Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Curioso della musica classica?

Salve a tutti! Sono un ragazzo di 20 anni che ascolta rap ma anche i grandi cantautori italiani (come fossati, de andre e molti altri). In questo periodo mi è venuta la fissa di "avventurarmi" nella musica classica. Volevo chiedervi se sapreste consigliarmi dei pezzi con cui potermi avvicinare ad ascoltare la musica classica (che mi ha sempre attirato). Grazie!

5 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Prima di consigliarti qualche brano con cui cominciare, ti faccio una breve panoramica di questa musica.

    Sotto il nome di “classica” finisce solitamente tutto quello che è stato composto dal 1000 circa fino ai primi decenni del 1900, anche se quella che arricchisce di più il repertorio concertistico odierno è quella del ’700-’800. Esiste, in realtà, il periodo “Classico” (detto “Classicismo”) che è quello che va dalla morte di Bach (1750) alla morte di Beethoven (1827). Sono date convenzionali, ma aiutano ad avere qualche punto di riferimento.

    Gli altri periodi, per sommi capi, sono:

    - Medioevo (1000 ÷ 1400)

    - Rinascimento (1400 ÷ 1600)

    - Barocco (1600 ÷ 1750)

    - Romanticismo (1830 ÷ primi decenni del ’900)

    Questi sono i “blocchi” principali nei quali si possono riconoscere altre correnti tipo la musica “galante”, quella “impressionista”, quella “verista” ecc..

    La musica classica può essere strumentale o vocale. Quella strumentale prevede composizioni scritte solo per strumenti, mentre quella vocale prevede la partecipazione di voci sole (da una a un intero coro) oppure accompagnate da strumenti. Immagino che tu voglia avvicinarti a quella strumentale e qui solo di quella parlerò.

    Ascoltando un brano di musica classica, ti accorgerai che può essere eseguito da un solo strumento (solitamente pianoforte, clavicembalo, organo, più raramente violino), da un piccolo gruppo (trio, quartetto, quintetto ecc.) oppure da molti strumenti che formano un’orchestra.

    Gli strumenti possono essere ad arco (violini, viole, violoncelli e contrabbassi), a fiato (flauti, oboi, fagotti, clarinetti, corni, trombe ecc.), a tastiera (pianoforte, organo, clavicembalo), a percussione (timpani, grancasse) solo per citare i rappresentanti principali delle orchestre standard.

    La composizione per più strumenti può comprendere solo archi, solo fiati oppure, come nell’orchestra, un mix bilanciato dei due. Le combinazioni sono innumerevoli. Nell’orchestra, inoltre, non suonano tutti gli strumenti dall’inizio alla fine del brano, ma ci sono combinazioni, assolo, pause, “tutti”: un vero e proprio caleidoscopio.

    Le composizioni possono essere costituite da un brano singolo, tipo il preludio, l’ouverture, la fantasia, le varie danze ecc., oppure da una serie di “movimenti” (o “tempi”) come la sinfonia, la sonata, il concerto solistico, la serenata ecc. che si avvicendano variando nell’agogica (Allegro, Andante, Adagio, Moderato ecc. che determinano solo la velocità del brano e non lo stato d’animo che provocano all’ascolto) e nella strumentazione.

    Di seguito, alcuni tra i musicisti più importanti:

    Claudio Monteverdi (1567 - 1643) Italia

    Marc-Antoine Charpentier (1634/1636 – 1704) Francia

    Johann Pachelbel (1653 - 1706) Germania

    Arcangelo Corelli (1653 - 1713) Italia

    Alessandro Scarlatti (1660 - 1725) Italia

    François Couperin (1668 - 1733) Francia

    Tomaso Albinoni (1671 - 1750) Italia

    Antonio Vivaldi (1678 - 1741) Italia

    Georg Philipp Telemann (1681 - 1767) Germania

    Jean-Philippe Rameau (1683 - 1764) Francia

    Alessandro Marcello (1684 - 1750) Italia

    Johann Sebastian Bach (1685 - 1750) Germania

    Domenico Scarlatti (1685 - 1757) Italia

    Georg Friedrich Händel (1685 - 1759) Germania

    Franz Joseph Haydn (1732 - 1809) Austria

    Luigi Boccherini (1743 - 1805) Italia

    Muzio Clementi (1752 - 1832) Italia

    Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791) Austria

    Luigi Cherubini (1760 - 1842) Italia

    Ludwig van Beethoven (1770 - 1827) Germania

    Gioachino Rossini (1792 - 1868) Italia

    Franz Schubert (1797 - 1828) Austria

    Hector Berlioz (1803 - 1869) Francia

    Felix Mendelssohn (1809 - 1847) Germania

    Fryderyk Chopin (1810 - 1849) Polonia

    Robert Schumann (1810 - 1856) Germania

    Franz Liszt (1811 - 1886) Ungheria

    Richard Wagner (1813 - 1883) Germania

    Giuseppe Verdi (1813 - 1901) Italia

    Franz von Suppé (1819 - 1895) Austria

    Anton Bruckner (1824 - 1896) Austria

    Johannes Brahms (1833 - 1897) Germania

    Georges Bizet (1838 - 1875) Francia

    Modest Petrovič Mussorgskij(1839 - 1881) Russia

    Pëtr Ilič Čajkovskij (1840 - 1893) Russia

    Antonin Dvořák (1841 - 1904) Rep. Ceca

    Edvard Hagerup Grieg (1843 - 1907) Norvegia

    Nicolaj Rimskij-Korsakov (1844 - 1908) Russia

    Giacomo Puccini (1858 - 1924) Italia

    Gustav Mahler (1860 - 1911) Austria

    Claude Debussy (1862 - 1918) Francia

    Richard Strauss (1864 - 1949) Germania

    Maurice Ravel (1875 - 1937) Francia

    Igor Fëderovič Stravinskij (1882 - 1971) Russia

    Ora i miei consigli di ascolto. Brani non troppo lunghi (a parte qualche eccezione), abbastanza orecchiabili e non necessariamente famosi. Ho cercato di prendere vari tipi di composizione, per diversi organici strumentali e di temperamento diverso.

    - T. Albinoni: Concerto per oboe, archi e basso continuo in si bemolle maggiore Op.9 n.11 – 2° movimento: Adagio

    https://www.youtube.com/watch?v=0GKPR-_PB6Y

    - A. Vivaldi: Concerto per violino, archi e basso continuo in fa maggiore RV 293, Op.8 n.3 “L’autunno” – 3° movimento: Allegro (“La caccia”)

    - G.F. Händel: Suite per clavicembalo n.11 in re minore HWV 437 – 3° movimento: Sarabanda

    https://www.youtube.com/watch?v=MNN-DQ49N7c

    - J.S. Bach: Suite per orchestra n.3 in re maggiore BWV 1068 – 2° movimento: Aria

    - F.J. Haydn: Quartetto per archi in do maggiore Hob. III:77, Op.76 n.3 “L’Imperatore” – 1° movimento: Allegro

    - W.A Mozart: Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore K 622 – 2° movimento: Adagio

    https://www.youtube.com/watch?v=JcIyTiKwDvU

    - L. van Beethoven: Sonata per pianoforte n.8 in do minore Op.13 “Patetica” – 1° movimento: 1° movimento: Grave – Allegro di molto e con brio

    https://www.youtube.com/watch?v=kqvBJc9IovI

    - N. Paganini: Capriccio n.24 in la minore Op.1 n.24

    - G. Rossini: Ouverture dall’opera teatrale “L’italiana in Algeri”

    https://www.youtube.com/watch?v=7i8LE9fHlB4

    - F. Schubert: Sinfonia n.8 in si minore D 759 “Incompiuta” – 1° movimento: Allegro moderato

    https://www.youtube.com/watch?v=LcLIyGvAY38

    - F. Mendelssohn: Sinfonia n.4 in la maggiore Op.90 “Italiana” – 4° movimento: Saltarello. Presto

    - F. Chopin: Notturno in mi bemolle maggiore Op.9 n.2

    - R. Schumann: Pezzo in stile popolare “Vanitas vanitatum” per violoncello e pianoforte in la minore Op.102 n.1

    - J. Brahms: Sinfonia n.3 in fa maggiore Op.90 – 3° tempo: Poco Allegretto

    - G. Bizet: Sinfonia in do maggiore – 2° movimento: Adagio

    https://www.youtube.com/watch?v=3wM8Ttz10TY

    - A. Dvořák : Serenata n.1 in mi maggiore B 52, Op.22 – 2° movimento: Tempo di Valzer

    I link mancanti sono nei commenti.

  • 5 anni fa

    Ciao, anche a me piace il rap, però frequento anche il conservatorio. Se vuoi un consiglio, che non sia una lista della spesa di brani da ascoltare, prova a sentire prima i pezzi che senti di classica che senti nei film/pubblicità e che ti piacciono, ad esempio il film Arancia Meccanica è fatto quasi solo con pezzi di musica classica, eppure è un film molto forte e bello.

  • 5 anni fa

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    Segui le istruzioni riportate e soprattutto... Buona avventura!!!

    p.s. oltre alle mie risposte, che vedrai cliccando sul link (casomai copia e incolla ;) ), ne vedrai altre... magari leggi anche quelle

    A presto!

  • 5 anni fa

    per iniziare penso vivaldi e/o bach

    poi stravinsky e poi i soliti beethoven, mozart ecc...

    https://goo.gl/2AKtwz

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Grazie!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.