Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Alcuni problemi su un cucciolo di pastore tedesco di tre mesi?

Ciao a tutti. Ho un cucciolo di pastore tedesco di tre mesi. E honi seguenti problemi:

-quando vado in passeggiata non urina ne defeca mai , mentre se torniamo a casa in giardino è la prima cosa che fa dopo la passeggiata. Come mai?

-in passeggiata a volte non vuole continuare a camminare e si siede per terra oppure tira verso casa ma se in compagnia di altri cani è felice e prosegue. Preferisce quindi la compagnia canina?

- so che è un cucciolo e mordicchiare qualsiasi cosa ma ho privato ad ignorarlo quando lo fa su di me oppure dirgli un no secco ma non funziona e ho le gambe devastate. Un altro rimedio?

Grazie mille

7 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Per quanto riguarda il fatto che fuori dal giardino non fa i bisogni è dovuto al fatto che un cane di quell'età non segna ancora il territorio e non si azzarda a fare i bisogni dove ci sono quelli di cani adulti, quando sarà abbastanza grande per iniziate a segnare il proprio territorio lo farà, tu comunque continua a portarlo fuori, mi raccomando.

    Per quanto riguarda il fatto che con gli altri cani cammina senza problemi suppongo sia dovuto al fatto che tende ad imitare i suoi simili, per quanto il cane sia legato a noi, con gli altri cani avrà sempre un rapporto diverso. Quando siete da soli e non vuole camminare cerca di incitarlo a seguirti dicendo in modo gioioso"andiamo! Su, su, andiamo!" e lo "tiri" un po, magari proponendo un premio come ricompensa se viene avanti. A volte anche mettersi un po a correre ripetendogli "andiamo!" può spingerlo a seguirti, magari questo fallo prima che si ferma, quando vedi che inizia a rallentare. Anche portarsi dietro un gioco può aiutare.

    Riguardo al fatto che morda è normale, come hai detto tu quando morde troppo forte prova a imitare i lamenti di un altro cucciolo, dicendo "ahi" in modo acuto; se continua ti alzi e tranquillamente te ne vai in un'altra stanza e torni quando si è calmato.

    Magari limita un po i giochi "corpo a corpo" e gioca anche con una corda al tira e molla, in modo che si giochi comunque con te, ma i suoi morsi si concentrano sul gioco. È comunque un tipo di gioco che fa in modo diretto con te.

  • 5 anni fa

    Partendo dal presupposto che non sono problemi, ma ordinaria ammistrazione di un cucciolo di cane di 3 mesi:

    - come è stato educato il cane prima di venire da te e quando è arrivato da te? i cuccioli abituati ad usare traverse, pannoloni, giornali in casa sui quali sporcare, faticano poi ad imparare a farla solo fuori, quindi se stai usando ancora questi strumenti, toglili completamente. Dai al cane uscite regolari anche ogni 3-4 ore tenendo presente che quando sono così piccoli sporcano appena svegli, dopo mangiato e dopo aver fatto attività fisica (che per un cucciolo può voler dire anche solo rincorrere una pallina 10 minuti).Quando il cane sporca fuori, riempilo di complimenti e coccole (esaltando proprio la cosa, usando un tono di voce super entusiasta come se avesse fatto chissà che prodigio) e se vuoi, puoi rinforzare i complimenti premiandolo con un del cibo, qualcosa di speciale adatto ad un cucciolo, che darai solo in queste occasioni. Se sporca in casa o in giardino, ignoralo, sia che tu trovi i bisogni o che lo trovi mentre la sta facendo. Puoi "sgridarlo" con un no! secco e deciso, solo se riesci a beccarlo mentre sta per farla (quando annusano con insistenza e girano in tondo). Se fosse stato abituato a sporcare sull'erba, può essere che la cerchi anche ora, per quello va in giardino: i cuccioli sono portati a sporcare in posti che conosco e in cui si sentono al sicuro, dato che il momento in cui si scaricano è il momento in cui sono più indifesi, inoltre spesso non amano sporcare in posti marcati dagli adulti (sempre per una questione di istinto di sopravvivenza,non vogliono identificarsi rilasciando il loro odore ad altri cani sconosciuti. poichè i bisogni sono un modo che i cani hanno per comunicare).

    E porta pazienza, ha solo 3 mesi e alcuni cani non riescono ad imparare prima dei 5-6 mesi, poi dipende anche da come è stato tirato su nei primi due mesi di vita, se chi l'ha cresciuto non si è preoccupato di iniziare ad abiutarlo a sporcare fuori, il cucciolo ci mette di più poi ad imparare. I miei cuccioli (di altra razza) a 40 giorni già sporcavano solo fuori, ma io li ho seguiti 12h al giorno, tenendo a mente in quali momenti della giornata sporcavano più spesso, mantenendo una tabella di marcia precisa con le uscite (ogni 4 ore circa). Quando sono arrivati nelle nuove famiglia, già sporcavano solo fuori e non hanno mai fatto nulla nemmeno nella nuova casa.

    -la passeggiata al guinzaglio per il cane non è una cosa naturale, quindi va educato ed abituato, non si può pretendere che di punto in bianco, appena gli mettiamo collare e guinzaglio, vadano sicuri e decisi. Hanno bisogno di essere rassicurati e invogliati, premiati quando fanno la cosa giusta. Se hai notato che con gli altri cani è invogliato ad uscire, approfittane per abituarlo al guinzaglio.

    Qui trovi un pò di suggerimenti:http://www.shibamania.it/sito/l'educazione/collare...

    Non strattonarlo se non vuole camminare, devi fare in modo che associ il movimento a qualcosa di bello, quindi usa il gioco, il tono di voce, insomma devi farlo divertire, per lui dev'essere un'esperienza positiva l'uscita. Ed evita di portarlo in zone affolate e trafficate all'inizio, l'entrata nel "mondo di fuori" dev'essere graduale altrimenti rischi che si traumatizzi a causa di esperienze troppo forti.

    -continua col no detto di modo secco e deciso, ignoralo del tutto se non ti dà retta, puoi anche lasciarlo solo, di punto in bianco, in una stanza e tu andare altrove ogni volta che lo fa, così che capisca che se esagera coi denti non ha la tua attenzione (stessa cosa dovrebbero fare gli altri membri della famiglia). Se il cane è stato tolto nei tempi giusti dalla mamma (dopo i due mesi d'età) e ha avuto il giusto imprinting con l'uomo nei primi due mesi di vita, allora ha già appreso il controllo del morso, ma deve imparare a metterlo in pratica e spesso durante il gioco è difficile che i cuccioli sappiano trattenersi.

    Porta pazienza perchè hai davanti mesi e mesi di lavoro sull'educazione e sulla costruzione del rapporto, la fase in cui sono cuccioli è molto impegnativa e dobbiamo dedicare loro tanto tempo, portando molta pazienza.

    Se vedi che hai difficoltà , un buon centro cinofilo in cui fanno corsi per cuccioli può davvero darti un sacco di aiuto nei primi mesi.

  • 4 anni fa

    Raccomando questo corso per imparare ad addestrare ed educare un cane nel migliore dei modi http://corsoaddestramentocani.latis.info/?qrow

    Addestrare un cane non è mai facile. Lo abbiamo ribadito più volte: gli ostacoli da superare sono sempre numerosi, e non sempre il nostro amico ci da’ le soddisfazioni sperate.

  • Anonimo
    5 anni fa

    in una domanda hai raccolto i TRE classici problemi della gente in balia dei cuccioli. TUTTE COSE che avresti dovuto SAPERE PRIMA di prendere un cane, come la Legge prevede.

    Ma i nostri bravi allevatori CONTINUANO a cedere cani a chi non ha la sufficiente competenza di base...anzi,diciamo pure a chi non ne sa un càzzo !

    hai provato ad ignorarlo o il famoso no secco per incapaci...ma "non funziona"...pensavi forse che un cane fosse una marionetta o un oggetto dove premi un pulsante ?!?!

    bisogna sapere COME fare certe cose....

    Studia e frequenta dei Cinofili....è arte la cinofilia .

    Cerca un buon Centro Cinofilo e vacci col cane ad imparare TU per prima COME comunicare,relazionarti,interagire,

    giocare,fare attività a lui congeniali gratificanti, lavorare COL tuo cane .

    Amen

    certo che sto answers ne fa di danni !!!

    "tanto poi faccio la domandina li e mi dicono..."

    povera italia

    -------------------

    LAS MENINAS...."su su...tirarlo.....AHAHAHHAHAAHAHAHAHAHAHAH"

    OK !!!

    inoltre, dovresti sapere se studi ?!? ..che il "corpo a corpo" gestito nel modo GIUSTO coi cuccioli è un'occasione PREZIOSA per acquisire insegnamenti .

    evita di fare frasette puerili , STUDIA e frequenta Cinofili VERI ...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Prova a dire al cucciolo "pipì" o "pupù" quando la fa fuori casa mentre passeggiate e premialo coccolandolo. I cani sono animali sociali che amano stare col padrone ma soprattutto con gli altri cani: finché è cucciolo abitualo a socializzare con gli altri cani e con le altre presone il più possibile. Così facendo ti ritroverai con meno problemi

  • Anonimo
    5 anni fa

    Preghiamo cosi. Signore ti dono la mia volontà. Sono un peccatore. Ho bisogno dei raggi della tua misericordia per raggiungere il cielo,giustificato da te che sei per me il mio salvatore. Gioie,dolori,morte,ogni cosa che guardo,che io mangio,qualunque cosa per il tuo disegno di volontà. Da oggi ti appartengo,cosi come la mia fiducia in te. AMEN https://t.co/CHgpr6Uh1n Puoi leggere anche le mie fiabe?

  • Anonimo
    5 anni fa

    dd

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.