Ma sono vere le voci secondo le quali il liceo (sopratutto classico) dal terzo anno in poi è più facile? O almeno così dicono i professori..?

9 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Sì, è vero. Come ricordo bene .... e tieni presente che ai miei lontani tempi giovanili il Classico era molto, molto più duro ed impegnativo. Tuttavia, come puoi constatare non siamo .... morti sul campo !!!! Certamente, i due anni più ostici sono quelli del Ginnasio. Si tratta di creare le fondamenta per le successive tre classi liceali. Si tratta dunque di apprendere pedestremente la Grammatica, la Sintattica e tutti i basamenti delle più diverse discipline storico-letterarie. Uno studio noioso e "meccanico". Indispensabile, però. Viceversa, dalla Prima Liceo in poi il percorso diventa più vario, articolato ed appassionante. Soprattutto, più creativo. Certo, si deve ancora e sempre studiare, ma è tutto un altro mondo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Onestamente non credo che ci si possa fidare molto dell'opinione dei professori.

    Loro sono un po' di parte e non si mettono nei panni degli studenti, nonostante ai loro tempi siano stati anche loro alunni. Inoltre, alle volte, lo dicono per tranquillizzare.

    Molti ragazzi che hanno finito i Licei mi dicono che il terzo anno è quello più complicato perchè passi dal biennio al triennio e si aggiungono altre materie insieme agli argomenti più complicati. Ad esempio al linguistico, dal terzo anno si studia letteratura per tutte le 4 lingue (io ne ho iniziata una in quarta però), si aggiungono filosofia e storia dell'arte. In altri licei linguistici si aggiunge una terza lingua dal terzo anno e mi pare che si studia storia dell'arte dal primo anno.

    A mio parere credo che non sia totalmente sbagliato definire il terzo anno un gradino in più, con più difficoltà rispetto al biennio.

    Quello che però ho constato finendo il quarto anno è che il triennio sia nettamente più complicato del biennio e che il terzo anno sia alla pari come difficoltà con il quarto. Sempre a mio parere, il quinto anno sarà ancora più complicato.

    Il biennio non l'ho trovato particolarmente difficile tranne per il fatto di doversi ambientare e doversi adattare al nuovo metodo di studio e di insegnamento (soprattutto in prima) insieme alle nuove materie.

    Questo al primo anno. Però la cosa pesa di meno in quanto gli argomenti vengono ripresi dalle medie e vengono approfonditi nonchè spiegati in maniera differente.

    Il secondo anno è stato quello più semplice e più bello secondo me. Gli argomenti cominciano a diventare un pochino più difficili ma nulla di pesante. Inoltre, dopo un anno, ti sei abituato ai compagni, ai professori e alla scuola, anche se magari hai ancora qualche dubbio.

    Per il terzo ed il quarto anno secondo me, avendo dedicato molto più tempo alla studio, ritengo che siano più difficili. Se in prima ed in secondo potevo permettermi di studiare di sera e fare altro di pomeriggio (e prenderla un po' sottogamba) in terza e in quarta non è così. Questo soprattutto se vuoi prendere dei crediti da portare alla maturità.

    Il quinto anno non so come sia precisamente perchè lo devo ancora iniziare ma prevedo un anno duro...

    Anche altri miei amici che frequentano altri licei mi hanno detto, e mi dicono, che il terzo anno è il più complicato. Anche che il triennio è più complicato del biennio. E anche loro, come me, erano preoccupati per l'inizio del terzo anno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    Chi ha detto una roba del genere??? Non è per niente più facile: al biennio, meno male, puoi permetterti di cazzeggiare un po' (per esempio durante le ore di storia o geografia), al triennio, invece, non puoi permetterti proprio di fare una cosa del genere: ogni materia richiede dedizione quasi assoluta e se cominci a saltare anche solo poche lezioni ti ritroverai un po' in difficoltà... I programmi del triennio, tuttavia, sebbene richiedano un maggiore studio e una maggiore concentrazione durante le lezioni, sono di gran lunga più interessanti: in italiano, latino e greco, ad esempio, non studierai più le classiche regoline grammaticali e i costrutti, ma farai solo letteratura. Tutti gli argomenti diventano più interessanti e, quantunque siano un po' complessi, se non hai avuto problemi al biennio non li avrai nemmeno al triennio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    No no...allora il primo anno è difficile il secondo è una cavolata e il terzo un po' più difficile ma gli altri difficilissimiiiii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    E' sempre la solita storia se studi non è difficile ma se non studi invece lo è..comunque se te lo dicono i professori allora vuol dire che non é così difficile lo dicono solo per farti studiare hanno fatto la stessa cosa con noi quando avevamo gli esami

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    sì e no, scusa se non ti do' una risposta chiara ma è la risposta più corretta che posso dare alla tua domanda.

    da una parte è vero poiché quando arrivi al terzo anno ti sei già acclimatato e hai una maggiore esperienza sul come gestire lo studio, però nei licei italiani dal biennio in poi si incominciano quelle che sono le vere e proprie materie di indirizzo che non erano presenti nei precedenti anni....

    ciò che posso dirti sulla base della mia esperienza è che ciò che realmente cambia non sono le materie e la loro difficoltà ma la tua maturità mentale, posso capire che non risulti molto chiaro ma prova a pensare ad alcune materie che non capivi alle elementari e che alle medie ti risultavano più comprensibili, il processo è il medesimo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Dicono così per tranquillizzare e far cambiare idea agli alunni che vogliono escludere quel liceo proprio perché ritenuto più difficile a livello di studio..più avanti vai più difficile sarà.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Per certi aspetti è vero, perchè al triennio si è ormai preso un certo ritmo.

    Penso faccia un po' eccezione il terzo anno, perchè si iniziano materie nuove e le novità non sono sempre facili da assorbire.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    NON E' VERO! TUTTO IL CONTRARIO! Dal terzo anno è difficilissimo!

    Ma con il metodo Orberg per imparare il latino e il greco è una passeggiata, fidati.. se solo le avessi sapute prima queste cose....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.