Francesca ha chiesto in SaluteSalute mentale · 5 anni fa

Mi potete dare un consiglio per favore?

Praticamente è successo che nel maggio del 2015 io e una mia amica ci siamo litigate..Non so se il litigio è stato pesante o meno però vi posso dire che lei ha preso la decisione di non uscire più con noi(il mio gruppo).Ma io penso una cosa:OGNI LITIGIO SI RISOLVE ANCHE IL PIU' PESANTE E SE CI TENEVA DAVVERO RESTAVA o mi sbaglio?Bhè lei ha iniziato ad uscire con un altro gruppo sempre della mia città..E da quasi un anno a questa parte vedo che si trova bene con loro..Premetto che lei è in classe con me ed è seduta vicino ad una mia amica.. Io e lei ci parliamo ma non ovviamente non c'è la sintonia di una volta..La cosa mi rattrista è che noto che le mie amiche stanno con lei,ci scherzano e temo che sia stata colpa mia che lei se ne sia voluta andare dal gruppo..Ma ripeto è stata una decisione sua..Secondo voi ho sbagliato io o lei?E secondo voi le mie amiche la vorrebbero di nuovo nel nostro gruppo?

Aggiornamento:

Premetto che le mie amiche nel litigio che abbiamo fatto davano ragione a me e anche loro hanno iniziato poi ad insultarla..Voi che ne pensate?

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Ti sbagli, almeno secondo me ci sono questioni sulle quali chi ha determinati principi di vita non puó soprassedere, anche se il litigio non é pesante ma é solo uno scambio pacifico di opinioni. Non ti posso certo dire chi ha sbagliato, poiché non hai spiegato la questione, ma potrebbe anche essere che nessuna delle due abbia fatto un errore e siate semplicemente incompatibili come modo di fare\pensare e in questo caso puoi provare quanto vuoi a risolvere ma se si inizia ad avere un senso di repulsione con la persona che ci sta davanti hai voglia te a voler bene, alla lunga non basterá. E giá il fatto che la sintonia sia calata significa che non eravate compatibili. Quello che vogliono le tue amiche non lo so, ma non devi crucciarti cosí tanto, non é necessario per forza fare gruppo, gli amici, se si reputano veri, restano tali anche se sono presi singolarmente.

    Il fatto che una singola persona si trovi ad esprimere un'opinione diversa dalla maggioranza non fa sí che abbia...

    Fonte/i: ...automaticamente torto, sei troppo vaga per pretendere la ragione.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.