promotion image of download ymail app
Promoted

La figlia decenne dei miei vicini di casa dice che l'Africa è brutta perché ci sono tutte le persone nere che fanno schifo. Come educarla?

Apparentemente vive in una bella famigliola. Ha un fratello più grande che frequenta il classico, e un'altra sorella sempre più grande che frequenta il linguistico. Il padre è a capo di un'impresa e la madre essenzialmente si occupa della casa e dei figli.

La domenica vanno a messa, a scuola vanno tutti bene, sono persone educate, rispettose, non litigano con nessuno. Però più di una volta la bambina mi ha detto che chi ha la pelle nera fa schifo. Fa anche delle brutte smorfie proprio a voler sottolineare lo sdegno che gli arreca la vista di un nero.

Non posso non pensare che questi atteggiamenti non li abbia maturati in famiglia. Com'è che una famiglia che sembra il prototipo sociale tradizionale del manuale delle famiglie poi impartisce un'educazione razzista di questo tipo ai propri figli? Nella madre ho constatato dei pregiudizi sul dialetto, quando la figlia parla in dialetto la madre la sgrida dicendole di non essere rozza e volgare, anche se in dialetto sta dicendo semplicemente "ho fame" e non qualche parolaccia.

Ho provato a spiegare alla bambina che non si giudica per il colore della pelle e non ha voluto sentire ragioni. Anche perché obiettivamente essendo la piccola di casa è viziata ed è abituata a sentirsi dire che ha sempre ragione.

4 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    ...prova a chiedere a questa bambina il motivo per cui ha questo pregiudizio ...

    se non ti sa rispondere o non vuole rispondere probabilmente ha vissuto qualche esperienza negativa che non ha capito (o le ha viste in tv) e si è instillata nella sua mente l'idea dell'uomo nero cattivo ... se ti da troppe spiegazioni invece probabilmente è roba che le hanno inculcato a casa (esprime con sicurezza i giudizi suggeritigli dai suoi genitori perché se glielo hanno detto loro, allora è più che ovvio per lei che sia la verità)

    Per quanto riguarda la "famiglia perfetta"... già il solo fatto che reputi rozzo o volgare il loro stesso dialetto significa che sono i classici personaggi che non amano confrontarsi o rapportarsi con persone "inferiori"... sono le classiche famigliole che credono realmente d'essere un gradino più su di tutti gli altri, personaggi che hanno i paraocchi e ostentano la loro ignoranza anche sulle cose più futili... visti da fuori e da lontano appaiono come la famiglia perfetta...quando poi ti avvicini per osservargli un po' meglio ti rendi conto che sono tutto un bluff..

    Il modo per rieducare il pensiero di questa bambina non è quello di obbligarla a pensarla diversamente, a parer mio bisognerebbe mostrarle il mondo così com'è... farle comprendere che gli uomini si differenziano solo dal colore dalla pelle ma di fatto siamo tutti più o meno simili, siamo tutti esseri umani... esistono usi, costumi e culture diverse... esistono bianchi, neri gialli e rossi... esistono persone buone come esistono persone cattive... esistono le guerre che induriscono il cuore delle persone... esiste lo sfruttamento... esiste la gente che mangia tutti i giorni più di quello che dovrebbe mangiare ed esistono persone che muoiono di fame... esiste l'ignoranza, l'indifferenza, la sensibilità... Raccontagli questo a quella bambina... raccontagli che ci sono bambine anche "nere" della sua età che vengono vendute e usate da "molti" uomini bianchi benestanti... bambine della sua età che a prescindere dal colore della pelle e dalla provenienza di questa gente, pensano che le persone in generale facciano schifo e che quelle persone non hanno tutti la pelle nera!!! e queste bambine, a differenza sua (di questa bambina viziata) hanno pure un valido motivo per pensarlo!!!

    Ma dico io... più sono calcolati e tenuti bene, più diventano sordi e ciechi questi bambini!!!

    Mostragli come è fatto il mondo ... se rimane sempre dello stesso parere o gli è capitato qualcosa di brutto che non può o non vuole raccontare o è una prossima mela marcia della società ... ... scusa... ma è l'ennesima esperienza di questa settimana... penso\spero\mi auguro che questi bimbi imparino subito ad usare il loro cervellino piuttosto che lasciarsi influenzare dai pregiudizi degli adulti immaturi...

    un saluto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    e tu, farti un pacchettino di ca22i tuoi?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Roger
    Lv 7
    4 anni fa

    O in famiglia o a scuola. Comunque è compito dei genitori educarla, tu al massimo puoi farglielo presente a loro

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    non sono gli Africani che non dovrebbero fare figli, ma genitori come questi:

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.