peppe ha chiesto in Animali da compagniaCani · 5 anni fa

aiutoo urgente il mio pastore tedesco?

buonasera il mio pastore tedesco fra qualche giorno partorisce mi potete dire cosa fare

- fino a quanto tempo li deve allattare la madre

- quanto posso toccarli

- quanto posso darli i croccantini

-cosa devo fare appena nascono ,vaccini ,dichiararli , sverminazione ecc

- quanto posso toglierli alla madre

é la prima volta che partorisce a 4 anni io non ho mai avuto cani femmina è non so come comportarmi

Aggiornamento:

grandissimo ******** io i cuccioli li regalo lo ho fatto accoppiare perchè a me serviva un cucciolo e ad un mio amico che a un pastore maschio li serviva pure e li abbiamo fatti accoppiare . lo contattato il veterinario per cose piu serie solo che io abito in una montagna calabrese di 300 persone è il veterinario piu vicino è a 90 km è basta parlare con qualcuno che avuto un po di esperienza per queste cose . ora se te li sai e me le vuoi dire bene se no non rompere i ******** grazie

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 anni fa

    Ahahhahahahahahahahahahahahahahaha

    L italia è un grande Teatro gratis

    Che vogliamo di più!!!

  • 5 anni fa

    FATTI SEGUIRE DA UN CAXXO DI VETERINARIO.

    Ma è mai possibile che siate tutti bravi ad accoppiare, il più delle volte a caso, i cani e poi boia se ci spendete un € per far seguire mamma in gravidanza e poi la cucciolata?

    Smettetela di giocare all'allegro allevatore che non sapete NULLA di come si tira su una cucciolata..altro che amore per i cani. A voi dei vostri cani non frega una cippa...però immagino che a vendere i cuccioli sarai bravissimo!

  • 5 anni fa

    Allora la mia cagna ha partorito, la devi tenere in un luogo favorevole per lei, per il resto fa tutto lei, a me li lasciava toccare e prendere tranquillamente, per il resto dagli crocchette abitualmente, appena nascono meglio non farli subito vaccinare aspetta un po di giorni, cmq rivolgiti a un veterinario!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.