatore Charles Taze Russel, credeva che dio abitasse nella costellazione delle Pleiadi? E che i primi TdG avevano come simbolo una croce circondata da una corona? (ora dicono che la croce è pagana) e che il monumento funebre di Russel è una piramide con l'occhio? E che il loro secondo fondatore Rutherford, fece una raccolta fondi per costruire una mega villa per la venuta dei profeti e che quando questi (ovviamente) non si presentarono ci andò ad abitare lui? (ma guarda) Lo sapevi che i TdG dicono che Gesù non morì su una croce ma su un palo? E che a riprova di questo citano un dizionario di greco-italiano (Liddell-Scott Ed. Le Monnier) che invece li smentisce clamorosamente?

    Te l'ho detto. C'è molto da divertirsi. :)

    Ma ora basta perché non ho + voglia di scrivere :p

    Fonte/i: www.infotdgeova.it
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Geny
    Lv 4
    4 anni fa

    in quel caso non aveva torto, da li a poco e scoppiata la prima guerra mondiale

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Dyd
    Lv 6
    4 anni fa

    Ancora ci sono i tdg?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Infatti esiste solo UN modo per trattare con i TdG, chiedere incessantemente loro:

    1) quando è la prossima data della fine del mondo

    2) come mai tutte le precedenti profezie erano false

    3) come mai sono ancora TdG alla luce di tale certificato inganno.

    • Ludovico
      Lv 5
      4 anni faSegnala

      Certo certo, spollicia pure. Le tre domande sono ancora qui sopra in attesa di risposta. Muahahaha

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ESTRO
    Lv 4
    4 anni fa

    perche dovevano portare avanti la loro dottrina commerciale che era nata qualche decennio prima

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.