Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 5 anni fa

Non sono contro il Crocifisso e la croce, ma forse si potrebbe cambiare?

Perché non rappresentare Gesù in veste di Risorto. E quindi mettere al posto del Crocifisso, una tavoletta di legno e sopra un Gesù Risorto tridimensionale. A me il Crocifisso e la Croce non mi dà nessuno fastidio. E che ho pensato che sia il Crocifisso che la Croce rappresentino la Fine. Come se tutto fosse finito lì. E invece c'è la continuazione della Vita o meglio ancora del dopo la Vita. Così tutti i non Cattolici possono rimanere conquistati nel bene, da questo Nuovo Gesù che nel risorgere ha vinto la non Vita per tutti noi.

Aggiornamento:

Quindi si vedrebbe un Gesù non più sofferente, ma felice.

Aggiornamento 2:

Per. Teologo Cattolico. Chi ha intelligenza? Non c'entra niente. Comunque chi non è Cattolico non l'ho intende il Crocifisso e neanche la Croce. La mia idea era per avere nuovi Adepti.

Aggiornamento 3:

Non lo.

13 risposte

Classificazione
  • Blu
    Lv 7
    5 anni fa
    Risposta preferita

    il tuo pensiero ha degli spunti interessanti, ma non cogli un punto fondamentale: il dolore è un 'esperienza normalmente umana e Gesù in Croce ci dimostra la sua generosità nel condividerla, mentre la resurrezione è un'esperienza che farà chi verrà risorto da Dio un giorno, non oggi.

    quindi ci si può immedesimare di più nel Cristo che muore, che non in quello che risorge che, avendo un corpo glorificato, effettivamente è in una condizione che noi non possiamo definire con mezzi umani.

    però , la tua osservazione sul mostrare che la Vita Eterna segue alla morte per chi è morto con la Carità (quella Vera ) nel cuore, è corretta: infatti molti crocefissi in chiesa sono con un lato Gesù che muore, nell'altro lato Gesù risorto.

    se ,quindi , quando si potesse, si mettesse una Croce di questo tipo, cioè sia con Gesù morente sia con Gesù Risorto, sarebbe una buona idea secondo me.

  • 5 anni fa

    la fine è solo l'inizio di qualcos'altro,

  • Vito
    Lv 4
    5 anni fa

    no

  • 5 anni fa

    Se non ci fosse la croce, non ci sarebbe la resurezzione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Sara
    Lv 6
    5 anni fa

    Alla fine sarebbe sempre un imposizione.

    A me cmq non da fastistio, e nemmeno la croce.

  • Ohsii
    Lv 5
    5 anni fa

    Bene sei avanti , super tecnologico , ottimo

  • 5 anni fa

    A questo punto, anche la svastica ti va bene

    _

    Fonte/i: è sempre una croce
  • Anonimo
    5 anni fa

    LEGGI LA BIBBIA PERCHÉ SIAMO ALLA FINE DEI TEMPI!!! DEDICA IL TUO TEMPO A GESÙ!

    L'era della grazia sta per finire e tra poco inizierà l'era dell'anticristo con il microchip RFID che è il marchio della bestia descritto in apocalisse ed è già REALTÀ:

    https://youtu.be/-tnnYk2VAAw

    TUTTE LE RELIGIONI SONO FALSE!

    ABBANDONA QUALSIASI RELIGIONE E ACCETTA GESÙ CRISTO!! IL PURGATORIO NON ESISTE!! LA REINCARNAZIONE NON ESISTE!! GESÙ È MORTO SULLA CROCE PER I TUOI PECCATI, È RISORTO E ADESSO È VIVENTE E SIEDE ALLA DESTRA DI DIO PADRE!!! NON ADORARE LA MADONNA NÉ PADRE PIO NÉ GLI ANGELI NÉ DEMONI NÉ SANTI NÉ ALLAH NÉ BUDDHA NÉ SATANA NÉ GLI ALIENI MA ADORA SOLO DIO E SOLO A LUI RENDI IL CULTO , RIFIUTA L'ADORAZIONE DI STATUE, IMMAGINI, CROCIFISSI E ROSARI!! CONVERTITI, RAVVEDITI e credi alla Bibbia, confessa a Gesù i tuoi peccati e non al prete che NON può perdonare i peccati , leggi la Bibbia che è la parola di Dio e rispetta i comandamenti del Signore e gli insegnamenti di Gesù Cristo!

    Fonte/i: Bibbia Nuova Diodati
  • 5 anni fa

    Domanda che sembra partorita sotto effetto di Xanax mischiato a Vodka al melone.

    In realtà Nietzsche probabilmente ti farebbe i complimenti. Hai centrato con un simbolo il suo odio per il cristianesimo. A me non piace Nietzsche, comunque, anzi, lo trovo immensamente dannoso, e ancora "troppo umano (sic!)". Troppo cristiano.

    "Buddha dice: "Non adulare il tuo benefattore". Pronunciate queste parole in una chiesa cristiana e l'aria sarà purificata da tutto ciò che è cristiano. La decisione cristiana di trovare il mondo brutto e cattivo, ha reso brutto e cattivo il mondo". ( Nietzsche , La gaia scienza )

  • 5 anni fa

    la resurrezione è necessariamente un simbolo confessionale (si deve credere nella resurrezione); invece la croce, ossia per credere che esista la possibilità della crocifissione, non serve credere in Dio. Nella croce la civiltà cristiana - ispirata ai valori della tradizione cristiana- vuol simboleggiare che l'uomo, per quanto in situazione di umiliazione (e tutti passiamo attraverso il dolore e la kenosi, l'abbassamento della morte) è comunque un essere dal valore infinito (a maggior ragione per chi crede che l'ultimo degli uomini è Dio, e che è risorto proprio per aver assunto la morte); e questo lo può capire chi è dotato di intelligenza, non solo il credente cristiano

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.