Box cavallo?

Come costruire un box per un cavallo in cemento? Mi potete aiutare?

4 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Per cominciare, bisogna ricordare che il box che s'intende costruire va collocato, se possibile, a Sud-Est, per motivi puramente climatici; a tal proposito, alcuni consigliano di posizionarlo in aree d'ombra, magari all'ombra di un albero, in modo tale che il cavallo, durante la stagione estiva, possa godere dell'ombra che esso produce e che, dunque, non risenta eccessivamente delle alte temperature e degli effetti dell'irraggiamento solare. Dopo aver scelto il sito che ospiterà il box, ci si assicuri di posizionarlo su superfici piane e di installarlo su un fondo asciutto e rilevato rispetto al terreno, così da evitare l'allagamento delle lettiere a causa di eventuali piogge. Infine non si dimentichi che il cavallo è un animale di grossa taglia (la sua lunghezza varia dai due ai tre metri), e come tale ha bisogno di molto spazio che gli consenta la completa libertà di movimento: dunque sarà opportuno costruire un box di almeno quattro metri di lunghS'inizi ora con il considerare le caratteristiche della porta del box: questa dovrà essere in legno e dotata di meccanismi che assicurino la chiusura e che, allo stesso tempo, garantiscano un'apertura rapida e veloce in caso di evacuazioni di emergenza; la porta dovrà essere, inoltre, scorrevole o con apertura verso l'esterno. Ci si assicuri che lungo i margini della porta non vi siano elementi che possano arrecare danni fisici al cavallo, quali ad esempio spuntoni o pezzi di ferro sporgenti. Solitamente per questo tipo di box si utilizzano delle porte in legno a doppia apertura, in modo tale che durante le ore diurne sia possibile aprire unicamente la parte superiore, permettendo in questo modo al cavallo di affacciarsi.

    Per quanto riguarda le pareti del box, queste possono essere realizzate facendo uso di diversi materiali, tra i quali si possono scegliere il legno, i mattoni o il cemento. Stesso discorso per quanto riguarda il pavimento, ma a tal proposito bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti fondamentali: se si ha un cavallo che raspa con le zampe anteriori, è sconsigliabile la scelta di un suolo in cemento e in terra, poiché, nel primo caso, questo consumerebbe la ferratura; nel secondo caso, invece, il cavallo scavando potrebbe creare delle buche. La soluzione a questi inconvenienti potrebbe essere quella di realizzare un suolo in mattoni, anche se recentemente si è ricorso all'utilizzo della gomma, un ottimo materiale che migliora l'aderenza. Un altro grave inconveniente potrebbe verificarsi se si costruisce un suolo troppo morbido: se il suolo si presenta troppo morbido (o semplicemente fangoso e bagnato, magari coperto di terra o di escrementi), questo potrebbe causare, per effetto di una sorta di "effetto ventosa", il distacco dei ferri dagli zoccoli del cavallo. Altro elemento da non sottovalutare è quello relativo alla pendenza del suolo, difatti il suolo deve essere non sdrucciolevole e deve presentare una pendenza moderata (pari al 3-4%) verso uno dei quattro lati, in modo tale da consentire il drenaggio dell'urina del cavallo nel canale di scarico e una pratica e agevole pulizia delle superfici. Se si vuole, si può cercare di rendere il suolo più morbido e confortevole mediante l'utilizzo di materiali quali la segatura o la paglia, non dimenticando però che queste, per motivi meramente igienici, vanno ripulite quotidianamente dagli escrementi.

    Si curi ora la costruzione della copertura sovrastante, per la quale sarà prima di tutto necessario posizionare delle travi di legno o di ferro sulla sommità delle pareti, e su di esse andrà finalmente posizionata la copertura vera e propria, la quale può essere realizzata utilizzando delle tegole, delle lamiere zincate o, se si desidera infondere maggior luminosità all'ambiente interno del box, dei pannelli in vetroresina. Per ultimo, non si dimentichi che il box necessita di una finestra (solitamente posta in alto per far sì che l'aria fredda circoli unicamente al di sopra del cavallo) che consenta il ricambio continuo dell'aria e l'espulsione degli eventuali cattivi odori, e che garantisca un'adeguata luminosità all'interno del box; la finestra dovrà essere realizzata in materiale infrangibile o, in alternativa, dotata di griglie poste a protezione del cavallo.

    Una volta realizzato il box, è giunto finalmente il momento di "arredarlo": al suo interno si dovranno necessariamente collocare una mangiatoia (magari in cemento, e che possibilmente stia a diretto contatto con il suolo, in modo tale da consentire al cavallo di mangiare nella sua posizione naturale) e un abbeveratoio (si può scegliere sia il modello classico, vale a dire il secchio, o l'abbeveratoio con galleggiante, nascosto per fornire acqua a volontà al cavallo). Questi sono i due elementi fondamentali da inserire all'interno del box, tuttavia in quelli più attrezzati si ricorre all'uso di un'adeguata illuminazione fissa o mobile o, semplicemente, si osserva la presenza di un impianto d'illuminazione; in alcuni casi, addirittura, è presente una radio che trasmette melodie rilassanti per il cavallo.

    Fonte/i: I Cavalli sono la mia passione li amo se hai bisogno di altre cose per cavalli domanda a me spero di esserti stata utile :)
  • 4 anni fa

    In cemento te lo sconsiglio. In legno, il costo è sui 400-500 euro, molto meno che comprandolo già fatto (1000-2000).

    Le dimensioni devono essere più o meno 2,5 x 3 metri, per una delle quattro pareti puoi appoggiarti ad un muro esistente ad es. il muro del garage.

    Per fare un lavoro per bene, devi procurarti almeno sei pali di legno di almeno un metro e settanta di altezza e fissarli tramite buchi nel terreno pieni di cemento, per poi unirli per mezzo di assi di legno fissate con viti. Assicurati che non abbiano schegge. Lascia uno spazio di circa un metro e mezzo a cui fisserai dei cardini in modo da poter fare una porta. Spero di esserti stata utile, queste sono solo generalità ma il progetto puoi migliorarlo da solo :)

  • 4 anni fa

    pali in cemento di quelli con le fenditure, nelle quali puoi infilare le assi in legno da 4 cm.

    se vuoi farle in "cemento" consilgio i blocchetti di cemento che sono resistenti economici e abbastanza isolanti, però devi saper turare su un muro.. che non è cosa che s'impara su answer...

  • Anonimo
    4 anni fa

    A giusè ma quale cemeneto!!!! In legno !

    Li trovi già fatti apposta !!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.