Gatto combina guai?

Ho un gatto di 7 mesi, mi combina tanti guai, sale sulla cucina, sulla tavola, rompe buste dell'immondizia, cartoni, carta igienica, mi sta distruggendo la carta da parati e l'albero di Natale, questo capita la maggior parte delle volte quando io non ci sono, ma spesso anche quando sono in casa.

A volte provo a sgridarla ma lo fa comunque.

Come devo fare?

7 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Io ho sempre avuto gatti e ti posso dire per esperienza che non sono tutti uguali. Ho abitato sia in "campagna", dove i gatti potevano uscire, che in città, dove erano confinati in appartamento. Ho potuto osservare che dipende dal gatto. Ti parlo di gatti maschi perchè femmine nn ne ho mai avute.

    Innanzitutto se il gatto non è sterilizzato è possibile che soffra molto: se ci sono femmine in calore in zona (anche a qlc km di distanza) gli arriva cmq gli odori e cerca di raggiungerle (gatto caduto dal 3 piano 2 volte...).

    Ma non è detto: ho avuto un maschio intero che ha vissuto in casa metà della sua vita senza lamentarsi una volta; l'altro dopo 1 mese era già da manicomio e l'ho dovuto sterilizzare (dopo è stato MOLTO meglio).

    Per questa cosa osserva il tuo gatto, senti anche il parare del veterinario.

    Per il resto, i gatti sono cmq animali che hanno delle necessità: sicuramente rispetto al cane hanno meno bisogno di "branco" e possono "gestirsi" di piu, ma hanno cmq delle esigenze: per esempio sono cacciatori, quasi sempre notturni (attivi dopo il tramonto e poco prima dell'alba). Amano esplorare con molta calma e circospezione e nascondersi nei posti piu riparati per riposare e/o controllare il territorio.

    Per questo si parla di "arricchimento dell'ambiente". I gatti che possono uscire in sicurezza (relativa) lo trovano naturalmente nell'ambiente esterno, esplorando (eventualmente combattendo e/o accoppiandosi se interi), cacciando piccoli animaletti che trovano in giro,ecc.

    Se invece il gatto non può uscire dovrai arricchirgli l'habitat artificialmente: puoi ricorrere a soluzioni artigianali, per sistemargli cucce, ripari, "percorsi" da esplorare (a volte bastano delle scatole o dei cilindri, o roba del genere), prede (in questo caso assicurati che le "finte" prede che gli prepari non siano pericolose se ingoiate),ecc. Vendono anche molti prodotti commerciali atti allo scopo.

    Un'altra necessità fisiologica del gatto è "farsi le unghie": le unghie del gatto crescono continuamente e il gatto le "cura" continuamente, affilandosele. E' anche un modo per prepararsi alla caccia: vedrai che se gli fai vedere da lontano una "preda" (tipo una di quelle "canne da pesca" per gatti col topino attaccato, che vendono nei negozi x animali) prima o durante il gioco si farà le unghie su qualcosa li intorno.

    E' anche il motivo per cui ti sta distruggendo la carta da parati.

    Per questo ti consigliere un tiragraffi, ma glielo devi presentare correttamente altrimenti lo odierà: per esempio, se si fa le unghie sul divano, tu lo sgridi, lo prendi e lo porti al tiragraffi, probabilmente avrai commesso un errore irrimediabile. Meno sgridi i gatti, meglio è: non sono animali sociale abituato ad essere sgridato come lo intendiamo noi; accusano molto i "pericoli" (urla, smanazzate, essere presi e spostati,ecc) e peggiorano la media dei comportamenti, diventando anche "violenti" a lungo andare. Se lo sgridi e lo porti al tiragraffi, probabilemnte associerà i ltiragraffi stesso a qualcosa di pericoloso e non ci andrà piu...

    La cosa migliore da fare è proporgli i suoi "arricchimenti" come tali, cioè come giochi e cose divertenti per lui.

    Preparagli cucce e percorsi esplorativi e lascialo indisturbato: sicuramente ci andrà lui di sua iniziativa ad esplorare.

    Invece, quando gli proponi una preda, mettiti a giocare con lui, "animando " la preda, facendogliela cacciare prima di raggiungerla.

    Allo stesso modo, quando porti a casa il tiragraffi, sistemalo nel posto dove vuoi che stia (possibilmente nella stanza dove il gatto è piu attivo), aspetta se eventualmente ci va lui stesso e lascialo interagire. Poi, quando perde interessa, prendi una preda (meglio i bastoncini tipo canna da pesca ma senza filo) e comincia a farlo giocare li nei pressi. Quando vedi che il gatto è molto attirato dalla fintas preda (probabilmente da subito) trascina la preda vicino al tiragraffi e poi sulla parte che vuoi che graffi. Vedrai che si metterà presto a grattare lì.

    Per il fatto che salga sui mobili è normale, i gatti si muovono così, anzi prediligono i posti alti che danno buona visuale e sicurezza. Però sgridalo (questa volta sì, basta un urlo) se si avvicina al cibo che lasci sul tavolo o sui ripiani. Chiaro che sarà piu difficile che insegnarlo ad un cane, ma con pazienza...

    Puoi anche provare ad insegnargli a stare solo su alcuni mobili, riportandolo ogni volta indietro tutte le volte che sul mobile che non vuoi. Magari aiutandoti facendo dei giochi con lui, in cui impari a salire dove vuoi tu.

    Per l'albero di Natale invece non c'è storia : è un "arricchimento" troppo bello. Però è anche troppo pericoloso, tra cavi, fili e piccoli oggetti. Quando sei in casa controlla bene, e quando esci chiudi la porta della stanza iun cui c'è l'albero.

  • 5 anni fa

    il mio gatto quando era cucciolo faceva danni adesso che ne ha quasi 6 non fa più niente ..sterilizzala

  • 5 anni fa

    porta pazienza. E un cucciolo!!! sta esperimentando l ambiente.

    tra pochi mesi se decidi di farlo vivere nel tuo appartamento devi pensare alla sterilizzazione. Fai felice il tuo micio e anche te.

    ciao

    Elisa

    PS: compra un tiragraffi!!! ti aiuta a risolvere un po di problemi.

  • .
    Lv 7
    5 anni fa

    Ehm...devi accettare il fatto che è un gatto...! è la sua natura, non puoi sgridarlo per il fatto di essere un gatto..! Lascialo divertire!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    5 anni fa

    io ho un enorme gatta bianca, che se si fanno dei cambiamenti dentro casa, diventa dispettosa, se ti vede ti da le spalle evita le carezze, e dorme più spesso, e fa agguati, torna a essere coccolona solo dopo un paio di giorni, i gatti fanno sempre guai, specie se non sono molto agili e credono di essere delle pantere

  • 5 anni fa

    Per l'albero e gli oggetti ci sono degli spry apposta per allontanare il gatto...io li uso...

  • Luca
    Lv 6
    5 anni fa

    tienilo fuori casa come è giusto che stia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.