Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 5 anni fa

CChe cosa faccio??

Sono un ragazzo di 21 anni, un ragazzo normalissimo. Alle elementari e alle medie, ero grasso e timido, e spesso mi picchiavano pesantemente.Finite le medie, ci trasferimmo insieme ai miei, dal nord al sud, perché per mio padre non c'era più lavoro in fabbrica, e. a i miei già non piaceva stare al nord a Torino, e quindi ci trasferimmo in Calabria, nel paese nativo dei miei. Mi indirizzarono i miei per le amicizie.. Mi dicevano, dato che conoscevano i genitori, "esci con loro che sono dei bravi ragazzi"..Allora ho seguito il consiglio. Questi ragazzi incominciarono a farmi cambiare il mio modo di vestire, mi dissero di togliere gli occhiali e usare le lenti. Io forse stupidamente feci tutto questo. Non erano mai contenti e mi umiliavano sempre, soprattutto davanti alle ragazze. Ricordo una sera in cui si misero a chiedere a tutte le ragazze sconosciute in giro : "avete mai visto un ragazzo più brutto di questo?" E per assecondare rispondevano di no. Io non ho mai saputo reagire, anche perché li ho sempre visti come più "belli" di me, e anche se c' era una timida reazione da parte mia, l' avevano sempre vinta.. Mi vestivo sempre in modo da accontentare gli altri, ma non accontentavo mai nessuno ! Avevo paura di esagerare se rispondevo e di rimanere solo. Un altro episodio fu quando feci gli auguri ad una ragazza che aveva invitato tutti perché andavamo a mare insieme.. Gli feci gli auguri e ad alta voce un mio "amico" : "toccala bene perché difficilmente toccherai un altra ragazza", e scoppiarono tutti a ridere. Comunque poi cambiarono le prese in giro. Dato che sono un po scuro di pelle, diventai la mer.da del gruppo. Umiliazioni a non finire.. Più di un anno fa, quando mi scaricarono e da un po non uscivamo, decisi di mandarli a fan.***** ! .. Le loro umiliazioni sono rimaste. Nel mio paese, anzi nella zona, vanno tutti d' accordo con sti ragazzi, ma non con me.. Con uno "sfigato" come me.. Preferiscono deridermi.. Non riesco a trovare un maledetto lavoro e il mio carattere é un po chiuso. Ho quasi "paura" di tante persone.. Comunque so per certo di non essere brutto perché questi ragazzi me lo dicevano ma erano diversi davanti agli altri.. xbqQqpppqpioxó avere una ragazza, ma per questi fatti che ho raccontato, non so dove andare a trovarla, dato che non posso trasferirmi per problemi economici. So che mi farebbe bene. Sono solo come un cane e non credo di meritarmelo..

1 risposta

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Psicologo vacci

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.