Il vero motivo dell'uccisione di Aldo Moro furono le 500 lire cartacee che fece emettere dallo Stato senza debiti quando era stato premier?

9 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa

    Oppure le scie chimiche

  • Molto probabile

    Non so se questi scemi lo ricordano, ma Prodi disse di sapere dove era Moro

  • Anonimo
    3 anni fa

    I casi sono solo due

    1) tu sei completamente deficiente già di tuo,

    2) ti bevi tutte le scemenze che trovi su siti per completamente deficienti.

    La banconota da 500 lire? Mi chiedo come mai nessuno in tanti anni di indagini sia arrivato alla tua grandiosa scoperta !!!!!!

    Ah Ah Ah Ah Ah

  • 3 anni fa

    Non diciamo caģate...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • H315
    Lv 7
    3 anni fa

    ?? mi sembrava che fosse stato fatto fuori perchè aveva paventato un compromesso storico aprendo il dialogo con Berlinguer e il partito comunista italiano. Secondo i vari rumoreggiamenti tutta la vicenda deve essere stata seguita dai servizi segreti ameriCANI, i quali dovrebbero aver vigilato con attenzione affinchè si arrivasse in tempi rapidi alla sua esecuzione, con la nostra digos che faceva solo finta di brancolare nel buio (guarda caso invece quando le BR rapirono Dozier, il generale americano della Nato, ci misero un giorno e mezzo a scovarli e sbattere dentro la cellula.

    Per carità, poi può essere tutto, Il discorso delle cinquecento lire non me lo ricordo perchè all'epoca avevo solo sette anni.

    • Scalpa
      Lv 6
      3 anni faSegnala

      Ma che cavolo stai dicendo,vuoi dare retta a fatti veri dove c'è il rischio che va a finire i comunisti passano per vittime oppure a notizie prese da qualche blogger amante dei complotti dove dicono che i comunisti sono servi degli americani,e i fascisti invece sono quelli buoni

  • Moro e la bufala delle 500 lire dei co.sme.si.

    (10.05.2016 : di Sandro Pascucci : www.signoraggio.com]

    Il primo problema del signoraggio sono i signoraggisti co.sme.si.: lezione I - le 500 lire di Moro

    le 500 lire di moro pero' di pascucci

    [>]

    Relativamente alla Causa del signoraggio ho purtroppo imparato che esistono dei personaggi strani, molto strani, anzi trasparenti nella rovina della Causa stessa (Lotta al signoraggio, ovvero a IGB Il Grasso Bankiere). Io li chiamo “signoraggisti complottari smerda signoraggio”, o signoraggisti co.sme.si. e l’unica fortuna è che si manifestano solo in internet, per il momento, anche se non dobbiamo dimenticare che internet è probabilmente il primo approccio che l’utente ha verso il signoraggio (una delle ragioni che spinge il PRIMIT ad operare nelle piazze, come vedremo in seguito).

    Poco importa, in effetti, se c’è solo genuina imbecillità-da-web mista a buone intenzioni-da-poltronaro dietro le loro azioni e irruzioni (non necessarie, assolutamente non necessarie) nella Causa del signoraggio poiché, alla fine della fiera, ciò che fanno è lordare e quindi indebolire la Causa stessa. La Causa, spero di non sorprendere nessuno nel dire questo, si regge essenzialmente sulla denuncia di fatti concreti, sulla dimostrazione di meccanismi fintamente scientifici e su proposte concrete di alternative valide. In una parola sulla verità contro la menzogna. La solita millenaria lotta tra il bene e il male (BBOOOM!!) e vabbè.. ho esagerato, diciamo allora: tra gli ******* del Sistema vigente e chi non si presta più a tutto questo. Se ci mettiamo a dire stronzate anche da questa parte della barricata.. no?

    Prendiamo il caso di Moro e della stampa in cartamoneta statale delle 500 lire, presunte liberatrici d'Italia. Si tratta di un argomento con una certa diffusione in Rete (prova con Google).

    Tutto è partito per colpa mia, lo ammetto. Ho preparato, anni fa, una facile pappetta - come tra poco vedremo - e purtroppo questi signoraggisti cosmesi ci si sono ingozzati (e continuano a farlo dopo 10 anni). Ne sono così ghiotti e quindi pieni da lanciarla a cucchiaiate attraverso i motori di ricerca di Google&comp.

    La pappetta, in realtà, è per i neonati, per chi ancora non ha i denti, per chi non può permettersi il giusto pasto, non certo, quindi, per persone adulte che dovrebbero “mozzica’ li muri pe’ la fame”. L’avevo preparata come una cosuccia fatta in casa, propedeutica allo Studio vero.. insomma tutto iniziò nell’anno 2005.

    L’inizio del male (e chiedo scusa):

    (continua..)

  • Anonimo
    3 anni fa

    gombloddoooooooooooooooooooooooooooooo appeppeeeee

  • Scalpa
    Lv 6
    3 anni fa

    Ma si certo e la marmotta confezionava la cioccolata

  • 3 anni fa

    Questa teoria è una possibile spiegazione dell'assassinio dello statista democristiano e della sua mancata liberazione. Aldo Moro avrebbe voluto eliminare il signoraggio bancario e fare in modo che lo Stato italiano si autofinanziasse emettendo moneta autonomamente, invece di andarla a chiedere in prestito a soggetti privati (le banche): probabilmente anche i presidenti americani Lincoln e Kennedy furono uccisi per lo stesso motivo. Altre ipotesi invece suggeriscono il coinvolgimento di servizi segreti di Potenze straniere (il KGB sovietico e la CIA statunitense) ostili alla politica del segretario della DC, il quale sosteneva con forza la necessità di far partecipare alle responsabilità di governo il Partito Comunista Italiano, che alle elezioni politiche del 1976 aveva avuto il 36% delle preferenze. Del resto gli USA non sarebbero nuovi a questo tipo di ingerenze nella vita politica nostrana e di altri Paesi, vedi per esempio ciò che hanno fatto a Salvador Allende, il politico cileno ucciso nel golpe dell'11 settembre 1973. Ti consiglio la lettura dei libri dell'ex magistrato Ferdinando Imposimato, in particolare de La Repubblica delle stragi impunite. I documenti inediti dei fatti di sangue che hanno sconvolto il nostro Paese, Roma, Newton Compton, 2012 e de I 55 giorni che hanno cambiato l'Italia. Perché Aldo Moro doveva morire? La storia vera, Roma, Newton Compton, 2013.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.