luc ha chiesto in Società e cultureLingue · 4 anni fa

Spagnolo o tedesco?

Volevo sapere quale lingua scegliere,cosa mi Consigliate? Fino ad adesso ho studiato francese ed inglese mentre queste due mai studiate. A me interessa soprattutto con quale delle 2 lingue avrei più possibilità di lavoro

4 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 5
    4 anni fa
    Migliore risposta

    Io parlo in ottica di una tua specializzazione totale nei confronti di una delle due lingue che tu hai qui menzionato. Sebbene lo spagnolo (o castigliano) possa sembrare più facile del tedesco (per un italiano, s'intende), in realtà sono stati portati avanti degli studi da cui si è evinto che, mentre nei primi 2-4 anni di studio lo spagnolo risulta più facile e immediato del tedesco, al contrario, proseguendo nell'apprendimento della lingua, sarà più facile raggiungere una piena correttezza formale e grammaticale col tedesco piuttosto che con lo spagnolo. Questo è in parte dovuto al fatto che l'approccio di un italiano allo spagnolo è a volte superficiale in quanto la si ritiene (e non con tutti i torti) una lingua molto affine, laddove il castigliano presenti, invece, molti falsi amici e in generale un'enorme quantità di espressioni, locuzioni e usi di verbi in tutti i loro aspetti che si può essere portati a pensare che coincidano con l'italiano, e che quindi spesso ingannano. La linguistica contrastiva (lo studio delle differenze fra due lingue sul piano pratico) fra italiano e spagnolo infatti è molto attiva e produttiva.

    Per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi penso tu debba tenere conto del area geografica di diffusione delle due lingue; della possibilità di lavoro che queste offrono; del contatto che esiste fra il nostro paese e questi luoghi; dell'importanza della lingua a livello internazionale. Molti di questi punti sono legati in sé alla ricchezza dei paesi dove questa lingua viene parlata, e non c'è dubbio che la Germania sia economicamente più solida di tutto il mondo ispanofono. Cionondimeno il tedesco si limita alla Germania, appunto, all'Austria e alla Svizzera al limite, mentre lo spagnolo è diffuso, all'infuori della Spagna, in tutta l'America del Sud (Brasile e "colonie" francesi e olandesi escluse) e in gran parte di quella centrale, senza contare la sua sempre maggiore importanza all'interno degli USA, dove esiste una forte presenza etnica ispanica. In tutto è parlato da circa 400 milioni di persone. Devi anche tenere conto del settore in cui ti piacerebbe specializzarti: qualora volessi lavorare nel mondo del turismo il mondo ispanofono sarebbe più indicato, a mio modo di vedere; se diventassi, per ipotesi, un interprete di conferenza/trattativa (o in generale lavorassi nel mondo del commercio) la Germania potrebbe rivelarsi più valida.

    In ultima analisi quindi (la morale è sempre quella) non hai che da chiederti cosa ti piacerebbe veramente fare e in che direzione vorresti orientare la tua vita.

    Fonte/i: Studio spagnolo (oltre a inglese e russo), ma non il tedesco
  • Anonimo
    4 anni fa

    Tedesco purtroppo

  • 4 anni fa

    Fossi in te studierei il tedesco, però chiaramente dipende da dove vuoi cercare lavoro. Se cerchi in Europa, allora ti consiglio vivamente il tedesco, ma se già intendi muoverti in paesi neolatini, allora è preferibile lo spagnolo.

  • Anonimo
    4 anni fa

    spagnolo perché tedesco fa schifo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.