Con ESTREMA CORTESIA, mi NARRERESTE, ultradettagliatissimamente. e sottolineo ULTRADETTAGLIATISSIMAMENTE, dei Vostri FINESETTIMANA?

Vi prego, parlatemi, con ogni dovizia e dettaglio, di come, generalmente, trascorrete, il venerdì il sabato e domenica.

Ovviamente, "fine settimana" anche in senso lato.

Ad esempio, per coloro che invece lavorassero sui 3 turni, narratemi di cosa fate nel "smontonotte" e nel "riposo".

Oppure per chi avesse il giorno libero infrasettimanale, parlatemi di quello.

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione.

25 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Non so se sono pronta a narrare ultradettagliatissimamente la mia pallosa e casalinga routine!

    com'è che in dieci minuti 'sta domanda innocuerrima è diventata un campo di battaglia?

    Vabbè, seguo il trend e ti narro ULTRADETTAGLIATAMENTE del mio fine settimana appena trascorso.

    Faccio iniziare la narrazione dal venerdì pomeriggio, allorquando, appena libera dalle catene impiegatizie, mi sono fiondata a casa per dedicarmi ad una assai nobile attività: ho preparato l'impasto per la pizza e l'ho schiaffato davanti al termosifone a lievitare. Nel tempo della lievitazione della pizzotta, mi sono dedicata alla preparazione dell'immondo pastone di hennè, tè, aceto, limone e yogurt che il giorno successivo mi sarei spiaccicata sui capelli, in modo da dare al suddetto immondo pastone alcune preziose (ai fini del risultato) ore di ossidazione. Ho steso la pizza e l'ho condita (mozzarella e pomodoro, provola e patate, ricotta e salame piccante), indi l'ho cotta e divorata. Daje. Mi sono successivamente spiaggiata sul divano a guardare un episodio di una delle mie serie tv preferite del momento: The Americans.

    Sabato: inizio con una gratificante colazione fuori, col mio immancabile Falsoccino (cappuccino con caffè decaffeinato e latte di soia: la vecchiaia incombe e si fa sentire), quindi mi reco in ospedale per una visita di controllo relativa ad un intervento che ho fatto due mesi fa. Rinfrancata dal risultato incoraggiante (mica ci speravo), passo da Brico per comperare le fascette stringicavo necessarie a piazzare le lucine natalizie lungo la ringhiera del balcone. Ovviamente non le trovo (cioè, rendetevi conto: quando le cerco io, Brico non ha le fascette per i cavi elettrici, come un parrucchiere che finisce lo shampoo). Mi tiro su comperando un nuovo portasapone per il bagno e una busta di semi di timo. Torno a casa e tiro giù l'albero di Natale e le decorazioni, mi metto a preparare il pranzo: aglio olio e peperoncino, che ci sta sempre bene.

    Nel pomeriggio, mi spalmo gioiosa l'hennè preparato il giorno prima. Mi avvolgo la chioma di pellicola da cucina e così decorata mi dedico al leit motiv del fine settimana di ogni grigio lavoratore 9/17: la pulizia profonda della casa. Cambio le lenzuola al letto, carico e scarico la lavatrice come se non ci fosse un domani, spolvero e striglio ogni superficie disponibile. Mi sciacquo la chioma e il trattamento pulizia profonda tocca anche al bagno. Ammiro allo specchio il risultato del trattamento capelli tra un colpo di spugna e uno spruzzo di lisoform.

    Vado a cena col mio maritozzo e con un amico in un pub dove mi sfondo sempre di cibo, me magno una piccantissima piadina con salsiccia, crema di zucca e robiola innaffiata con una simpaticissima birrozza amber ale da 8.5 gradi, per non sbagliare ne ordino due pinte. Torno a casa e mi appallottolo sotto il piumone.

    E siamo alla domenica! Mi alzo piuttosto tardi, intorno alle 9.30, e faccio colazione con fette biscottate con la marmellata di more e un tazzone di camomilla. Monto e addobbo l'albero, decoro la casa, ripulisco il salotto dal caos che l'operazione albero sempre semina attorno a sè. Il pranzo lo prepara il consorte, ravioli ripieni di ricotta e rucola con burro e salvia. Nel pomeriggio, sfacciato relax, o, più realisticamente: palle all'aria. Faccio un riposino, leggo un po', telefono a mia madre e mia sorella, guardo programmi trash alla tv. Valuto se fare una passeggiata in centro, ma dovrei prendere l'auto e proprio non mi va. Mi ricordo fortunosamente della bolletta dell'acqua in scadenza e la pago dall'home banking.

    Preparo qualche bruschetta con l'olio novello e un'insalata per cena, e mi rispiaggio sul divano a guardare un film leggerotto: la scelta cade su Hysteria, ovvero la storia della geniale invenzione del vibratore :)

    Rileggendo noto che ho dato ampio spazio narrativo al cibo, quindi se ti viene in mente di fare la domanda: Vi da di narrare ULTRADETTAGLIATAMENTE cosa avete mangiato o mangiate di solito nei VOSTRI WEEK END? hai già la mia risposta!

  • Vavax
    Lv 7
    4 anni fa

    ULTRADETTAGLIATISSIMAMENTE faccio il taxi. Punto.

    Pure i ponti festivi, a dire il vero, ho appena portato mio figlio da amici dove passerà un paio di giorni.

    Per il resto i fine settimana invernali, essendo quasi sempre solo, hanno il ritmo del "faccio quel che mi pare se mi va di fare " il che significa che non sono mai uguali.

    Generalmente il venerdì vado a teatro, ma quest'anno il calendario è davvero misero, così ho ripiegato anche sul cinema che mi annoia in verità. Il sabato aborrisco tutto ciò che è commercio: spesa alimentare, acquisti vari preferisco evitarli, il mattino ci incontriamo con gli amici, colazione e racconti del tram tram settimanale, il pomeriggio, generalmente leggo e la sera, solitamente esco per la cena, cosa che non mi fa impazzire ma le relazioni sociali sono importanti. La domenica mi alzo tardi e pranzo sempre da mia madre, nel pomeriggio amo passeggiare in riva al lago e, visto che durante la settimana mi alzo sempre prima dell'alba la sera vado a letto presto.

    Il tutto scandito da msm di mio figlio che scrive "mi vieni a prendere?", "mi puoi portare?", un incubo guarda!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Sabato : sveglia ore 08,05 -mi lavo i denti.Faccio colazione con un caffè molto zuccherato, metto la roba in lavatrice,

    alle 09,00 mi reco in sala musica. Faccio lezione agli allievi fino

    alle 12,00 - Torno a casa. Stendo i panni. Mangio. Vado a pisolare

    fino alle 14,30. Sveglia. Caffè. Ritiro i panni. Dalle 16,00 alle 18,00, nuovamente

    lezione agli allievi. Torno a casa. Doccia. Ceno entro le 19,00. Se decido

    di uscire, esco entro le 20,30. Se sto in casa guardo la televisione.

    Domenica : sveglia come il sabato, cioè 08,05 -Mi lavo i denti. Se si tratta dell'ul-

    tima domenica del mese, faccio la pulizia dei materassi, altrimenti

    passo l'aspirapolvere in tutta la casa. Colazione. Vado un oretta al computer. Alle 11,15,

    comincio a elargire per il pranzo. Mangio. Altro pisolo fino alle 14,30. Sveglia. Caffè. Ora viene

    la parte più drammatica della settimana…"la domenica pomeriggio". Sappi che ogni volta, cerco

    di improvv isare per farla scorrere il più VELOCEMENTE POSSIBILE. Se riesco ad arrivare vivo per

    le 18,45, ceno, mi lavo i denti. Altra oretta al computer. Un po' di televisione. Letto. Libro giallo.

    ….Buonanotte -

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Uh! I fine settimana prolungati dai festivi come questo sono una bomba a orologeria! Stamani ero sola e avevo organizzato, nella mia testa poche cose semplici a fare per me prima, e con mia figlia poi. Faccio un bagno rilassante, metto l'abito nuovo comprato ieri, sono piena di buoni propositi! Esco, faccio colazione vegan (che mi fa bene) e sfoglio il giornale per vedere le iniziative da proporre a mia figlia. Suona il telefono. È lei. 'Mamma....' finisco la frase per lei 'posso stare dalla nonna oggi?' Dico di no e già mi irrita oltremodo sta cosa che si ripete a oltranza! Litigo al telefono. Prendo l'auto per fare una cosa ma mi ricordo che volevo farla con lei. Torno indietro sempre più incazzata.

    Fonte/i: . Salgo in casa con una furia che monta e mi cambia il respiro...sento che devo spaccare qualcosa ma so che non posso farlo. Mi aggiro e sbuffo come un leone in gabbia o un toro nell'arena...cerco cose da lanciare ma che non facciano troppo danno...trovo lo stendino dei panni! Lo sollevo e lo lancio nella camera da letto...poi torno in sala, prendo la sedia del computer e come hulk la scaraventato a terra! Non basta...Vado in cucina e tiro un calcio a un cartone pieno di cartacce...continuo la marcia fino allo scaffale delle costruzioni di lego! Vendetta! Prendo il cuscino del divano e lo schiaccio con un colpo. Divelto! Coriandoli di lego ovunque!sto molto meglio. --- Ah beh... nella furia ho sfasciato col altro calcio un sacchetto pieno di libri e carte regalo e fiocchetti di rafia (nuovi nuovi) aprendolo in due come una mela! Rafia come stelle filanti sui mobili! Buon Natale...si! U__U
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Blu.
    Lv 7
    4 anni fa

    Buongiorno OTK

    Posso raccontarti questo fine settimana ma non dettagliatamente perchè,come ben sai,sono sintetica

    Dunque:

    Sabato mattina sona andata da mia madre,che vive fuori Roma,ho pranzato e poi son tornata a casa

    Nel pomeriggio sono uscita con mia figlia per compere varie (scarpe per lei,rossetto sempre per lei e spesa per la cena per tutte e due)

    Domenica mattina ho portato il cane al parco,sono ritornata a casa,ho preparato il pranzo e poi abbiamo mangiato

    Nel pomeriggio ho stirato

    Verso le otto abbiamo cenato e poi abbiamo visto un film

    Buona giornata :))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Vabbè, te, mi pare chiaro, li impieghi tentando di farti ULTRADETTAGLIATISSIMAMENTE i càzzi nostri :)

    • Mi hanno appena ripristinato la domanda segnalata, ora DEVI rispondere ^_^

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Tanti dovrebbero sciaquarsci la bocca prima di insultarti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    E cosa te ne dovrebbe fregare scusa?

    • _All Stars_
      Lv 7
      4 anni faSegnala

      Senti, io ad alcune domande rispondo per bene semplicemente perchè sono domande NORMALI, non idiote come queste, se permetti. Inoltre, scusa se mi permetto, però mi sembri un po' troppo insistente! Se pubblichi domande sceme è normale che tu riceva risposte altrettanto "sceme"

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Mi hai anche tolto la domanda sulla fine di SdG.....

    dove io mi sono fatto un cùlò tanto per scriverla...... e vieni tu, che devi portare avanti la tua domanda del càzzò.....

    e me la togli?

    Oppure chi è stato? Quel figlio di tròià di Vavax? Quella mèrdà di Allegrondo? Chi? CHI? Dai, siate uomini e attestatevi!

    Brutti figli di tròià pezzenti, tu, Joe Black e tutta la tua cricca. Siete solo dei pezzenti, dei cancri, un branco di parassiti. Mi fate vomitare, bleah!

    Si dai, bravo! Porta avanti la tua domanda di mèrdà vista una miriade di volte e sopprimi IL MIO SPETTACOLARE RACCONTO...

    E POI CI LAMENTIAMO DEGLI ANONIMI....

    DI QUELLI CHE INSULTANO....

    DI QUELLI CHE INVIANO MINACCE....

    EHHVMM! MAMMA! IBARBO INVIA LE DOMANDE IN ANONIMO E ROMPE LE PALLE!

    E GRAZIE AL CàZZO, BRUTTI FIGLI DI PùTTANA PARASSITI, DAI, ELIMINATEMI ANCHE LA RISPOSTA, BRUTTE MèRDè

    • Pizza4 anni faSegnala

      Ma sei scemo?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    il fine settimana lo passo in montagna a Cortina dove sono anche ora

    e vado a sciare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.