Nicolò ha chiesto in Arte e culturaStoria · 4 anni fa

Avete mai sentito parlare di Thomas Sankara?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 anni fa
    Risposta preferita

    Credo sia stato una grandissima figura non solo per il Burkina ma tutto il continente. Purtroppo non ha ottenuto lo spazio meritato sui libri di storia ed effettivamente è poco conosciuto.

    Lo definivano il Che Guevara africano. Prese il potere dopo un colpo di stato, cosa ormai all'ordine del giorno. In soli quattro anni sollevò uno dei paesi più poveri del mondo attraverso il rigoroso taglio degli sprechi dell'amministrazione pubblica (addirittura proibì ai suoi di viaggiare in business class o utilizzare aria condizionata, perché se il popolo non poteva permettersela lo stesso doveva valere per loro).

    Con i soldi ricavati finanziò un Ministero dell'acqua, importantissimo per quel paese desertico, la lotta alla desertificazione (facendo piantare centinaia di migliaia di ettari d'alberi), l'istruzione e la sanità. Riuscì a garantire a ogni burkinabé due pasti al giorno e acqua potabile. Inoltre diede molto spazio alle donne, classe da sempre calpestata, promuovendone i diritti. Un vero miracolo economico.

    Ciò che decretò la sua fine fu la lotta all'imperialismo occidentale. Francia e Gran Bretagna avevano formalmente rinunciato alle colonie africane ma di fatto continuavano a controllarle economicamente. Il Burkina Faso (nome dato da Sankara, che significa "Terra degli uomini integri") era una di esse.

    In un discorso all'Onu attaccò pubblicamente le multinazionali e la loro privatizzazione delle risorse africane attraverso dittature fantoccio. Fece molto scandalo all'epoca (lo farebbe ancora oggi) anche perché si era in piena Guerra fredda e Sankara venne bollato di comunista.

    La Cia e i servizi segreti francesi volevano il Burkina per farci passare le truppe dirette in Liberia a spodestare Samuel Doe. Charles Taylor, che insieme a Prince Johnson se ne rese responsabile, era stato fatto uscire da una prigione federale americana e supportato da Reagan stesso. Le truppe furono addestrate segretamente in Libia col permesso di Gheddafi.

    Quindi a Compaoré, stretto collaboratore di Sankara, venne promessa la presidenza del Burkina se l'avesse tolto di mezzo. Gli sparò lui stesso e avviò una campagna mediatica per demolirne l'immagine e il ricordo.

    Sankara è l'esempio di come le così irrisolvibili crisi economiche possano in realtà essere molto più facilmente affrontabili semplicemente tagliando la spesa pubblica della casta. Ha rimesso in piedi il Burkina facendo solo quello. Una figura esemplare, troppo avanti per il periodo in cui viveva. Esempio raro di politica giusta e intelligente. Come presidente guadagnava (su propria iniziativa) 100 dollari al mese e le auto governative erano state vendute e sostituite con modelli poco costosi. Qualcosa di davvero incredibile.

    Sankara non era un autarchico e riconosceva l'importanza del commercio internazionale ma voleva indipendenza economica laddove possibile. Molte materie prime prodotte in casa venivano comprate a peso d'oro da altri stati e questo era uno schiavismo clientelare inaccettabile.

  • 4 anni fa

    Come è stato detto, fu soprannominato "il Che Guevara africano". Salì al potere in seguito a un colpo di Stato militare, ma si adoperò per cambiare le condizioni di vita del popolo del Burkina Faso. Fece costruire la ferrovia del Sahel, incentivò il rimboschimento, abolì la poligamia, vietò l'infibulazione. Si oppose al pagamento del debito estero da parte dei Paesi africani, per investire quei soldi in infrastrutture, sanità e istruzione. Garantì a ogni burkinabé due pasti e 5 l d'acqua al giorno. Favorì l'economia e l'agricoltura locale. Limitò gli sprechi dei politici, fissando un tetto agli stipendi e imponendo ai diplomatici di volare in classe turistica. Entrò in urto col presidente francese Mitterrand, il cui figlio era in affari col presidente sudafricano Botha, e con gli Stati Uniti (si rifiutò di appoggiare il golpe di Taylor in Liberia). Per questi motivi fu ucciso nel 1987 durante un colpo di Stato da B. Compaoré, suo ex compagno d'armi, sostenuto da Francia e Stati Uniti.

    Fonte/i: Focus Storia 99; Wikipedia
  • 4 anni fa

    E chi è? quello che ha inventato il sudoku?

  • 4 anni fa

    No

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 anni fa

    No

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.