Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAerei · 4 anni fa

Cosa succede se un aereo di linea perde la strumentazione per seguire la rotta in pieno Atlantico?

7 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Migliore risposta

    .... dipende da che cosa significa "perdere la strumentazione".......

    Di solito gli aerei di linea sono dotati almeno di 2 o 3 sistemi di navigazione indipendenti inerziale/GPS, che vadano in avaria tutti quanti insieme è veramente improbabile........

    E poi ci sono ricevitori VOR (che però nel bel mezzo dell'oceano potrebbero essere fuori portata)

    Comunque, ammettiamo pure che succeda.

    Per prima cosa, se le radio funzionano, possono chiedere al controllo del traffico aereo di venire vettorati verso l'aeroporto più vicino e limitarsi a seguire le indicazioni che gli vengono date.

    Se invece fossero completamente isolati, è' sempre presente a bordo una bussola magnetica di back-up, e quella non è soggetta a guasti di nessun tipo, per cui nella peggiore delle ipotesi i piloti devono tornare ai vecchi metodi della navigazione stimata (prua/velocità/tempi) e con una cartina aeronautica cercare di dirigersi verso l'aeroporto più vicino

  • 4 anni fa

    Per volare all'interno del sistema NAT-OTS, il sistema organizzato delle rotte nord atlantiche, bisogna rispettare i requisiti MNPS (Minimum Navigation Performance Specifications). Fatta eccezione per le rotte speciali Spruce Routes, sono richiesti almeno due sistemi di navigazione certificati per il lungo raggio (INS, IRS-FMS, GPS...) per cui è improbabile che quanto da te descritto succeda. In tal caso come ti è già stato indicato, la navigazione stimata viene in aiuto (gli strumenti di backup rimangono, che sia anche solo un cronometro e una bussola).

  • ?
    Lv 4
    4 anni fa

    Da quello che so i radio aiuti in mezzo all'oceano sono inesistenti VOR NDB... oltretutto anche i punti di riporto hanno strettamente coordinate geografiche pre impostate dalla piattaforma inerziale!!!

    queste coordinate inserite dal pilota o dal primo ufficiale fanno si che l'autopilota mantenga la rotta.

    so anke che in mezzo all'oceano esiste un buco radio che abitualmente segue ogni mezz'ora lo spazio aereo che l'aeromobile interessa.

    la prua magnetica con la bussola aiutano in caso di Black out totale!!!

    ma non credo sia successo mai!!!

  • Gianni
    Lv 7
    4 anni fa

    Si fa guidare da terra. Segue il sole. Segue le stelle. Qualcuno scende e chiede la strada al primo che incontra.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 anni fa

    E' molto difficile che "perda la strumentazione". Al limite, precipita.

  • Anonimo
    4 anni fa

    È praticamente impossibile..queste cose succedevano negli annj 70-80' ma ora no..siamo molto avanti

  • 4 anni fa

    segue il sole, fanno la stessa strada!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.