Piccola tartaruga d'acqua?

Ciao a tutti, mi hanno regalato una piccola targa d'acqua, poco più grande di una moneta da due euro.

Mi sono procurata nell'immediato un acquario provvisto di termostato, luce e filtro così da rendergli un abitat ideale per la sua crescita. Ma la piccola la ho da due giorni e non mangia nulla. Mi hanno dato i classici gamberetti essiccati e ora sto provando con delle micro briciole di radicchio sperando che le trova più invitanti. Per quanto riguarda il filtro mi sa che il mio non va bene in quanto non mi tira l'acqua e credo sia per pesci.

Datemi tutti i consigli che potete voglio che la piccola cresca al meglio, grazie :)

Attachment image

3 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao, innanzitutto ti dico che come ha detto Elena, la temperatura portala a 25° se non l'hai già fatto. Questo è molto importante, in quanto il letargo si ha con una temperatura tra i 4 e i 9 gradi. Sopra i 10 gradi e sotto i 20 si ha il semiletargo che è molto pericoloso perché gli animali non mangiano ma sprecano comunque le energie vitali. Visto che la tartaruga ha meno di 3/4 anni, è bene non farle fare il letargo perché morirebbe, dopo i 3/4 anni, al contrario, è bene farlo fare perché in questo modo si allunga la vita.

    Comunque, butta via i gamberetti essiccati perché sono il peggio che si possa dare a qualsiasi essere vivente. Sono proteine complesse prive di vitamine e a lungo andare farebbero ammalare la tartaruga di ipovitaminosi A e dare problemi al carapace.

    Il fatto che non mangia, probabilmente è dovuto proprio dalla temperatura, anche se dal momento che l'hai presa da poco, è normale in quanto ha subito uno stress e si deve ancora ambientare.

    Il cibo base, nei primi 3 anni di vita, deve essere il pesce crudo d'acqua dolce. Devono mangiare 6 giorni su 7 (fino ai 3 anni bisogna farle fare un giorno di digiuno per farle digerire, man mano che crescono i giorni di digiuno aumenteranno), di cui 4 giorni di pesce crudo.

    Il pesce crudo d'acqua dolce puoi comprarlo in pescheria o in un negozio di surgelati, costano poco (vanno bene latterini, alborelle ecc.). Puoi dare anche i gamberetti sgusciati (quelli freschi ovviamente), si trovano sempre in un negozio di surgelati.

    Le verdure, come il radicchio, ora che son piccole non le gradiranno molto, al contrario, invece, quando sono adulte. Un modo per fargliele mangiare è "sporcarle" con del pesce in modo che ne prendano l'odore. Vanno date una volta a settimana, se le mangia.

    Una volta a settimana puoi anche dare mangime in pellet che vendono ai negozi di animali, va dato come snack per integrare sali minerali e altre vitamine, quindi non più di una volta a settimana.

    Una o due volte a settimana puoi dare altri vegetali come lenticchie bollite (ne vanno pazze), ceci bolliti, piselli bolliti ecc..

    Niente frutta perché fermenta nello stomaco e può causare dolori molto gravi, si può dare solo da adulte, ma solo come snack. Ora puoi dare solo la frutta che non fermenta, come la banana, ma solo come snack una volta ogni due settimane.

    Per quanto riguarda la carne, puoi dare solo carne bianca e magra cruda (coniglio, pollo), ma solo una volta ogni due settimane.

    Una o due volte al mese puoi dare fegato crudo, (lo trovi ovviamente in macelleria, va bene qualsiasi fegato) ricco di vitamina A.

    Non deve mai mancare l'osso di seppia (puoi prenderlo in pescheria, non lo fanno pagare, oppure in un negozio di animali), da lasciare a mollo in acqua o grattugiare sul cibo, perché contiene calcio e loro in questo modo rafforzano il proprio carapace. Se lo prendi in pescheria, ricordati di sterilizzarlo 5 minuti al microonde o di bollirlo per qualche minuto.

    Volendo, una volta ogni due settimane, si possono dare anche insetti vivi o essiccati come cavallette, grilli, blatte, camole della farina, camole del miele ecc.. NO insetti colorati o formiche. Ma non è importante darglieli (se vuoi farlo, non prenderli in natura perché potrebbero contenere pericolosi parassiti, ma comprali perché sono controllati).

    Per quanto riguarda l'acqua, una trachemys baby ha bisogno di almeno 30 litri d'acqua a testa (ovviamente ricordati di usare il biocondizionatore per depurarla). Dato che sporcano tantissimo, ti conviene comprare un filtro molto potente, di solito per le tartarughe è bene comprarlo del doppio della portata dell'acquario.

    Mi raccomando alle lampade a luce UVB e UVA, devono essere accese 12 ore al giorno ora che è piccola.

    Qui trovi una guida completa su come allevare la trachemys, ti consiglio di leggerla e di iscriverti al forum: http://goldfishworld.forumcommunity.net/?t=4975701...

    C'è moltissimo da dire, ma credo di aver detto abbastanza.. buona fortuna :)

    • Ringrazio anche Elena, ma la tua risposta è stata più completa :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    In anzitutto la temperatura dell'acqua deve essere costante sui 25 gradi circa.... S il filtro non funziona ti consiglio di cambiarlo, e s la piccola nn mangia prova a darle dei pezzetti di pesce crudo... Ma è possibile k stia entrando in letargo... S fosse così è molto pericoloso xk è ancora troppo piccola l'unica cosa è la temperatura dell'acqua e dell'ambiente circostante (25 gradi circa)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    mangiala

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.