Perché dio non dovrebbe esistere?

Sono atea ma in questo periodo mi sto ponendo tantissime domande sul fatto se dio esista o no,del tipo:" ma se dio esistesse allora perché far nascere persone con problemi di handicap o geneticamente modificate?" , "perché non fa smettere questa guerra con l'isis", "da quando siamo nati il nostro destino è stato segnato?","ognuno di noi è nato per fare determinate cose?"....

Voi come la pensate?

Sono molto curiosa di sapere la vostra,dato che uno dei modi per ampliare i propri orizzonti è proprio quello di relazzionarsi con gli altri ^^

6 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Da molto tempo vado scrivendo che, al di la di come sia scoccata la scintilla che abbia dato origine a tutto ( Big Bang, brodo primordiale o Dio per chi crede...) da quel momento, e lo dico da credente....quindi attribuendo tale inizio a Dio...è iniziata l' evoluzione....che significa soprattutto genetica..

    Dio...? ...non ci ha mai detto che ci avrebbe fatto da balia...lasciandoci in balìa della genetica, dell' evoluzione....ci ha considerati non come dei burattini perfetti da manovrare a Suo piacimento...ma esseri liberi....liberi di fare o farci sia del bene che del male...

    ma tale libertà è soggetta alla genetica, che spesso non è " perfetta " ,almeno come vorremmo noi...ed ecco le malformazioni, le malattie ed infine la morte fisica...

    guerre...cominciamo con il dire che ogni guerra, anche e soprattutto quele combattute nel nome di un Dio ( Dio, Allah o altro...) utilizzano il credo religioso per interessi e piani di potere molto " umani " e molto poco " divini " ...Dio non ci fa da balia, ma non ama che ci si uccida nel Suo nome...

    l' essere umano forse è " troppo libero "

    sai che un terzo scarso della popolazione mondiale consuma ( e sciupa...) oltre i due terzi delle risorse mondiali...?..sai che, per interessi commerciali ( olio di palma...) ogni anno viene disboscata una parte di foresta amazzonica ( polmone verde del pianeta ) pari alla superficie del Piemonte...?....sai che, solo in Italia, si buttano ogni anno circa 5 milioni di tonnellate di cibo " buono " ..?...meno male che ora è passata la legge contro gli sprechi alimentari...!

    sai che nei Paesi Terzi le multinazionali, con l' aiuto di funzionari locali corrotti, sfruttano le risorse di tali Paesi, ma mantenendo nell' ignoranza tali popoli...perché sanno che scolarizzandoli ( loro manager, medici, etc. ) diventerebbero indipendenti e li caccerebbero a pedate....e poi avrebbero la possibilità di fare una pianificazione famigliare...meno bimbi e meno bimbi che morirebbero precocemente...

    sai, per un credente, la " vera " vita NON è di questa terra, per un ateo Dio non esiste, quindi se la prenda con il destino, la " sfìga " ...

    per cui...Dio...che centra...?

    ciao

    P.S. : la tua è una bella domanda...ma oramai in Answers ci si sofferma più sulle scèmenze che sulle domande serie....spero che ti rispondano altri...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Ivan
    Lv 4
    4 anni fa

    Dio, se esiste, non è un sadico che fa nascere persone malate, ma è la natura, in questo caso si parla di genetica.

    Dio, se esiste, non è un super-uomo, non scende dal cielo con un mantello per fermare i caccia o i mitra. Bene e male sono dettati dalle azioni dell'uomo.

    Io penso che ognuno può decidere di fare ciò che vuole della propria vita e realizzarsi come meglio desidera. Non penso che il nostro destino sia già stato segnato, ma è solo un opinione personale, non ho niente per dimostrarlo.

    Mi piace la tua ultima affermazione, è segno di apertura mentale, che non fa mai male.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Jw.org vsi quibe trovi tutte le risposte alle tue domande

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Non porti più domande su dio se prima non hai seguito un paio di conferenze di Mauro Biglino. Egli ti rivela tutte le menzogne che sono state scritte nei libri sacri.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Pepe98
    Lv 4
    4 anni fa

    Dio non dovrebbe esistere, poiché è metafisicamente inutile quanto Babbo Natale. L'esistenza stessa è l'unico assoluto, fatta di buone e cattive sensazioni, il cui insieme costituisce me: l'esistenza stessa. "ognuno di noi" non ha in realtà senso, poiché una cosa o esiste o non esiste, e se esiste sono io. Pensa che tutta questa illusione dell'esistenza qualcosa all'infuori di me deriva dalla spontaneità che diamo per scontata: il pensare che il tempo scorra, l'identificarsi in singoli individui materiali, e confondere il mondo materiale che astraiamo spontaneamente con l'essenza concreta. La realtà non è niente di più semplice ed elegante: io sono tutto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Pier G
    Lv 5
    4 anni fa

    Le persone sensibili, che sanno ascoltare le aspirazioni del proprio cuore, prima o poi si rendono conto che la ragione non può dare TUTTE le risposte di cui abbiamo bisogno. Sant'Agostino, che non fu sempre cristiano, scrisse “Ci hai fatti per Te e inquieto è il nostro cuore finché non riposa in te” (Le Confessioni, I,1,1).

    ***Per quanto riguarda il male nel mondo, io credo che sia frutto del nostro rifiuto fatto a Dio nell'Eden. I nostri progenitori dissero a Dio di farsi da parte, che avrebbero scelto da soli ciò che è bene e ciò che male. Dio aveva chiesto loro di credergli sulla parola e di rimanere con lui a godere della felicità e del benessere. Ma essi avranno detto: meglio la morte che presi per mano per sempre come bambini; meglio la malattia e la fame che una verità calata dall'alto. Dio non ha potuto far altro che rispettare la loro decisione.

    SALUTI E Auguri.

    Fonte/i: SOLO MIE IDEE
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.