Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 4 anni fa

La mia ragazza è restata incinta e mi ha ingannato...?

Stiamo insieme da 2 anni (lei 22 anni, io 23)...e sinora abbiamo sempre avuto rapporti completi. Da un mesetto circa ha iniziato a farmi la testa a pallone dicendo di volere un bambino... io non ero d'accordo perchè non mi sento pronto: amo la mia ragazza ma studiamo all'università, non abbiamo un lavoro e viviamo ancora in famiglia.. lei sbuffando mi ha sempre dato retta anche se con aria un po' strana. La coincidenza ha voluto che proprio da allora ha voluto smettere di farmi usare il preservativo dicendo "non mi piace più, non usarlo più così prendo la pillola...è uguale tanto" io mi sono fidato di lei ma sempre la solita coincidenza ha voluto che ora a distanza di poche settimane (un mesetto) mi dice che è rimasta casualmente incinta.

io l'ho accusata di avermi mentito, di non aver mai preso le pillole ma lei nega sempre tutto dicendo che sicuramente non hanno funzionato. Ora vuole tenere il bambino (ovviamente, visto che siamo entrambi contrari all'aborto). Ma tutto questo non mi torna. E' possibile che mi abbia preso per il c*Io sospendendo la pillola? io mi fidavo di lei ma ora ho paura

Aggiornamento:

Mi sento stranissimo ragazzi...sto entrando in una fase di depressione, come se la mia vita fosse già praticamente finita. Amerò il bambino e non voglio lasciare la mia ragazza perchè ho paura di passare per lo str**zo di turno che molla la fidanzata nel momento del bisogno. MA nonostante ciò non credo di fidarmi più di lei, mi è scesa molto e non provo quasi più niente se non pena. Anche se ci sono comunque affezionato e continuo a tenerci a lei

35 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao.. a mio parere il discorso è questo..tu magari dovevi comportarti in modo più accorto e sincerarti che ciò che lei ti diceva sul discorso dell'utilizzo della pillola e delle tempistiche fosse davvero così..almeno da renderti conto per primo se ciò che lei ti diceva era veritiero o meno..secondo anche a mio giudizio siete ancora in una situazione troppo prematura per avere un figlio e crescerlo sia a livello di età ma anche a livello economico..terzo a mio parere un bambino non è un capriccio e mi è parso da ciò che ho letto che la tua ragazza si era intestardita su questo argomento appunto come farebbe una bambina capricciosa solo che non si tratta di un paio di scarpe o una borsa ma di un essere vivente..e le coincidenze che hai comunque raccontato mi fanno pensare che lei abbia trovato uno stratagemma per ottenere ciò che desiderava passando però lei pulita perché comunque sapeva già che tu essendo contrario all'interruzione di gravidanza se lei fosse rimasta incinta avresti solamente accettato la cosa per come era, solo che non è neanche giusto che tu ti debba per forza assumere delle responsabilità che avevi già detto a lei in precedenza che non volevi accollarti per delle giuste motivazioni comunque e che non te la sentivi adesso di fare il padre e non era il momento giusto ma lei evidentemente ha voluto fare di testa sua... quindi sinceramente in questo atteggiamento non ci vedo rispetto né amore verso di te..perché lei ha pensato per prima alle sue esigenze e in modo egoista e non anche a ciò che era il tuo volere e il tuo pensiero..quindi anche se lei nega tutto dicendo che è stato un caso ci credo ben poco perché comunque il funzionamento della pillola etc te lo spiegano quando ti viene prescritta dal ginecologo quindi lei sapeva bene i pro e i contro e io se fossi in te visto che appunto come hai detto sei contrario all'aborto di darle una mano durante la gravidanza e soprattutto mettendone a conoscenza anche i tuoi familiari come lei i suoi ma di mettere anche bene in chiaro le cose che tu comunque non riesci più ad avere fiducia in lei e che non la vedi come la vedevi prima, che la aiuterai per il bambino ma niente di più di questo, anche perché non puoi mica forzarti a stare insieme a una persona per cui comunque senti di non provare più nulla o che comunque ai tuoi occhi non è più la stessa di prima perché peggioreresti solo le cose, la sincerità invece paga sempre a mio avviso sia nel bene sia nel male.

  • 4 anni fa

    Non è giusto, è stata ******* e ti ha ingannato! Che se lo cresca da sola il bambino!

  • 4 anni fa

    E' immatura e temo che con una testa cosi non sia assolutamente in grado di crescere un figlio. Forse ti ha mentito è stata una scusante, mi dispiace ma ne sento molte di storie di conoscenti che per farsi mettere incinta usano questa tattica.

  • 4 anni fa

    In questo caso la tua ragazza ha dimostrato solo di essere immatura, superficiale ed egoista.

    Se almeno uno dei due già lavorasse sarebbe diverso ma così... come pensa di poter provvedere a questa creatura? Intende lasciarla sulle spalle di mamma e papà, mentre lei continua a fare la vita di sempre? Troppo comodo così.

    Date le circostanze, il mio consiglio è di parlare chiaramente con la tua ragazza e i suoi genitori dicendo che cercherai di aiutarla economicamente, ma visto quello che è successo non vuoi riconoscere legalmente il bambino, la paternità dev'essere una scelta, non un'imposizione derivante da un capriccio senza senso.

    Cmq sarebbe meglio sentissi un legale per cercare di chiarire meglio i tuoi obblighi in questa situazione, e se c'è un modo per uscirne.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Ti ha palesemente preso per il cul@. Tu ti fidavi, non hai colpe come non ha colpe il bambino che nascerà, l unico consiglio che posso darti è di stare attento in futuro a una donna simile. Anche se sarà la madre di tuo figlio e la tua compagna non ti fidare più.

  • 4 anni fa

    Le donne sono tutte *****

  • Tom
    Lv 4
    4 anni fa

    ti ha fregato...e' stata egoista a farti questo ma che scherziamo?Avere un bambino e' una cosa importante e bisogna volerlo in 2!Hai la mia solidarieta'.Ora dovresti fare un discorso a lei in presenza dei tuoi e dei suoi genitori e organizzarsi al meglio per far fronte a questa difficolta'...

  • Anonimo
    4 anni fa

    Parlagli e dagli dire la verità

  • 4 anni fa

    posso capire come ti senti, non è una bella sensazione, la fiducia è una cosa molto importante nel rapporto tra persone e poichè dovrai passare tutta la vita con questa persona, è giusto che tu la prendi da parte e la fai confessare la palese azione che ha fatto e li dici la tua sensazione,,,se la ami è giusto che chiariate,,,,alla fine devi capire che in questa età le donne sviluppano un istinto materno, certo la tua non ha pensato con la testa perchè siete ancora all'Uni e in famiglia,,,,comunque dai, che ce la farai, non cadere in depressione che poi è difficile rialzarsi da quella, sono sicura che ce la farai! ::)

  • Karen
    Lv 5
    4 anni fa

    2 sono le cose qua il problema non è se ti ha preso per culò ma 1 ti ama tantissimo ha paura non vuole perderti e si sente al sicuro con un bambino tuo e 2 vuole un bambino a tutti i costi e ti ha solo usato e presto ti chiederà gli alimenti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.