Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Luca ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 5 anni fa

Ho un blocco psicologico che non mi permette di studiare, cerco di non mollare, ma non so più cosa fare.?

Mi viene da piangere, non so più cosa fare. Sto facendo una facoltà difficile in cui c'è bisogno di studiare molto, e io sono mesi che ho un blocco psicologico che non mi permette di studiare come vorrei. Non so spiegare perché, credo di avere le capacità di capire, ma mi blocco appena mi siedo vicino alla scrivania con il libro. Ad esempio, se sono spensiarato e leggo in bagno o steso sul letto il libro universitario rimango concentrato, mentre se imposto la mia mente in fase studio mi disconcentro e ho questo blocco. Qualcuno può confottarmi ed aiutare? Mi sento avvilito e triste.

Aggiornamento:

Grazie a tutti!

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Il blocco dello studente, tanti (me compresa) ci sono passati! non ti perdere d'animo, molto spesso è questione di stress, altre volte associazioni sbagliate: magari studiare seduto alla scrivania ti mette ansia? non c'è una regola, così come non c'è la regola di studiare in certi momenti, in certi luoghi o con certi "rituali" (esempio, evidenziatore alla mano per segnare le cose più importanti). Quello che ti consiglio è innanzitutto di rilassarti e non esagerare con la quantità giornaliera di pagine da studiare (aumenterai piano piano, presa confidenza con la materia). Sembra assurdo, ma è vero, ci stiamo un pò a familiarizzare col linguaggio con cui è scritto un libro. E' tutto perfettamente nella norma. Dedicati delle pause, ad esempio, leggendo due paragrafi, pausa, due paragrafi, pausa e via dicendo. Altra cosa sarebbe studiare inizialmente con qualcuno, oppure "raccontare/spiegare" a qualcun'altro (esempio: tua mamma) quanto studiato durante la giornata. Prova :)

  • 5 anni fa

    ci sono passata in primo, lo scorso anno. bisogna obbligarsi a studiare, semplicemente... magari prendersi una settimana di svago (anche a costo di rimanere indietro)... inoltre magari non hai scelto la facoltà fatta per te... il sacrificio dello studio lo si fa se interessa cio che si studia, altrimenti rimane solo e soltanto un peso

  • ?
    Lv 4
    5 anni fa

    ehii ce la farai! ci vuole solo forza di volontà e tempo. tutto si sistema. studi bene sul cesso? continua a studiare lì

  • Zio V
    Lv 7
    5 anni fa

    Se ti viene bene studiare in bagno, prendi le pasticche che si danno prima della colonoscopia, quelle che ti fanno fare tanta càcca, e cogli due piccioni con una fava: eccellenza accademica, e viscere cristalline!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.