Non vi sembra che queste due predizioni dovrebbero far riflettere gli atei?

Nel Vangelo di Luca (13 34-35), scritto prima dell'anno in cui Gerusalemme dopo un lungo assedio, fu rasa al suolo, è scritto:

"Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che sono mandati a te, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli come una gallina la sua covata sotto le ali e voi non avete voluto!”

Ancora Lica (1 46-55): Al saluto caloroso di Elisabetta Maria rispose:

«L'anima mia magnifica il Signore

47 e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

48 perché ha guardato l'umiltà della sua serva.

D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

49 Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente

e Santo è il suo nome:

50 di generazione in generazione la sua misericordia

si stende su quelli che lo temono.

51 Ha spiegato la potenza del suo braccio,

ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

52 ha rovesciato i potenti dai troni,

ha innalzato gli umili;

53 ha ricolmato di beni gli affamati,

ha rimandato a mani vuote i ricchi.

54 Ha soccorso Israele, suo servo,

ricordandosi della sua misericordia,

55 come aveva promesso ai nostri padri,

ad Abramo e alla sua discendenza,

per sempre».

E come sapete Maria è venerata da tutti i popoli: anche i mussulmani la venerano come madre purissima del profeta Gesù.

Aggiornamento:

@atei che hanno risposto: si vede che non leggete con attenzione. Siete accecati dalle vostre prevenzioni per cui non cercate la verità e quindi non la trovate, accontentandovi di ciò che vi fa comodo.

1) Il Vangelo è stato scritto <prima> della distruzione di Gerusalemme da parte dei romani ed i romani non erano cristiani, anzi! Hanno perseguitato i cristiani almeno fino all'anno 300...

Aggiornamento 2:

2) Usate sempre la stessa tattica: invece di argomentare le vostre risposte le deridete, altre volte offendete e se si tratta di qualche scienziato che si è permesso di mettere in dubbio le vostre èpseudo certezze (evoluzione ecc) invece di rispondere con argomenti magari di altri scienziati, non prendete in considerazione le loro posizioni perchè sono credenti, come essere credenti fa essere stupidi!

6 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Tante cose dovrebbero fare riflettere gli atei ma quelli pensano e riflettono come vogliono: non a caso parlano di libero pensiero. A loro di pensare giustamente importa pochino, a loro importa il comodo loro ed i loro capricci

  • 5 anni fa

    e secondo te questi versi cosa dovrebbero suggerirmi?

  • 5 anni fa

    No grazie le "predizioni" le lascio volentieri a chi si fa infìnocchiare da santoni, maghi e religiosi.

  • 5 anni fa

    le predizioni sono frutto dell'ignoranza

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Mi fanno rifletere su quanto siano creduloni i cattolici

  • 5 anni fa

    e dove sarebbe la profezia? gerusalemme e' stata rasa al suolo e le genti trucidate proprio perche' avevano letto quel libro e proprio da questi libri e dalle leggi di dio,hanno imparato ad odiare chi aveva un pensiero diverso, e questa non e' profezia,e' reagire in base a cio che ti e' stato detto di pensare...o che maria e' venerata da tutti i popoli,e chi gli ha detto a questi popoli di venerare maria? e' stato il libro,e' stata la religione,dio,quindi non e' profezia...se io oggi insegno a mio figlio che (per fare un esempio) i musulmani sono terroristi che hanno ucciso tantissime persone e che qualcuno prima o poi dovra' prendersi la loro terra uccidendo tutti,e mio figlio una volta cresciuto uccidera' tutti i musulmani prendendosi la loro terra,questa non e' profezia,sono stata io ad inculcare nella mente di mio figlio queste azioni dettate dall'odio che ha nutrito negli anni che e' stato con me...non so se sono riuscita a spiegare quello che intendo dire...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.