Come si formano i vulcani?

5 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Come si formano i vulcani?

    http://web.unife.it/progetti/matematicainsieme/sch...

    https://it.wikipedia.org/wiki/Vulcano

    Ci sono due processi di risalita del magma proveniente dal mantello.

    I "punti caldi" (hanno un'origine controversa non ancora dimostrata)

    Le linee di faglia dove placche continentali (deriva dei continenti) sono in movimento relativo.

    Le linee di faglia sono fratture della crosta terrestre dove le rocce semifuse del mantello terrestre possono risalire sino in prossimità della superficie.

    La pressione del magma non è poi cosi' elevata da perforare direttamente la crosta terrestre.

    Si accumula in camere magmatiche sino a che la tensione strutturale delle rocce circostanti riesce a sopportare una pressione critica da accumulo.

    Superata tale soglia, il magma estrude violentemente verso l'alto, verso l'atmosfera, producendo la formazione di coni montuosi detti coni vulcanici o semplicemente vulcani.

    Una volta originatosi, al suo interno permane un camino vulcanico sovrastato da un cratere che resta in contatto con la sottostante camera magmatica che ciclicamente si riempiie sino a provocarne l'eruzione.

    Questo a sommi capi, senza considerare tutte le varie tipologie e dinamiche ne sono all'origine dei cono vulcanici e delle tipologie di eruzione che si differenziano secondo la conformazione della camera magmatica e/o della tipologia di canale di afflusso magmatico (punto caldo o linea di faglia).

    Una nota finale: La Terra non si è formata come planetoide incandescente ma come agglomerato di polveri, di roccia, metalli, gas ed elementi radioattivi in uno stato di fusione, indotta principalmente e proprio dalla presenza di isotopi instabili causa di fissione nucleare.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Formazione_della_Ter...

    Attachment image
  • DNA
    Lv 7
    5 anni fa

    La teoria più logica è che la lava che si trova nel nucleo della terra spinge verso l'alto facendo un corridoio con la pressione fino a creare un buco che chiameremo cratere e formare un vulcano! Di niente! Queste cose un tempo le insegnavano alle scuole elementari, e da li che l'ho imparato!

  • 5 anni fa

    Grazie ora aspetterò altre risposte!

  • 5 anni fa

    Milioni e milioni d’anni fa la Terra era costituita da un materiale roccioso fluido ed incandescente, il cosiddetto magma.

    Durante le ere questo materiale a poco a poco si è andato raffreddando e solidificando, formando così la crosta terrestre come noi la conosciamo.

    La nostra Terra però non è poi così fredda come ci appare a noi. Infatti, al suo interno vi sono delle spaccature dove si trova il magma ad elevata temperatura.

    Queste aperture, mettono in comunicazione il quieto ambiente esterno con quello turbolento delle parti più profonde.

    Questi sbocchi sono i condotti che alimentano i vulcani. Ogni vulcano sulla Terra è alimentato da un contenitore detto bacino magmatico o camino vulcanico. Questo bacino magmatico è in comunicazione con la superficie esterna per mezzo di un passaggio, detto camino principale. Alla fine di questo condotto c’è un cratere centrale a cui possono aggiungersi tutta una serie di crateri secondari e laterali.

    Attachment image
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    5 anni fa

    Si formano ovunque la crosta terrestre é indebolita e riesce a essere fratturata dal magma sottostante, che é libero di risalire

    La lava affiora spesso nei punti di contatto tra le placche tettoniche, come nel caso delle Ande, ma puo succedere anche al loro interno, come nel caso dei punti caldi, ripetute fuoriuscite sempre nello stesso punto (esempio Hawaii)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.