Il comunismo ha fatto del bene o del male?

10 risposte

Classificazione
  • Genny
    Lv 6
    4 anni fa
    Risposta preferita

    i gulag sono l'esatto equivalente dei campi di sterminio nazisti.

    chi ha letto qualche libro in materia sa che è così... leggete ad esempio "Arcipelago Gulag" di Solzenicyn, poi capirete se non si trattava della stessa cosa.

    Nei gulag ci poteva finire chiunque, ma proprio chiunque, bastava che vi fosse solo il lieve sospetto di non aderire all'ideologia comunista, e si riceveva il biglietto di sola andata per la Siberia, a lavorare come animale da soma a -70 gradi.

    Non è vero che non ci fosse una pianificazione nella strage dei gulag, anzi il contributo dei lavori forzati a cui erano sottoposti i prigionieri del regime sovietico veniva computato nei piani quinquennali, tanto cari al partito.

    La differenza sta nei numeri: mentre i nazisti avrebbero ucciso (si dice) circa 6 milioni di persone - non 6 milioni di ebrei, ma di persone di varie nazionalità ed etnie - i sovietici ne avrebbero uccise (sempre si dice) circa 15 milioni nei gulag.

    Per il resto, si moriva con le stesse modalità: per la fatica disumana dei lavori forzati, per il freddo, per la fame, per le percosse, per le esecuzioni, che i nazisti attuavano col gas, mentre i sovietici con un colpo alla nuca.

    I sovietici poi, a differenza dei tedeschi, causarono ulteriori milioni di morti con le carestie bibliche che provocavano a causa della scriteriata politica di distribuzione delle risorse e delle priorità date all'industria rispetto all'agricoltura, con i loro famigerati "piani quinquennali". Qui l'incompetenza e l'incapacità della classe politica comunista raggiunsero l'apice...

    Il fatto che la storiografia abbia per anni ignorato (ed in alcuni settori la stia tuttora ignorando o sminuendo) l'esistenza dei gulag, a mio avviso è da imputarsi a due fattori:

    1) la segretezza che veniva mantenuta sull'argomento, segretezza che è durata anche dopo la glasnost e negli anni successivi alla caduta della cortina di ferro;

    2) l'aperta corrente filo-comunista che domina nel mondo dell'istruzione, e che permette solo a libri di storia scritti da intellettuali di sinistra di essere adottati nelle scuole.

    Quindi, mentre dei crimini nazisti ormai sappiamo di tutto (e pure di più, visto che spesso vengono attribuiti ai tedeschi misfatti che non hanno mai compiuto), dei crimini e dei genocidi sovietici non si sa praticamente nulla.

    Ad esempio, qualcuno sa che il buon Lenin, col fido Trotzky, dopo la Rivoluzione di Ottobre massacrarono, per mesi e mesi, milioni di innocui cittadini dell'ex Unione Sovietica, colpevoli soltanto di essere appartenenti alla borghesia?

    Intere famiglie con donne e bambini vennero massacrate, per garantire una "più equa ridistribuzione della ricchezza".

    La strage di Katyn? qualcuno ne sa qualcosa? dei 22.000 ufficiali polacchi massacrati a sangue freddo nel 1940 dai sovietici, e seppelliti in una fossa comune, solo perchè si trattava di possibili spine nel fianco del futuro partito comunista polacco... 22.000 morti in un colpo solo, di cui nessuno sa niente... però delle Fosse Ardeatine ci hanno inculcato per bene la LORO "verità", sui banchi di scuola...

  • Anonimo
    4 anni fa

    Per loro, sei solo un mostro, come me! Ora gli servi. Ma tra un po'...Ti cacceranno via. Come un lebbroso! La loro moralità, i loro principi, sono uno stupido scherzo. Li mollano non appena cominciano i problemi. Sono bravi solo quanto il mondo permette loro di esserlo. Te lo dimostro: quando le cose vanno male, queste... persone "civili" e "perbene", si sbranano tra di loro. Vedi, io non sono un mostro; sono in anticipo sul percorso.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Zeno
    Lv 6
    4 anni fa

    Ha fatto più vittime del nazismo. I crimini di Lenin, Stalin, Mao, Tito, Che Guevara, Pol Pot, Castro, Kim Jong ecc sino ad arrivare ai nostri partigiani come Toffanin sono il risultato di quella vergognosa ideologia che ancora oggi alcuni vorrebbero che fosse seguita. Gente che merita la camicia di forza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Limita la libertà non può che essere male

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Male

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    del pene.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Del bene

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Purtroppo alla luce della storia nei paesi che dicevano di rifarsi all'ideologia comunista sicuramente è stato prodotto più male che bene. Quello che resta da capire è se effettivamente questi paesi hanno messo in atto il vero Comunismo, o solo una sua edizione "riveduta e corretta".

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Leggiti un libro di storia

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    secondo te?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.