Mimì
Lv 7
Mimì ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 anni fa

Il dolore allarga le capacità affettive del cuore e ci rende superiori e più sani.?

Aggiornamento:

Grazie a tutti.

5 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Gioia e dolore, benché apparentemente contrapposti, hanno la stessa origine, poiché sono le due facce dela stessa medaglia e anche lo sbocco naturale e inievitabile di ogni evento umano. Nell'esperienza di ogni giorno, l'alternanza di entrambi questi sentimenti, assume il ruolo di catalizzatore, la cui incidenza trova spazio nel profondo dell'ambito affettivo, prodotto dalle esperienze materiali e spirituali, conferendo alla nostra consapevolezza, maggiore intensità.

  • 4 anni fa

    Ci rende più sensibili, più reattivi a ciò che il mondo ci dà. Il dolore ci apre gli occhi, ci risveglia, ci fa capire quanto lavoro ci deve essere per stare bene, per cui ci dà più esperienza e si, saremo un passo avanti perché avremo visto e capito cose di cui non tutti ne hanno fatto esperienza, ma ciò succede solo quando una persona non si limita nella superficialità, ma quando guarda nel profondo delle cose e vede la vita come una sfida e non una sfiga

  • 4 anni fa

    Non è detto, perchè ci sono anche persone che diventano cattive.

  • 4 anni fa

    NO, assolutamente si tratta di cazz.ate pure, perché soffrire? Per quale motivo? Io voglio star bene, punto, soffrire non serve a nulla se non a stare male, l'essere umano è specializzato nello sparare queste cavolate senza logica. Superiori poi rispetto a cosa? Rispetto a chi? Gli altri vogliono solo che tu faccia quello che essi desiderano per se stessi, e ti valutano solo sei un mezzo adeguato per i loro bisogni.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Adam
    Lv 5
    4 anni fa

    Sì è vero, visto gli sfollati come stanno bene?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.