Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 5 anni fa

Problema, sono incapace di socializzare, autosimo o cosa?

Sto facendo questa domanda perchè, nonostante io NON sia per nulla timido, anzi, sono un ragazzo molto molto sicuro di se, sono incapace di socializzare. Quando ho una persona davanti, non so di cosa parlare, cosa dire, e come far andare avanti una conversazione. Ne ho parlato con mia madre, e lei mi ha detto '' devi essere te stesso! '' bene, se dovessi essere me stesso, starei zitto tutto il tempo, perchè davvero io non ho mai nulla da dire, potrei restare muto per tutto il resto della mia vita. Mi mancano proprio le capacità di socializzare. Conosco una persona timida ad esempio, che non socializza perchè è timida, ma sa come si fa, io invece non socializzo perchè non so farlo. Per me socializzare è come... pattinare. Se non sai pattinare, scivoli. Così mi sento quando devo socializzare. Scivolo sempre, sono incapace di socializzare e di rapportarmi con le persone, sono incapace anche di socializzare con i miei genitori, è EVIDENTE che non ho problemi di timidezza. Se ci penso, io non riesco nemmeno a capire qual è il senso di socializzare, non riesco a capire qual è il senso di fare una conversazione. Di cosa si deve parlare? E perchè? Perchè si deve socializzare? I miei genitori dicono che devo socializzare di più, ma io non so farlo proprio, mi ritrovo davanti alle persone e non ho idea di cosa dire. Vado in panico a volte, ma non perchè sono timido, perchè per me socializzare è uno sforzo, potresti dirmi '' oggi mi è morta la nonna '', io potrei star zitto perchè non -

Aggiornamento:

mi viene nulla da dire, non so cosa dire, e... niente... non so mai cosa dire... se la mia mente fosse un foglio di carta, sarebbe totalmente bianco, non ci sarebbe nemmeno una parola sopra, nemmeno una lettera.. .so che è difficile da capire, ma sto cercando di spiegarlo il meglio possibile.

Aggiornamento 2:

Però sono capace di comunicare, ma solo quando si deve comunicare un'informazione, sono capace di socializzare solo quando si deve discutere di una cosa, ma non sono capace di socializzare per il puro scopo di socializzare! Sono capace di parlare in pubblico davanti a 1000 persone senza nessun problema, davvero, sono stato coordinatore di un corso a scuola durante un'autogestione, e non mi sentivo timido, non avevo problemi a parlare.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Un mio caro amico ha il tuo stesso identico problema, non è per niente timido e fa qualsiasi cosa senza problemi, sa divertirsi, ma socializza veramente poco un pò con tutti, sia con i genitori che con gli amici... normalmente una persona che non socializza è anche una persona timida che magari si sente a disagio in gruppo e si fa diversi problemi... lui no, non si fa quasi mai nessun problema a fare qualcosa, ma quando si tratta di intavolare una conversazione, un discorso serio quasi non parla, non sa che dire... io e altri miei amici ironicamente avevamo cominciato a pensare che fosse stupido.. alla fine la verità è che non ha nessun interesse in particolare, vive alla giornata e fa quello che deve fare ma non ha nessun interesse o hobby specifico e per questo ha molta difficolta a trovare argomenti in comune con le persone. Poi come dici tu non è che si debba per forza socializzare, questa forzatura è dovuta al fatto che il silenzio nella maggior parte di noi crea un'atmosfera di disagio che dà l'impulso di doverla sopperire in qualche modo, che sia parlando o facendo rumore o mettendo la musica. secondo me è il tuo problema è questo, cioè non hai interessi particolari o hai interessi socialmente non comuni

  • Fuoco
    Lv 5
    5 anni fa

    socializzare è superfluo, anche le persone che ti dicono di socializzare non sanno nemmeno loro perchè te lo dicono.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.