Nella giunta Appendino abbiamo anche un invertito gay. Possiamo sperare che sia l'unico male?

"Non tutte le ciambelle riescono con il buco", speriamo che sia solo questa la meno riuscita.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/06/08/new...

4 risposte

Classificazione
  • 5 anni fa
    Risposta preferita

    Nel partito di Fassino, c'è Franco Grillini, che è presidente onorario dell'arcigay, a livello nazionale.

    Speriamo che sia un amministratore pubblico onesto, poim, la sua vita privata, può non essere importante.

    Ricordiamo che, a Torino, c'è la famiglia Agnelli, che ha influito moltissimo sulla città e sulla Nazione, attingendo a 4 mani dal denaro pubblico per i propri interessi, se vogliamo citare tutti gli stabilimenti aperti con finanziamenti pubblici, possiamo farlo senza problemi.

    In quella famiglia, l'elenco dei kulattoni è più lungo dell'autostrada del Sole, ed i danni che hanno arrecato alla città di Torino sono uno scandalo.

    Hanno ridotto la prima capitale d'Italia, la capitale del barocco, ad uno squallido centro urbano proletario, in cui non c'è niente: arte, cultura, divertimento, possibilità per i giovani: non c'è un kazzo!

    Torino non è nemmeno paragonabile a Milano, grazie agli Agnelli e a quella lobby di ebrei, con cui si sono imparentati.

    Fonte/i: www.facebook.com/marcomerani
  • theo95
    Lv 6
    5 anni fa

    quindi uno se è gay non può fare il politico? per me i cristiani servi papalini non dovrebbero fare i politici. se ti sottometti ad un capo di stato straniero (papa) come fai a servire un altro paese? ovviamente non puoi.

  • Anonimo
    5 anni fa

    coglion*

  • 5 anni fa

    "Non tutte le ciambelle nascono con il buco"? Pensavo che Adinolfi ne avesse più di uno, di buchi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.