Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Juppiter ha chiesto in Animali da compagniaCani · 5 anni fa

Meglio pettorina o collare per un cucciolo di 3 mesi?

Salve a tutti! molto probabilmente prenderò un cucciolo di 3 mesi, mi chiedevo se è meglio che mi procuri un collare di nylon o una pettorina. Mi hanno detto che le pettorine sono particolarmente pericolose per le articolazioni del cane. Il collare è più conveniente? Sapete consigliarmi anche un buon guinzaglio? Personalmente per un cucciolo avrei preso quelli sempre in nylon piatti e non quelli che si allungano(scusate non so come si chiamano). Se volete raccontatemi anche le vostre esperienze. Grazieeeee

10 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    5 anni fa
    Risposta preferita

    Collare (fisso, semistrozzo o a strozzo...de gustibus). Il collo canino non è come il nostro collo: i cani fanno tutto con il collo, che è molto più sviluppato, e quindi muscoloso del nostro. Il collare non gli fa assolutamente male...diverso è il discorso per la pettorina, perché normalmente i cani non hanno muscoli ''pettorali''&co da sviluppare...quindi la pettorina comprime direttamente la gabbia toracica. Con il mio cane uso normalmente un collare a strozzo di corda e quando lo prendo in mano fa i salti di gioia al punto di infilarselo da solo...quando prendo la pettorina cerca di filarsela via (la accetta, e non con entusiasmo, soltanto nel lavoro su pista...dove comunque con la motivazione si distrae e si diverte).

    Personalmente la pettorina la trovo utile e funzionale soltanto nel lavoro su pista (in cui il conduttore non deve minimamente interferire con il lavoro del cane) e in poche altre situazioni (cani per non vedenti, sleddog)...in tutte le altre situazioni è perfettamente inutile perché totalmente priva di capacità comunicativa per il cane.

    Per quanto riguarda il guinzaglio, per legge non deve superare i 150 cm e, personalmente, trovo estremamente comodi i guinzagli di cuoio.

    Qualunque mezzo sceglierai (pettorina o collare) il mio consiglio è di frequentare sempre e comunque un centro cinofilo dove imparare ad impostare correttamente la relazione con il cane.

  • 5 anni fa

    io uso da sempre il collare e nessuno dei miei cani ha mai avuto problemi, basta che gli si insegni a camminare correttamente al guinzaglio facendo esercizio quotidiano fin da quando è cucciolo, diciamo che userei la pettorina solo per razze esili come il chihuahua, dato il collo delicato.

    Bisogna anche vedere come si trova meglio il cane, io ad esempio ho una femmina che odia le pettorine e non ne vuole sapere, nemmeno usando premi per abituare il cane a portarla siamo riusciti, alcuni cani invece si trovano meglio con la pettorina rispetto al collare. Non credere alle storielle che dicono che il collare danneggia il collo, soprattutto nei cani con muscolatura ben sviluppata il collare non fa alcun danno, purchè appunto il cane sappia andare al guinzaglio correttamente.E' invece possibile che la pettorina rovini lo sviluppo dell'anteriore e la postura quando il cane è in fase di crescita, in particolare se usa quella ad X , che è assolutamente da evitare.

    Se vuoi insegnargli ad andare al guinzaglio come si deve, non usare il flexi, usa un guinzaglio normale, il flexi lo si può usare solo dopo che il cane ha imparato bene, io li uso ma in campagna anche perchè è vietato per legge portare cani in strade o luoghi pubblici con guinzagli più lunghi di un metro e mezzo.

  • 5 anni fa

    La pettorina deve essere ad H e il cane non deve tirare, a suo favore il fatto che è difficile da sfilare per il cane.

    Il collare non da problemi, ma è più facile da togliere se il cane cerca di scappare.

    Personalmente non ho niente in contrario ai due, la pettorina però deve calzare bene, non deve essere troppo vicina alle gambe anteriori, altrimenti da fastidio e limita i movimenti del cane. A parte la pettorina ad H e quella norvegese le altre non te le consiglio (quella a X, ad Y, da "addestramento", ecc. lasciale perdere)

  • 5 anni fa

    PETTORINA AD H

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Dhan88
    Lv 7
    5 anni fa

    In. Caso di pericolo con la pettorina lo alzi senza problemi, il guinzaglio è meglio se la pettorina tocca sulle articolazioni, ascelle ecc

  • 5 anni fa

    .

  • Anonimo
    5 anni fa

    I guinzagli allungabili, i FLEXI ..., buttali al secchio per sempre !!!

    cagate epr INCAPACI !!! danno messaggi deleteri ai cani e si evdono dei circhi incredibili !!!!!

    che còglioni

    prendi ENTRAMBI !

    Collare in pelle morbido e largo e imbottito, comodo .

    pettorina ad H , l'UNICA accettabile .

    Così si abitua fin da CUCCIOLO ad entrambi !!!...e potrai poi usare quello che più è adatto al lavoro che fai !!!

    Studia e vai in Centri Cinofili evoluti seri !!!

  • 5 anni fa

    Io credo sia meglio la pettorina specialmente da cuccioli perché essendo agitati con il collare rischi di soffocarlo.

  • Anonimo
    5 anni fa

    Secondo me la pettorina anche se è un cucciolo riesci a gestirlo meglio quando incontri magari un altro cane ed è senza altro piu utile peer insegnarli a stare al guinzaglio senza tirare...ovvio poi non devi strattonaarlo nemmeno tu ;-)

  • 5 anni fa

    Ciao, io sempre avuto la pettorina quando il cane era piccolo. Si deve evitare di tirarlo o sollevarlo di peso con essa per non fargli sforzare troppo le articolazioni ma è molto meglio "uno strattone" con quella che uno al collo. Non so che razza prenderai ma sopratutto se è una razza con problemi respiratori evita di prendere il collare. Comunque non sono un veterinario, chiedi al tuo appena lo porterai a fare i primi vaccini

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.