lino ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 5 anni fa

E se indagassi??

Salve, è sparito dal mio armadio un oggetto molto importante e prezioso. Era da anni che non lo controllavo ma ieri ho voluto controllare e li non c era. Così ho chiesto a tutti i componenti della famiglia dove fosse e loro mi hanno risposto nel armadio, quando anche loro lo hanno scoperto si sono allarmati, e se lo hanno rubato??? Qualche tempo dopo mia madre stava pulendo proprio quell armadio quando sopra di esso vede un lungo capello nero con riflessi rossi, nessuno di noi in famiglia ha quei capelli così lunghi ne tantomeno rossi. I sospetti ricadono su una donna dai lunghi capelli rossi, ma nessuno frequenta casa mia casa mia con queste caratteristiche. E se quei capelli appartenessero al ladro? E se indagassi? Che mi consigliate

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Indaga.

    Ma renditi conto che il capello potrebbe essere di qualcuno che ti è passato vicino fuori e ti è rimasto il suo capello attaccato ai vestiti.

    Ho delle ricette per creare la polvere per le impronte digitali e altre cose del genere. Se le vuoi scrivimi nei commenti e te le scrivo, perché ora non ho tempo di scrivertele. Ciaooo!

    Per prendere le impronte da una superficie spargici sopra della polvere di cacao. Rimuovi la polvere di cacao in eccesso con un pennellino morbido e pulito o soffiando delicatamente. Applica il nastro adesivo con la parte collosa verso l'impronta trovata e sollevalo con cautela, poi attacca il nastro su un pezzo di carta bianca.

    Per raccogliere impronte da una superficie scura, usa borotalco e attacca l'impronta su un foglio di carta scura.

    Per confrontare l'impronta trovata ti serve un tampone inchiostrato. Il sospettato dovrà premere il polpastrello sul tampone e poi lasciare la propria impronta su un pezzo di carta. Infine, confronta le due impronte.

    Ricordati che questi sono i tipi di impronte che un essere umano può presentare http://www.di.unisa.it/~ads/corso-security/www/COR...

    Se vuoi identificare una sostanza sconosciuta devi identificarne le caratteristiche chimiche, cioè se una sostanza è chimica o alcalina. Usa l'acqua del cavolo come indicatore chimico: se la sostanza acida l'acqua diventerà rossa, se è alcalina diventerà viola.

    Riempi una pentola con 1.5 litri di acqua. Spezzetta le foglie del cavolo e mettile nella pentola. Fai bollire l'acqua per 5 minuti e lasciala raffreddare per mezz'ora e poi travasala in una brocca.

    Mettici dentro la sostanza e vedi come cambia il colore.

    Per fare il calco di un'impronta di scarpa, circonda l'impronta con il bordo di una scatola per scarpe a cui avrai tagliato il fondo. Mescola del gesso a presa rapida con dell'acqua seguendo le istruzioni e versalo sull'impronta. Lascia asciugare il gesso per almeno un'ora. Stacca il calco dal suolo e portalo in casa. Lascialo indurire su un giornale per tutta la notte. Spazzola via la terra che vi aderisce e osserva il calco con una lente d'ingrandimento. Confronta con le impronte dei sospettati.

    Per decifrare un messaggio segreto spalma del succo di limone sulla superficie di carta che vuoi analizzare. Versa un po' d'acqua in una bottiglietta con vaporizzatore e mescolaci un po' di iodio. ATTENTO A NON INGHIOTTIRE LO IODIO, perché provoca nausea. Spruzza la miscela uniformemente sulla carta, senza bagnarla troppo. Ed ecco il messaggio apparire magicamente ;)

  • 5 anni fa

    Anna dai capelli rossi ha rubato il tuo prezioso fallo in avorio intagliato. Denunciala!

  • 5 anni fa

    Non è un capello ma un crine di cavallo, la tua vagina artificiale se l'è fregata quel porcellone del tuo babbo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.