Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 4 anni fa

Esiste una religione...?

Sto cercando la mia religione. Esiste una religione senza miracoli, dogmi assurdi (parti verginali, ad esempio) o sacramenti / riti magici?

Aggiornamento:

Il Buddismo non parla di non meglio specificate "energie"?

11 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    da cultore di religioni ti posso escludere che ce ne sia anche soltanto una che non ti richieda una sospensione permanente dell'incredulità. Tutte le religioni richiedono dei salti del buio e l'adesione a concezioni irrazionali.

    Ho una conoscenza approssimativa dell'insieme delle varie teologie inventate finora dall'umanità; questo è un abbozzo sbrigativo di mie considerazioni su alcune di esse:

    1)teologie induiste (ottimo il manuale di pereira edito da ubaldini dedicato a queste teologie): è il complesso più sofisticato di elaborazioni teologiche dell'umanità. A mio parere si tratta delle teologie più sottili che l'umanità sia stata finora in grado di elaborare. Anche troppo sottili in certi punti. Il buddhismo va considerato un ramo derivato dalla radice induista (dal sanatana dharma, direbbero gli induisti, il corrispettivo della philosophia perennis). Purtroppo, tali teologie, pur straordinariamente profonde, hanno due difetti: il primo, richiedono anch'esse fede senza prove concrete in concezioni aventi radici leggendarie; il secondo, l'induismo ha generato la società più ingiusta e disumana del pianeta, perfino peggiore di quella generata dall'islam (si ritiene che il nazismo avesse adottato un simbolo di cultura sanscrita proprio per marcare il proprio obiettivo di generare in europa una società ariana analoga a quella castale fondata in india);

    2)teologie abramitiche: la teologia ebraica è la più raffinata ed elitaria delle tre abramitiche; quella cristiana ha influenzato la nostra società in maniera più positiva che negativa, e tutto sommato possiamo ritenerci fortunati di vivere nella parte del mondo che ha avuto una radice cristiana, anche perché il cristianesimo "è una religione che sa perdere"; la teologia islamica è più complessa di quanto si pensi osservando le società arretrate che ha generato (in particolare, è interessante la branca sciita di tale religione: è dal ramo sciita ad esempio che è nata una piccola religione del futuro come il baha'i);

    etcetera la smetto qui altrimenti mi viene fuori un papiro :)

  • 4 anni fa

    il buddismo zen. infatti non è una religione, nel senso occidentale del termine, ma una via...

  • Anonimo
    4 anni fa

    Le religioni esistono. Dipende cosa vuoi fare tu. Ci sono religioni di ogni tipo. Come vuoi tu che soddisfa in certo qual modo i bisogni tuoi essendo semplicemente sereno/a con te stesso/a .

    Come fai però a sapere se quella religione è la giusta via da seguire? La Bibbia per esempio dice che esiste una “religione che è pura e incontaminata dal punto di vista del nostro Dio e Padre” (Giacomo 1:27, nt.). La religione pura, o vera, proviene da Dio. La vera religione proviene da Dio ed è solo lui c'è la può dare. Le istruzioni le trovi nella sua Parola.

    JW.ORG

    Fonte/i: Jw.org
  • Zamasu
    Lv 4
    4 anni fa

    i miracoli che servono ad alimentare la fede (e il business di determinate località) ci sono solo nella religione cristiana.

    idem per i dogmi.

    i riti magici sono più roba neopagana.

    << Il Buddismo non parla di non meglio specificate "energie"? >>

    no, quello è l'induismo, con il 'prana'

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Il buddismo (?)

  • 4 anni fa

    www.chiesapastafarianaitaliana.it

  • Anonimo
    4 anni fa

    il genoa e la buona cucina

  • Anonimo
    4 anni fa

    Cerchi una "religione laica". Non esiste.

  • Ivan
    Lv 4
    4 anni fa

    Coltiva prima la tua spiritualità, cerca il tuo senso e la tua idea di Dio.

    Dopo, se esiste qualche religione che ti aggrada, puoi decidere di professarla.

    Comunque, una religione per definizione è fatta di dogmi, riti, e credenze che servono per venerare una particolare idea di divinità.

    Se cerci qualcosa che non contenga queste caratteristiche, al momento l'unica che mi viene a mente è il Buddhismo, che è non è una vera e propria religione, ma è un modo di vivere e coltivare la spiritualità, una Via. Infatti, ogni buddista ha una sua particolare visione della divinità, anche se la posizione maggiormente condivisa è lo scetticismo o l'agnosticismo. Altri sono atei, altri ancora credono nel divino.

    Ps: in generale per il Buddhismo, seppur con differenze nelle varie correnti,l' Energia ci cui parli è la grande anima dell’Universo, lo Spirito Immortale che viaggia e penetra le cose: piante, pietre, acqua, alberi, tutto vivificato da questa energia divina. Una sorta di panteismo insomma.

  • 4 anni fa

    l'ateismo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.