L'inail non mi paga più l'infortunio sul lavoro?

Salve a tutti, vorrei sapere da voi cosa potrei fare per quanto riguarda il seguente problema: il mio compagno lavora in una ditta del pesce e scarica e carica casse. A febbraio ha avuto un incidente sul lavoro e ha avuto una frattura scomposta della tibia e del perone e ha dovuto subire un intervento chirurgico. Ora sta migliorando sempre di più, cammina e fa palestra per recuperare. L'inail adesso ha ritenuto che sia in grado di ritornare a lavoro (senza neanche rilasciargli una dichiarazione medica scritta che però vorrei anche sapere se sono tenuti a rilasciarla). Se lui sforza tanto la gamba sente ancora dolore perciò è chiaro che non sia ancora in grado di tornare a fare quel lavoro molto pesante (se si fosse trattato di stare dietro ad una scrivania ok ma il suo lavoro richiede uno sforzo fisico grande e la gamba ne risente molto). Ci vuole chiaramente più tempo per recuperare e quindi vorrei sapere cosa potrei fare per far si che l'inail constati che effettivamente ancora non è in grado di ritornare al lavoro.

Grazie in anticipo!

1 risposta

Classificazione
  • Anna
    Lv 7
    5 anni fa
    Risposta preferita

    l'inail si basa su tabelle precompilate, se sei in grado di tornare al lavoro davvero o no, non gliene può fregar di meno... è comunque tenuto a fare un certificato di chiusura infortunio.. il tuo compagno può però passare all'inps

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.