Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Simone ha chiesto in Arte e culturaStoria · 5 anni fa

Qualcuno mi può spiegare il piano marshall? (il perchè sia stato fatto e quali conseguenze ha avuto in Italia ed in Europa in generale).?

Vi prego è importante.

2 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Il Piano Marshall (ufficialmente denominato European Recovery Plan, Piano per la Ripresa Europea) fu un pacchetto di aiuti economici e finanziari sotto forma di prestiti vincolati ideato dagli Stati Uniti per rilanciare la ripresa dei Paesi industrializzati europei, che uscivano distrutti dalla Seconda Guerra Mondiale. Nel corso di quattro anni (1947-1951) furono erogati aiuti per 13 miliardi di dollari. Lo scopo esplicito era quello di ricostruire le infrastrutture dei territori dell'Europa occidentale, ammodernare le industrie e permettere un aumento della produzione agricola, abbattendo o riducendo le barriere doganali e creando un mercato europeo, soccorrendo i rifugiati e gli sfollati. Lo scopo non dichiarato era quello di impedire un'ulteriore diffusione del comunismo in Europa al di là della Cortina di Ferro (la linea di demarcazione fra l'Europa centro-orientale occupata dalle truppe sovietiche, linea che andava grosso modo da Amburgo a Trieste), benché inizialmente fosse stata avanzata la proposta di far partecipare ai negoziati anche l'Unione Sovietica e i Paesi del blocco comunista, subordinando però l'erogazione degli aiuti al controllo da parte di osservatori internazionali. Naturalmente l'URSS rifiutò queste condizioni e l'adesione al Piano Marshall. I maggiori beneficiari degli aiuti furono il Regno Unito, la Francia, la Grecia, la Germania occidentale, l'Italia e i Paesi Bassi. Il Piano Marshall permise la crescita economica europea e un incremento della produzione industriale e agricola, che raggiunse e superò i livelli di anteguerra, ponendo le basi per l'integrazione europea e garantendo una notevole stabilità sociale e politica.

  • Il piano fuideatobdal generale Marshall per aiutare la ricostruzione dell'Europa al termine della guerra, ogni paese poteva accedervi anche quelli dell'est e la Jugoslavia lo fece oltre che finanziare la ricostruzione il piano mirava a far si che ciò avvenisse per favorire l'esportazione americana di beni di consumo visto che l'economia usa aveva un'estrema necessità di riconvertirsi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.