Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 5 anni fa

Carnevale festa di satana? Non vediamo come si tenti di oscurare le festività cristiane con festività di altra natura?

Il Natale è stato sostituito dal Natale commerciale (Babbo Natale ha sostituito Gesù bambino), l Assunta è stata sostituita dai gavettoni di Ferragosto. La festa di tutti i santi oscurata da Halloween - altra festa diabolica - e ora il carnevale tenta di oscurare l inizio del periodo più santo dell anno che culmina puntualmente con la solennità fondante la cristianità che è la Pasqua del Signore.

5 risposte

Classificazione
  • Marco
    Lv 6
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Avevo già risposto a domanda analoga l'anno scorso; per evitare un lungo copia/incolla ti metto il link in fonte.

    In quella sede il discorso era strettamente sul carnevale e puoi constatare dalle citazioni che non è cosa nuova stigmatizzare quell'evento.

    Anche i costumi natalizi hanno un antenato ben antico: gli alberi sacri del paganesimo nordico. Ma già il Profeta Geremia condannava questa idolatria: "Infatti i costumi dei popoli sono vanità; poiché si taglia un albero nella foresta e le mani dell'operaio lo lavorano con l'ascia; lo si adorna d'argento e d'oro, lo si fissa con chiodi e con i martelli perché non si muova" (Ger 10,3-4. Ho usato il testo Diodati perché la CEI ha sostituito "albero" con un meno esplicito "legno").

  • 5 anni fa

    il carnevale esisteva anche prima del cristianesimo, è sempre esistita una festa in cui valeva la regola del "semel in anno licet insanire" (=una volta all'anno è lecito folleggiare)

  • Anonimo
    5 anni fa

    piangi, piangi, povero cattolico.

    Da secoli la chiesa lotta per appropiarsi di feste antiche e popolane.

    Per fortuna la natura delle feste non la decide il tuo parroco pedofilo di quartiere ma la nostra storia.

    La nostra storia non è esclusivamente cristiana, ma affonda in millenni prima nelle tradizioni agresti dei popoli che hanno vissuto prima del dannatissimo cristianesimo, ci hanno lasciato feste e tradizioni legate alla terra, all'astronomia, alle tradizioni culturali. Se oggi una festa non consiste nel pregare e flagellarsi i testìcoli in nome di un santo o di un dio del pantheon cristiano, fattene una ragione, anche perché che ci puoi fare? L'inquisizione non c'e' più a darti ragione con la tortura, e la gente finalmente festeggia quel che gli pare come gli pare, e non come pare a TE, che sei solo uno zero che crede a sciocchezze che non interessano a nessuno.

    Prendi il tuo gesubambino e la tua verginegravida e fatti tutte le feste che ti pare ma non ti impicciare di quello che scelgono di fare gli altri perché non siamo stati cristiani per millenni e millenni, per cui il tuo recente culto del falegname inchiodato non conta come contano le nostre ben più solide e profonde tradizioni.

  • 5 anni fa

    Ma per favore.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • morgue
    Lv 7
    5 anni fa

    babbo natale ha sostituito gesù bambino?? povera la madonna, chissà che male!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.