Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 5 anni fa

Perché non riesco a comunicare?

Non riesco ad aprirmi, a raccontare i miei problemi agli altri, neppure agli amici più vicini. Sto male a tenermi tutto dentro, ma nello stesso tempo, non riesco a raccontarmi. È come se mi vergognassi di esprimere le mie debolezze, di aprirmi e di non essere compresa. Col tempo, credete passerà?

6 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Questo è un problema di natura cognitiva. La cause possono essere di vario tipo: mancato apprendimento di modelli di relazionamento sociale, repressione in ambito familiare (spesso di tipo culturale o attraverso esempi comportamentali dei genitori) dell'espressività emotiva, paura dei giudizi negativi altrui, paura di apparire debole (in questo caso la debolezza è concepita come una negatività), paura di apparire o essere inadeguata.

    Difficile a dirsi nel tuo caso perché non hai fatto esempi chiarificatori.

    Se te lo puoi permettere, ti suggerisco una breve psicoterapia a indirizzo cognitivo comportamentale (tipo 3 mesi). Meglio se l'associ a un training di assertività, possibilmente di gruppo e che duri almeno 6 o 7 sedute.

    http://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicoter... (caratteristiche della psicoterapia cognitivo comportamentale )

    http://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicoter... (come si snoda la psicoterapia cognitivo comportamentale)

    http://www.addio-timidezza.com/2011/08/cose-lasser... (i principi ispiratori dell’assertività)

    http://www.addio-timidezza.com/2011/08/cos-l-perch... (cos’è l’assertività)

    Manuale di autoterapia per la timidezza e altre forme di ansia sociale a indirizzo cognitivo comportamentale

    http://www.addio-timidezza.com/p/vinci-la-timidezz...

    Manuale di autoterapia solo per la timidezza a indirizzo cognitivo comportamentale

    http://www.homomentis.it/come-vincere-la-timidezza...

    Manuale teorico e pratico di assertività

    http://www.addio-timidezza.com/p/assertivita.html

  • Franco
    Lv 7
    5 anni fa

    eppure qui ti sei espressa benissimo, e ad avere una ottima comunicazione nella vita reale e uguale

  • 5 anni fa

    Appunto perché hai la sensazione non verresti compresa e il più delle volte è così. E' difficile trovare qualcuno che sappia capirci e che sia abbastanza empatico.

  • 5 anni fa

    Potresti provare a farlo in anonimo su un sito tipo questo e vedere come possono aiutarti le persone. Poi con il tempo potresti riuscire a farlo con i tuoi amici più stretti

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Ero come te...ora sono piena di amici

  • 5 anni fa

    A me é passata, ma non del tutto ... cmq va meglio.

    Comincia a confidare le cose piú facili da agli amici piú vicini, per poi allargarti a seconda della comprensione e della collaborazione che trovi.

    E ricordati che i tuoi saranno sempre disponibili per aiutarti!

    Buona fortuna!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.