Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 4 anni fa

Qualcuno mi descrive brevemente come e' fatto un microscopio elettronico a scansione?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    4 anni fa
    Risposta preferita

    gli elettroni sono estratti da un filamento di Tungsteno [W] o Esaboruro di Lantanio [LaB6] o di Cerio [CeB6].

    gli elettroni sono estratti mediante una differenza di potenziale [~1 - 100 kV] che li accelera verso il campione da esaminare

    il fascio di elettroni viene focalizzato sul campione grazie and un sistema di lenti elettromagnetiche

    il fascio viene deviato da opprtuni elettrodi in modo da produrre una scansione dell'area colpita [come nei vecchi televisori a tubo catodico]

    gli elettroni [non tutti] che colpiscono il campione vengono riflessi o deviati [scattering] e sono raccolti da speciali rivelatori che trasformano gli impulsi elettronici in segnali elettrici che a loro volta generano delle immagini in tempo reale su un monitor.

    l'ingrandimento puo` essere > 10^6 {piu` di 1000 volte quello di un microscopio ottico]

    il potere risolvente [essendo la risoluzione proporzionale alla lunghezza d'onda associata agli eletttroni] risulta molto maggiore di quello ottico cosi` come la profondita` di fuoco.

    Sono ricordi della mia giovinezza, quando ho lavorato per qualche anno con diversi SEM [Scanning Electron Microscope].

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.