?
Lv 4
? ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 5 anni fa

Perché i vegani non mangiano prodotti di derivazione animale (formaggio, burro, latte, uova ecc.)?

Capisco che uno per motivi etici non voglia la carne, ma non riesco a capire perchè non bere del latte di mucca, il quale non solo non fa del male all'animale, ma addirittura è necessario per la sua stessa sopravvivenza (una mucca non munta muore), o mangiare delle uova, le quali fatte quasi ogni giorno da una gallina non hanno all'interno nessun pulcino se non quando è fecondato dal gallo. La trovo una cosa assurda, vorrei quindi capire il motivo che spinge una persona a fare questa scelta, poiché francamente non riesco a capirlo.

PS: Per favore non adducetemi motivazioni assurde ed evidentemente false anche per un bambino di prima elementare, quali il fatto che l'uomo è frugivoro e balle varie, credo che affermazioni del genere, che contraddicono l'evidenza fino a tal punto non dovrebbero esistere come discorso serio.

PPS: Non è un attacco ai vegani, voglio solo capire perché fate questa scelta.

Aggiornamento:

@Cecil: Sulla base di che cosa fai quest'affermazione? A me pare contro ogni razionalità... Gli esseri viventi che non sono onnivori non sopravvivono mangiando carne. L'uomo sì, perché è onnivoro. L'uomo ha una dentatura che gli permette di mangiare la carne. E' onnivoro. Ha un apparato digerente che gli permette di digerire la carne. E' onnivoro. Erbivora è la mucca, che ha dentatura priva di canini, molari molto sviluppati per masticare appunto l'erba di cui si nutre.

Aggiornamento 2:

@Cecil: O ti risulta che il frugivoro uomo abbia due stomaci come le mucche, o uno stomaco inadatto alla carne?

Aggiornamento 3:

@Orso: Ciao, ti ringrazio per la risposta, ma credo che tu confonda produzione industriale intensiva con uso di derivati di animali. Non ti parlo di industria, ti parlo di un contadino con venti galline e dieci mucche. Perché non mangiare quelle uova? Quanto al trattamento terribile che subiscono alcuni animali mi trovi pienamente d'accordo, eh

Aggiornamento 4:

@Orso: La tua risposta è stata la più esplicativa, miglior risposta per questo motivo. Non sono d'accordo con quello che dici perché anche le piante sono coltivate per la produzione, ed eventualmente tagliate perché non produttive, ma nessuno le considera perché "esseri viventi minori". Di qualcosa ci dobbiamo pur nutrire, e visto che i sassi non sono commestibili dobbiamo per forza cibarci di esseri viventi.

Aggiornamento 5:

@tutti: Grazie per le risposte.

@vegani: Parere (e consiglio) personale: Volete evitare di applicare il principio mors tua vita mea agli animali? Benissimo, ma, al vostro posto io non eliminerei completamente i prodotti di origine animale perché gli animali sono allevati per la produzione. Anche le piante sono coltivate per lo stesso motivo. Grazie per l'attenzione

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Il motivo è semplicissimo. Per produrre latte di mucca devi ingravidare le mucche ogni anno artificialmente. Dal parto, se nascerà un vitello maschio, dopo qualche mese verrà macellato poichè nessun allevatore può permettersi di mantenere un animale che non produce latte. Il latte che andrebbe destinato interamente al vitello viene usato dall'uomo. In sostanza è come se un altra specie stuprasse le nostre donne per farle partorire e poi ammazzasse i nostri neonati maschi perchè ritenuti improduttivi. Per le galline ovaiole vale lo stesso discorso. Tutti i pulcini maschi vengono uccisi perchè ritenuti inutili e antieconomici, e fanno la stessa fine anche le galline malate e quelle che producono poche uova. Inoltre negli allevamenti intensivi e bio le galline sono chiuse in gabbiette o in capannoni ammassate come sardine. In sostanza fanno una non vita che le fa letteralmente impazzire. Lo stesso capiterebbe a te se per tutta la vita ti chiudessero in uno sgabuzzino assieme ad altre 10 persone.

    Ciao, Abigubush. Ti sbagli, non ho confuso nulla. Qualsiasi allevatore non può permettersi di tenere in vita ne i vitelli maschi ne i pulcini maschi. Sono animali che non producono e perciò vengono uccisi. Anche le mucche che non producono latte e le galline che fanno poche uova vengono eliminate. Se non lo facessero le fattorie fallirebbero. Inoltre si tratta di sfruttamento di animali. Non sono animali che vengono trattati bene e accuditi. Per tutto l'inverno le mucche sono chiuse nelle stalle dalle quali possono solo mangiare fieno ed essere munte. Non possono neppure girarsi. In sostanza se non vogliamo contribuire allo sfruttamento e alla macellazione degli animali non dobbiamo mangiare nemmeno i latticini e le uova. E comunque i vegetali che abbiamo hanno tutte le vitamine e le proteine di cui abbiamo bisogno. Eccetto la B 12 che però può essere integrata.

    https://www.youtube.com/watch?v=YxcNIj32Bq4

    Youtube thumbnail

    https://www.youtube.com/watch?v=I1STdr4Y3l8

    Youtube thumbnail

    https://www.youtube.com/watch?v=7dV-dIxOJzM

    Youtube thumbnail

  • 5 anni fa

    Non sono vegana, e non so se la risposta sarà giusta, ma penso che lo facciano per il rispetto agli animali; vengono allevati soltanto per produrre, trattati come esseri non viventi. È come se le loro vite non contassero niente. Credo sia rispetto alla natura.

  • Anonimo
    5 anni fa

    Sicuramente i contadini di una volta trattavano meglio gli animali, e soprattutto ne uccidevano di meno. Ma come ti ha detto Orso sono costretti ad uccidere i vitelli maschi, o gli adulti che diventeranno manzi da carne, perchè non possono mantenere animali che non producono nulla. Lo stesso discorso vale per le galline. Se per fare un esempio, nessuno mangiasse più carne ma continuassimo a mangiare latte e uova, i vitelli maschi, le mucche che non producono latte, i pulcini maschi e le galline malate o anziane verrebbero comunque uccisi perchè è antieconomico mantenerli fino alla vecchiaia. L'unica differenza è che non verrebbero mangiati da nessuno. L'unico modo per essere sicuri che questi animali non vengano uccisi è allevarli privatamente. Ovviamente otterrai poco latte perchè per produrne molto dovresti ingravidare continuamente le mucche e poi ti troveresti un esercito di bovini maschi da mantenere. E' chiaro che sono poche le persone che possono permettersi di fare una cosa del genere. Quindi l'unica soluzione è non mangiare ne latte ne uova, che tra l'altro non sono alimenti indispensabili per l'uomo.

  • Anonimo
    5 anni fa

    Beh..che l'uomo sia frugivoro..mi sembra abbastanza evidente.Non credo che servano spiegazioni...che le devo fare il disegnino!?...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Pic
    Lv 6
    5 anni fa

    "una mucca non munta muore" una mucca non munta non muore. Praticamente nessun mammifero (a parte vacche, pecore e capre) viene munto, muoiono tutti? tua mamma viene munta?

  • Anonimo
    5 anni fa

    Orso ti ha dato la risposta perfetta. Non badare a Frank Van. e' un troll mangia carne. Infatti ha scopiazzato la risposta di orso.

  • quoto frank van

  • 5 anni fa

    Il motivo è semplicissimo. Per produrre latte di mucca ti devi ingravidare le mucche col tuo seme ogni anno. Dal parto, se nascerà un vitello maschio, dopo qualche mese verrà dato in adozione poichè nessun allevatore può permettersi di mantenere un animale che non produce latte. Il latte che andrebbe destinato interamente al vitello viene bevuto dall'uomo con l'imbuto. In sostanza è come se un altra specie stuprasse le donne vegane per farle partorire e poi regalasse i loro neonati maschi perchè ritenuti onnivori. Per le galline ovarole vale lo stesso discorso. Tutti i pulcini vengono dati in adozione perchè ritenuti inutili e antieconomici. Inoltre negli allevamenti intensivi e pio pio le galline sono libere e all'aperto ma in gabbiette o in capannoni(una per ogni capannone). In sostanza fanno una vita che le fa letteralmente invidiare dalle galline selvatiche, appena le vedono. Lo stesso capiterebbe al tuo nonno in carriola se per tutta la vita ti chiudessero in uno sgabuzzino assieme ad altri 10 vegani senza latte ne uova.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.