Perchè molti ragazzi vedono ''grave'' il fatto di voler portare un'amica al primo appuntamento?

Alcuni ragazzi che ho conosciuto dietro ad un social network trovano ''grave'' il fatto di voler portare un'amica al primo appuntamento. Anche se ho 19 anni, non mi fido delle conoscenze nate dietro chat, perciò di solito preferisco portare un'amica o uscire in gruppo i primi appuntamenti, poi ovviamente in seguito usciremo da soli per approfondire la conoscenza. Ovviamente all'inizio prima di uscire gli faccio presente che porto la mia amica, ma molti si lamentano di sentirsi in imbarazzo se usciamo in 3, o dicono che la mia amica è il ''terzo incomodo'', che devono conoscere me e non la mia amica e menate simili, anche se gli avevo proposto di portare un amico ma alcuni non sono d'accordo e trovano scuse. Ma che c'è di male, se, una persona all'inizio non si fida e preferisce portarsi qualcuno? Non la trovo una cosa grave d'arrivare persino a chiudere la conoscenza. Se una persona vuole conoscerti se ne dovrebbe fregare dell'amica, anche perchè una persona non la conosci mica in un giorno, poi è il primo appuntamento e ci saranno altre occasioni per vederci e parlare da soli. Sono solita a non fidarmi perchè ogni volta che uscivo al primo appuntamento da sola con un ragazzo, loro allungavano troppo le mani, volevano baciarmi, o non erano la stessa persona delle foto o altro. A questo punto penso che non ''vogliano l'amica'' perchè mirano ad altro e non a conoscermi realmente. Se ti interessa una persona te ne freghi degli altri, se non ti interessa trovi delle scuse.

5 risposte

Classificazione
  • Anna
    Lv 7
    5 anni fa

    con le persone conosciute in chat, fai benissimo a portare l'amica o più amici.

  • ?
    Lv 4
    5 anni fa

    Assolutamente devi portarti l'amica... anzi l'amico muscoloso sarebbe meglio.. se a loro non sta bene, cavoli loro, ma la tua sicurezza viene prima!

  • 5 anni fa

    Se vogliono scòparti mi pare ovvio che non vogliono l amica a meno che la porti per fare una cosa a 3

  • 5 anni fa

    1)se li conoscessi dal vivo anziché in chat,li vedresti subito in faccia e tenteresti di fidarti di più(poi,eventualmente,ci chatti)

    2)l'amica è considerata prevalentemente il "terzo incomodo" come protezione verso la ragazza dell'uscita:aggiungo che,però,se la ragazza non fosse un granché,sarebbe utile come "alternativa"(non sto parlando di usare nessuno ma più si è meglio è così non si vedono sempre le stesse persone)

    3)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    hai ragione su tutto: è saggio e logico portarsi dietro un'amica quando esci con uno sconosciuto. se poi questi si inventano scuse significa che miravano solo ad approfittarsene

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.