luca ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 5 anni fa

X fumatori. Entrate?

Vorrei sapere una cosa.

Perché avete deciso di rovinarvi la vita?

6 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Innanzi tutto, devi porti nella condizione di chi sta valutando un malato ed un'autentica patologia, e non un vizio ed un vizioso. Infatti, come ormai da tempo ha riconosciuto la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, il Tabagismo (come l'Alcolismo, la Tossicodipendenza, il Gioco d'Azzardo .... eccetera), è una vera e propria malattia. Ciò detto, devi considerare che il fumatore (che, in genere, comincia già in giovanissima età) inizia ad avvicinarsi alle sigarette per sue carenze personali, per questioni di imitazione, per sentirsi più adulto e meglio accettato in società. E, naturalmente, non pensa minimamente di arrivare a consumare nel giro di pochi anni uno o più pacchetti. Come avviene nel caso delle dipendenze, si comincia sempre con la primissima dose. Il neo-fumatore è convintissimo di sapersi controllare, quindi di smettere quando vuole. Quando, ormai, il tasso di Nicotina lo ha reso schiavo, è troppo tardi.

  • ?
    Lv 7
    5 anni fa

    non fumo piu' da quasi 4 anni

  • Come sempre tutto iniziò per colpa di una ragazza.......

  • ?
    Lv 7
    5 anni fa

    sono già una decina di anni che mi sono rinsavito.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 5 anni fa

    Ero con amici, un tiro oggi e un tiro domani e mi sono condannato io stesso

  • Anonimo
    5 anni fa

    Perchè il fumo ''danneggia me e chi mi sta intorno'', quindi te la rovino anche a te :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.