Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

E' vero che i musulmani rispettano le donne e che non possono neppure avere rapporti con donne non musulmane?

Allora questo cos'è: "La teologia dello stupro" ?

http://www.ilpost.it/2015/08/14/isis-teologia-stup...

10 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    I musulmani rispettano le donne come le rispettavano i nostri antenati europei.

    I mariti (non tutti) facevano quello che volevano ma le donne erano sottomesse: O fai quello che ti comanda tuo marito e la società o sei maledetta e svergognata davanti a tutti.

    Quando una donna cresce in un ambiente rigido e abusivo non ha altre scelte, anzi, nel contesto religioso è perfino felice, sapendo che la sua condizione rende felice il suo dio.

    Poi se i mariti musulmani non hanno rapporti con non musulmane non mi sembra sia per rispetto delle proprie mogli, magari sarà per paura di Allah e per mancata attenzione da parte delle non musulmane...

    ------

    Ho appena letto l'articolo che citi. Permettemi di incollare la parte che mi ha colpito di piu':

    «Prima di iniziare a stuprare la bambina di 12 anni, il combattente dello Stato Islamico si prese il tempo per spiegare che quello che stava per fare non poteva essere considerato un peccato. Per il fatto che la bambina praticava una religione diversa dall’Islam, disse lui, il Corano non solo gli dava il diritto di stuprarla, ma lo accettava e lo incoraggiava.

    Le legò le mani e le mise un bavaglio sulla bocca. Poi si inginocchiò di fianco al letto e cominciò a pregare, prima di mettere il suo corpo sopra di lei. Quando ebbe finito si inginocchiò di nuovo per pregare, mettendo fine allo stupro con un atto di devozione religiosa.

    “Gli dissi che mi faceva male, gli chiesi di fermarsi”, ha raccontato la bambina, il cui corpo è così piccolo che un adulto può circondarle completamente i fianchi solo con le mani. “Lui mi disse che l’Islam gli permetteva di stuprare i miscredenti. Mi disse che stuprandomi si sarebbe avvicinato a Dio”, ha raccontato una bambina in un’intervista fatta insieme alla sua famiglia in un campo profughi dopo avere passato 11 mesi prigioniera.»

  • TdC
    Lv 6
    5 anni fa

    Riporto dall'articolo: "Le legò le mani e le mise un bavaglio sulla bocca. Poi si inginocchiò di fianco al letto e cominciò a pregare, prima di mettere il suo corpo sopra di lei. Quando ebbe finito si inginocchiò di nuovo per pregare, mettendo fine allo stupro con un atto di devozione religiosa."

    --------------------------------

    Questi sono musulmani?

    Quale Dio pregano questi?

    Maledetti! loro e chiunque giustifichi questi fatti.

  • 5 anni fa

    I musu "rispettano" la donna perché e fino a quando è e si comporta come essere inferiore.

    Il musu non considera questa una ingiustizia perché è "Allah che ha preposto l'uomo alla donna"; cosi' ha fatto scrivere Muhammad nel Kuran.

  • 5 anni fa

    L'Islam, oggi, è il male. Questa cosa non è stata capita: si dice che vi sono frange terroristiche, che l'Isis è solo una fazione. Non è vero: l'Isis è il volto coerente dell'Islam, il volto puro, incontaminato, è il monoteismo musulmano coerente a sé stesso, militarmente capace di esprimere i suoi contenuti, socialmente accettato dai suoi fedeli, è l'islamismo non piegato all'Occidente. L'Isis è un "superstite": privo di residui di coscienza o rimorsi, come ogni monoteismo dev'essere, e al pari di come gli Inquisitori furono il volto coerente del cristianesimo medievale. Ogni islamico che entra in Occidente si appresta a divenire un contagiato: a perdere sé stesso e a occidentalizzarsi, a laicizzarsi, in breve ad abiurare la sua fede.

    La Fede, a differenza di quello che fa comodo credere, non cerca compromessi: la Verità, quand'è pura, quand'è tascabile, non scende a patti e non accetta compromessi. Lo vado ripetendo da quando sono in questa sezione. Non esistono religioni monoteiste "moderate": la sola idea di una religione monoteista moderata è concepibile solo da chi non ha la minima idea di cosa siano i monoteismi stessi: esistono solo due opzioni, il potere militare, sociale e politico che ti permettono di esprimere la pienezza della Fede, e il laicismo che la ingloba e la contiene.

    Spero che qualcuno se ne ricordi quando sarà ora di votare: e spero ci si ricordi che accanto all'Islam c'è un altro male in Italia: il PD.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Remora
    Lv 6
    5 anni fa

    No.

  • Yiiy
    Lv 5
    5 anni fa

    La sharia sunnita da il permesso di fare sesso (o meglio stuprare) con quello che il corano definisce "milk al-yameen", ovvero le schiave di guerra.

  • Mattia
    Lv 4
    5 anni fa

    Pensa allora alle pazze che decidono spontaneamente di arruolarsi nell'ISIS per sfornare figli a go go e creare in futuro un esercito numeroso.

  • 5 anni fa

    i muss... dicono delle nostre donne prostitute, intanto la prostituzione più sporca orribile e degradante la trovi nelle capitali Islamiche condannano i omo e sono i primi frequentatori di trav.... proibiscono l' alcool e sono di bevi di tutto di più parlano di Dio mentre stuprano, tagliano gole, distruggono paesi interi, dopo pero si ( pentono ) e si mettono in ginocchio a pregare e poi ricominciano, sapete che chi conosce bene sta alla laaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaarga par l' amor

  • 5 anni fa

    .. non vi e' nessun permesso di struprare alcuna donna o bambina nel sacro Corano., sia in guerra che in pace..,chi lo fa dicendo che lo avvicina a Dio(swt) e che nel sacro Corano vi e' tale permesso., si prendera' le sue responsabilita' di fronte ad Allah(swt)., il giorno del Giudizio., purtroppo la guerra sembra rendere gli uomini onnipotenti., e si permettono di scendere alle piu' luride nefandezze., su youtube vi sono una marea di filmanti che testimoniano quanto anche i soldati americani abbiamo violato centiania di donne e bambine in Iraq., portando la democrazia., ed in God we trust.,

    arrivera' la resa dei conti per tutti., sia quelli che commettono che quelli come te che godono a tali notizie.

  • Anonimo
    5 anni fa

    ci sn uomini ke rispettano le donne e altri uomini ke nn le rispettano e altri ankora a kui le donne sn kompletamente indifferenti (^^)

    nn ha senso dire ke i "musulmani" rispettano o nn le donne.

    tra i musulmani ci sn le stesse teste di kazzo ke ci sn kui da noi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.