promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 anni fa

Ogni persona, anche la più stupida, cammina sulla Terra credendosi il centro del mondo?

Quando in realtà siamo, per la maggior parte, esseri insignificanti! Sono rari gli uomini che esulano da questo precetto, e anzi a volte rendendomi conto che la nostra specie è anch'essa inutile e sarà solo di passaggio per una frazione di tempo infinitesimale nell'universo, mi rendo conto che anche i pochi sono essenzialmente inutili!

A volte quando guardo le nostre debolezze, i nostri errori, la nostra stupidità mi sento male. Mi sembra di vivere in un un mondo in cui ognuno fa a gara con l'altro a chi è migliore! Io ho capito tutto questo e mi sento fottutamente solo... Essendo umano, sono stupido!

3 risposte

Classificazione
  • Adam
    Lv 5
    4 anni fa
    Risposta preferita

    La soluzione per Camus è la "sopportazione" della propria presenza nel mondo, "sopportazione" che consente la libertà; e la "protesta/ribellione" nei confronti dell'assurdità dell'esistenza, quindi contro il "destino", consegna alla vita il suo valore effettivo. Camus non cerca quindi più Dio o l'Assoluto, il suo obiettivo diviene "l'intensità della vita". Per Camus Sisifo è quindi felice perché nella sua condanna diviene consapevole dei propri limiti e quindi assume su di sé il proprio destino.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    sì,ma anche fosse vero,non sarebbe giustificazione per no farlo più,per non farlo più,ora....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    ok, ma qual è la domanda?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.