?
Lv 7

Bambini giocattoli per subumani. Conoscete le chicce di saggezza dei neonazisti atei?

Giulia Innocenzi (pseudogiornalista)

definisce la compravendita dell’utero in affitto “un grande gesto d’amore".

Emma Bonino (cancro sociale che vive di politica)

contro ogni proibizionismo e a favore dell’autodeterminazione (ma le donne povere che muoiono di fame scelgono di diventare incubatrici umane liberamente?).

Arriva ad affrenare la cretìnata che affittare l’utero sarebbe come donare un organo, peccato che l'organo si dona per salvare uan vita; l'utero si affitta per i capricci di ricchi viziosi, subumani, deliranti di onnipotenza.

Annalisa Chirico (confusa mentale)

un giorno difende l'aborto, un altro ti parla di bambini che senza eterologa non sarebbero mai nati, insomma vere arrampicate su vetri per dare razionalità all'irrazionale.

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/ut...

Aggiornamento:

@anonimo

Sono sposato da 10 anni, ho due figli e seguo due nipoti come fossero dei figli.

Diciamo che non ho esperienza di subumani rapporti conviventi o da malato omosessuale ma non ci tengo fare l'esperienza visti gli enormi danni sociali che arrecano queste unioni di basso o bassissimo profilo.

Il subumanesimo lo lascio agli animali!

13 risposte

Classificazione
  • Samuel
    Lv 6
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Si, piero, hai detto bene : si usano i termini più disparati, i paragoni più assurdi e ipocriti per cercare di giustificare l'ingiustificabile.

    L'utero in affitto non è altro che una bassa e mera compravendita di bambini con sfruttamento di donne povere o in difficoltà.

    Questa è la realtà dei fatti.

    E non può e non deve essere considerato un atto d'amore la forzatura di separare una madre dal proprio figlio approfittando delle sue condizioni economiche/psichiche sfavorevoli convincendola con ingenti somme di denaro (previa contratto o donazione libera)

  • Laura
    Lv 6
    5 anni fa

    Anche la compravendita degli schiavi è un grande gesto d'amore. Vuoi farli patire in magazzino?

  • Anonimo
    5 anni fa

    La biografia di piero:

    "La prima ed unica ragazza che ho baciato fu a 28 anni ed è accaduto con l'unica fidanzata della mia vita che è poi diventata mia moglie. "

    piero, con queste scarse esperienze di coppia, non puoi insegnare niente agli altri né pretendere di regolare le vite altrui. E anche se non fosse così, comunque sulla procreazione altrui tu non hai alcun diritto e mai ne avrai.

    Se non ti piace la fecondazione eterolga, non la praticare.

    Volerla vietare a chi non ha modo di avere figli, invece ci mostra chiaramente chi sia il nazista qui.

    Le motivazioni poi sono dementi, condannarla soltanto perché a te non garba sulla base delle dottrine di una religione folle che adora una vergine incinta. Sfruttamento del corpo di una donna: anche lei fu utile utero in affitto per il tuo dio, incapace evidentemente di figliare senza (con buona pace per l'onnipotenza).

    Per creare il suo bambino giocattolo, dalla vita predestinata, nato apposta per essere inchiodato.

  • Pritel
    Lv 4
    5 anni fa

    Bah,,,

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Con la gente chiusa di mente come te, solo una cosa si puo' dire,

    *********

  • 5 anni fa

    O scherzo della natura, tombino vivente, putrida discarica dell'umanità, tu devi sciacquarti quella cloaca che hai al posto della bocca prima di nominare Emma Bonino...

  • Akira
    Lv 4
    5 anni fa

    Due figli? Uh se fossi in loro scapperei di casa, meglio non avere una casa che convivere con un pseudo padre come te che non gli ama affatto...poveri bambini che non saranno più poveri fra un po' visto che diveranno bestie come te probabilmente

  • ?
    Lv 6
    5 anni fa

    Qualcuno ci rimprovera dicendo che noi combattiamo il pensiero unico solo per sostituirvi il nostro pensiero unico.

    Il nostro "pensiero unico" non dice che la madre é un concetto antropologico, o un pregiudizio. Come può una persona sana di mente pensare che sua madre sia un pregiudizio? O la questione vale solo per tutte le madri tranne che per la propria?

    È come per l'aborto: gli abortisti hanno tutti una caratteristica in comune. Non sono stati mai abortiti.

    Il nostro pensiero unico dice "vita" quando gli altri dicono "morte"; dice "persona" quando gli altri dicono "cosa". Lasciamo gli avversari parlare e discutere, quando gli altri gridano, insultano e zittiscono con ogni mezzo. Dite che non è vero? Se fossimo veramente bigotti, talebani, fanatici oggi di certe idee assassine non esisterebbe neppure il concetto.

  • ?
    Lv 7
    5 anni fa

    Ciao Piero, io non la penso come te su molte cose, ma su questo argomento ti do ragione.

    Basta vedere questo video:

    https://youtu.be/SYpmGymEepk

    Youtube thumbnail

    E' un'agenzia che si occupa di fornire bambini con maternità surrogata.

    A parte l'indecenza dell'immagine del neonato con il prezzo sotto mentre parlano di pacchetti vip con hotel 5 stelle.

    Guarda la fila di donne incinta pronte a sfornare neonati.

    Quelle sono donne che lo fanno per lavoro, e per elementari leggi di mercato nel momento in cui più donne per povertà si offriranno a vendere il loro utero minore sarà la ritribuzione offerta.

    Pertanto l'utero in affitto è destinato (lo è già e lo sarà sempre di più) ad essere uno sfruttamento del corpo di una donna finalizzato alla vendita di un essere umano.

    Chi non ci arriva è seriamente stupido.

    Leggi anche le mie risposte qui:

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    Aggiungo anche che nel caso della madonna (unico argomento utilizzato per giustificare l'utero in affitto, pensa te a che livello siamo) il figlio non è stato separato dalla madre e la madonna di certo non lo fece in cambio di denaro. In quel caso parleremmo di fecondazione eterologa al massimo.

  • 5 anni fa

    anche l'aborto, la soppressione del figlio, è detto un gesto di amore; sono mantra classici che si ripeto e applicano ad ogni questione e problema. la particolarità del mantra è la ripetizione, non è la dimostrazione. sono frasi che ripetute dovrebbero rientrare a formare il costume umano (ma non tutti siamo idioti)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.