Duka
Lv 6
Duka ha chiesto in Affari e finanzaImmobiliare · 5 anni fa

ODORE DI MUFFA IN LABORATORIO SOTTERRANEO. COME ELIMINARLO prima di accedervi definitivamente? e' casa antica.?

Aggiornamento:

grazie delle risposte.. il laboratorio e' in casa anni 40 e scendendo di 5 gradini dal cortile condominiale. come fare x eliminare leggero odore di muffa? e' sigillato xke' disabitato x ora. come fare? grazie!

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Duka. Hai letto la mia risposta alla tua domanda "privata" ? Se hai ancora qualche dubbio, chiedi pure. Tra l'altro, per non complicare inutilmente il dialogo, mi dici se stai parlando di acquisto o di locazione ?

    Per la muffa, la prima cosa da considerare è se c'è sufficiente areazione ed illuminazione. Se queste mancano, il cattivo odore ci sarà SEMPRE, oppure devi prevedere un impianto automatico di ricircolo d'aria (anche per la concessione dell'abitabilità).

    ALtro trucchetto: capita anche nelle case ben costruite che, specie sulle pareti rivolte a nord, che dietro i mobili alti se non si fanno frequenti e consistenti ricambi d'aria, si formino delle macchie nere di muffa alle pareti. Talvolta l'inquilino se la prende col proprietario e chiede i danni perchè sostiene che la casa è costruita male. Invece il proprietario gliela "mette nel di dietro" perchè dimostra facilmente che ciò accade perchè l'inquilino non apre mai le finestre per cambiare l'aria, specie d'inverno (è capitato anche a me personalmente con degli inquilini del controamerica… evidentemente non hanno questa mentalità "salutistica"….) . Per togliere queste macchie, basta una spugna con un po' di aceto, ed ovviamente cambiare aria ogni giorno.

    Seconda cosa, devi vedere se dai muri risale umidità. In questo caso, il mio spassionatissimo consiglio è quello di non acquistare / locare l'immobile, ma di rivolgerti altrove. L'umidità dai muri non si risolve. Esistono dei sistemi, ma sono ipercostosissimi e non è detto che funzionino. Oppure si può provare con degli intonaci impermeabilizzanti, però questi non eliminano il problema, bensì lo mascherano: fanno solo sì che la muffa non compaia alla superficie del muro, ma l'umidità seguita a risalire per capillarità e ritorna a comparire a livello di dove finisce l'impermeabilizzazione.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.