R. & S . ..di che ci lamentiamo..? .se ciò che consideriamo " morale e corretto " , in realtà è ben diverso dai nostri "ingenui" ideali..?

Vasta operazione di Polizia tra Milano, Monza, Bergamo, Brescia, Pavia e Parma...decine di arresti...

tra i quali "spiccano" ..un imprenditore di 56 anni affetto da Hiv, un vigile urbano, un allenatore di calcio di formazioni giovanili ed il parroco di Solza ( nome che richiama qualcosa...) in provincia di Bergamo....

le accuse...? ...prostituzione minorile a mezzo web...

tali "gentiluomini " cercavano sul web ragazzi/e disposti/e ad incontri " affettuosi " ....compenso da 30 a 50 euro, oppure un cellulare, o qualche ricarica ed anche capi d' abbigliamento...

rispondevano giovani di 15 / 16 anni....e chi li contattava sapeva benissimo che erano minorenni...eppure si portava a termine la " transazione " ...

grazie ad una mamma ( benedetta donna...) che " curava " i maneggi del PC del suo ragazzo, è scoppiato il " bubbone " ..

ma...ditemi...al di la di certe "sante " mamme...di chi ci si può fidare al giorno d' oggi...?....e, dato che son credente...non citatemi i soliti preti pedofili....qui non si tratta di u parroco pedofilo, ma di un delinquente...come tutti gli altri coinvolti...

( imprenditore....vigile urbano...allenatore di calcio.... e parroco....)

è cambiata la morale, il comune senso del pudore, certi valori..?...siamo noi ( anzianotti ) che non accettiamo che la società sia cambiata...?..hanno ragione i genitori " moderni " con la massima libertà che consentono ai propri figli...? ....mah....per quanto mi riguarda la società è cambiata in peggio....!

Aggiornamento:

GABRIELE 333 -- imprenditore, vigile urbano ed allenatore di calcio...dove hai letto che erano tutti cattolici...?...il vigile certamente no....cercava sempre di " pizzicare " il sacerdote quando girava in motorino, ma non ci riusciva...una volta lo fermò e gli chiese come mai non riuscisse a multarlo...ed il sacerdote disse...." perché con me vi è sempre Dio "...allora il vigile, sorridendo..." Ok, in due sul motorino...verbale di multa..." ...? ...come vedi....era comunista...!

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    4 anni fa
    Migliore risposta

    l'estate scorsa ho rivisto un classico del cinema italiano: "il sorpasso", e ad un certo punto il protagonista interpretato da gassman tornava a casa e trovava sua figlia 15enne che rincasava con un 50enne.

    Per quanto fossero bigotti all'epoca, il sesso con i minori era reputato normale e legale.

    Lattuada aveva realizzato filmati con minorenni nude, Pasolini era alla continua ricerca di ragazzini da strada con cui avere avventure, c'erano film come "Maladolescenza" in cui attrici minorenni si prestavano a scene erotiche e così via.

    Se poi dobbiamo andare a ritroso nel mondo classico la pederastia era una costante nelle alte società.

    Non che io voglia fare l'apologia del sesso con i minori, ma è sempre esistito. Oggi è un tasto intoccabile perchè rientra nei tabù del politicamente corretto ed inoltre è severamente punito..

    Ma pensa al caso delle baby squillo, dove le madri istigavano le figlie a prostituirsi, dove le ragazze si comportavano come prostitute mature, in grado di sottomettere anche psicologicamente il cliente con richieste...

    e poi alla fine le madri si paravano il sedere, le figlie erano le vittime e i clienti i mostri hanno patteggiato 2 anni di carcere.

    Alla fine ti capisco che non sai più cosa pensare, perchè non lo so neanche io.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • L' incoscienza del "qualcuno provvederà" , poca riflessione su quanto riserva il domani..l' amore è bella cosa..ma se da tale amore nasce una creatura allora si scende nell' arena a combattere per la sopravvivenza della creatura e dei genitori...ed è allora che i valori vanno a farsi benedire...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Toh, tutti cattolici che si riunivano nella parrocchia del prete cattolico, anch'esso pedofilo. Chi l'avrebbe mai detto?

  • 4 anni fa

    Forse vi ricordate lo scandalo della discoteca Gilda di Roma, nella fascia pomeridiana dedicata ai bambini. Vi ricordate che fu chiusa per prostituzione minorile? L’inchiesta della magistratura accerto' che c’erano cubiste bambine che si prostituivano per un “verdone” di euro indifferentemente con i coetanei o con uomini maturi.

    Dopo-discoteca andavano a casa dei clienti che le avevano scelte durante le performance sul cubo. E non mancavano i papponi che organizzavano i contatti.

    Una situazione drammatica. Drammatica perfino per il paese dei ladri, dei magnaccia e delle puttаne che queste cose le ha sempre accettate con un "cosi' si usa". Ebbene dopo il terremoto durato 3 giorni non se ne e' piu' parlato. Censura nazionale. Non si puo' dire a tutto il mondo che le ragazze italiane iniziano a fare le puttanе gia' all’eta' di 10 anni, quando la legge italiana vieta la prostituzione minorile perfino all’estero! Se un lurido italiano paga una 15enne in Thailandia va in galera ed il leccа**** Bruno Vespa ci monta su 10 trasmissioni sulla pedofilia. Se le ragazze italiane undicenni fanno le prostitute con tanto di papponi nella discoteca Gilda (Roma centro storico) si fa silenzio. Il libro di Marida Lombardo Pijola, giornalista del «Messaggero» fa luce proprio su questo nuovo fenomeno delle prostituzione minorile di lusso. Non si tratta di bambine agganciate di nascosto dal maniaco pedofilo ma di vere prostitute bambine, libere&felici. Con l'assenso delle madri italiane, che dell'antico mestiere sono grandi maestre!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.