promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 4 anni fa

Per la cura della parodontite,oltre alle cure specifiche del dentista, é utile a qualcosa usare il dentifrio e colluttorio Parodontax?

Aggiornamento:

O non fa nulla?

3 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Lo sto ripetendo da anni. Il dentrificio DI QUALUNQUE MARCA ESSO SIA è solo poco più di un cosmetico, quindi non serve assolutamente a nulla, se non a profumare un po' l'alito ed a dare la FALSA IMPRESSIONE DI freschezza dell'alito. Chi ne formula la composizione queste cose le sa molto bene. E chi crea le campagne pubblicitarie lo sa altrettanto bene. Occorre invece usare LA PROPRIA TESTA e ragionare, magari andando a leggere le VERE risultanze dei VERI studi scientifici ( e non quelli finanziati dalle major farmaceutiche….) sull'unico sito scientifico vero e serio che esista, che è PubMed (1). Se leggete che "recenti studi hanno dimostrato che", e non ve li riportano per esteso in bibliografia, sono bufale. Se leggete che "recenti studi hanno dimostrato che", e vedete che sono stati pubblicati solo su rivistucole di infima serie senza alcun impact factor, sono panzane (pagate dalle major farmaceutiche ed industriali).

    Per pulire i denti occorrono solamente : 1. spazzolino medio di setole artificiali a punta tonda, consistenza in genere media. 2. saperlo muovere (tecnica di Bass modificata, vds filmati su youtube); 3. filo interdentale; 4. sapere come passarlo; 5. compresse rilevatrici di placca per controllare il lavoro svolto. 6. pazienza, costanza ed olio di gomito. Fine. Tutto il resto non serve a nulla, o nelle migliori delle ipotesi è un optional, non obbligatorio (ad esempio un collutorio medicato).

    Poi se vi piace credere che gli asini possano volare, accomodatevi pure, ma questa non è "Scienza".

    PS

    (1) PubMed non è un "vero" sito scientifico. E' un sito governativo con un potentissimo motore di ricerca in cui vengono pubblicati gli abstract di TUTTI gli articoli scientifici pubblicati in TUTTE le riviste scientifiche (quelle vere) di TUTTO IL MONDO, in TUTTE LE LINGUE (c'è sempre una traduzione in inglese, è obbligatoria in ambito medico scientifico). Chi fa da filtro non è certo Pub Med, ma la redazione scientifica delle riviste stesse, con sistema a triplo cieco. Più le riviste sono serie ed autorevoli, più sarà seria la commissione scientifica che deve decidere se un articolo è degno o no di pubblicazione . Buona ricerca e buona lettura.

    • Lv 5
      4 anni faSegnala

      Grazie

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Dario
    Lv 7
    4 anni fa

    Mi associo alla risposta (ottima!) dell'amico Francesco.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    IL dentifricio ha un sapore non proprio accettabile

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.