promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaSingle e appuntamenti · 4 anni fa

Che dite sarebbe una bella idea farli conoscere?

C'è una mia amica alla quale voglio un mondo di bene,lei però sta sulla sedia a rotelle per un problema che ha avuto dalla nascita,è molto carina oltre che simpatica e davvero buona.

Un ragazzo che viene al bar dove lavoro io,abita vicino casa mia da qualche mese,è simpatico,sembra un ragazzo tranquillo,educato,vorrei provare a farli conoscere,non so voi che ne pensate,è una buona idea?

Lei è una ragazza che scherza sempre,però è molto sensibile,nonostante tutto è felice,ma la mancanza di un partner la sente tantissimo e per lei non è semplice trovare un fidanzato

10 risposte

Classificazione
  • Black
    Lv 7
    4 anni fa
    Risposta preferita

    È un'idea veramente carina da parte tua, tanto di cappello per il tuo gesto.

    Ci sta rischiare, però rifletti anche sul rovescio della medaglia: se la tua amica è molto sensibile e gli manca così tanto la figura di un partner nella sua vita, se dovesse andare male (con lei che non viene corrisposta) devi essere pronta a stare al suo fianco e a sostenerla.

    Come ho già detto è giusto rischiare, ma c'è da aggiungere che ben poche persone sono disposte ad impegnarsi con una persona sulla sedia a rotelle, quindi tienine conto.

    Riassumendo: prova a farli conoscere, non si sa mai possa essere una di quelle "poche persone".

  • Serena
    Lv 4
    4 anni fa

    Provaci! Parlane con lui di questa tua amica, gli puoi anche raccontare di lei così da non farlo sentire impacciato al momento. Gli spieghi che ti sta simpatico e gli fai conoscere la tua amica. Vedrai che capirà se ha un animo sensibile. Una nuova amicizia non ha mai fatto male a nessuno...poi se va avanti meglio ancora ;)

    In bocca al lupo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    E' una cosa tenerissima, se dovesse andar bene hai reso felice due persone.. Operazione cupidoo!! In ogni caso potrebbe trovare anche un nuovo amico :)

  • Anonimo
    4 anni fa

    Che amori che siete, si provaci dai!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ottimo! Io la trovo un 'ottima idea

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Rita
    Lv 4
    4 anni fa

    Capisco le tue buone intenzioni,ma secondo me è brutto quando una conoscenza viene programmata,è più bello quando due persone si conoscono per caso..

    Se la tua amica è una ragazza carina sicuramente qualche ragazzo le verrà dietro,magari prova a farle frequentare una comitiva di amici che può aiutarla a essere meno triste.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Si,farli conoscere sarebbe carinissimo,tanto è solo conoscenza poi se la sbrigheranno loro,anche la tua amica ha il diritto di conoscere qualcuno,anche se sta sulla sedia a rotelle che male c'è?

    Ciao ciao.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • E' troppo impegnativo,,,

    se succede qualcosa lei con le sue bassissime possibilità di scelta, potrebbe prendere dolorose illusioni, e peggio se un giorno finisce,,,

    lui se pensa al futuro e alle enormi complicazioni che si prende gratuitamente sulle spalle potrebbe per primo impeto e senza valutare il futuro di approfondire il rapporto, ma se in futuro gli arrivano nuove migliori opportunità, difficile sganciarsi, e se lo fa il normale dolore da separazione diventa 100 volte tanto..

    ..

    restare solo amici non è facile, ma possibile

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Assolutamente si è un'ottima idea :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Non mi sembra il caso...non potranno fare niente insieme,gli handicappati devono stare con i loro simili,non rovinare la vita a noi normali,lascia stare :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.