Posso raccontarvi un sogno che ho fatto l'altro giorno?

in questo sogno io ho 60 anni quindi sono vecchio ed ho avuto figli e nipoti.

Il sogno comincia con un operatore umanitario che ci impone di accogliere in casa mia (una borgata notevole) una ventina di profughi africani. Altrimenti ci avrebbero espropriato la casa di proprietà.

Così i miei 5 figli prendono la decisione di accogliere i poveri migranti (in tutto la mia famiglia è composta da una trentina di membri + mogli e mariti acquisiti ma comunque allineati).

La prima sera in cui i poveri migranti vengono a cena, imbastiamo per loro una lunga tavolata e li serviamo come fossero dei nobili.

Solo che quella monella della moglie di mio figlio ha avvelenato il cibo che gli diamo da mangiare, e ci ha messo una sostanza narcotizzante.

Così tutti i poveri migranti iniziano a vacillare e gli gira la testa.

A quel punto, tutti i membri della mia famiglia, tirano fuori dei coltelli, delle accette e dei machete ed iniziano ad affettare pugnalare e trucidare i poveri migranti.

Che vengono letteralmente maciullati.

Una volta fatti a pezzi in un bagno di sangue (sempre in questo sogno), iniziamo un orgia incestuosa con i membri della mia famiglia, dove contemporaneamente mangiamo i cadaveri dei poveri migranti e scopiamo.

La carne la strappiamo a morsi senza alcuna pietà.

Secondo voi cosa vuol dire questo sogno che ho fatto?

2 risposte

Classificazione
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.